Articolo originale pubblicato su Dow Jones English Newswire, traduzione a cura della redazione Il Sole 24 Ore Radiocor.

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 24 lug - TotalEnergies dovrebbe registrare un calo dell'utile netto rettificato del secondo trimestre, poiché il calo dei prezzi delle materie prime rispetto all'anno precedente potrebbe aver pesato sugli utili. Secondo le stime di consenso fornite da FactSet, il dato è visto a 5,06 miliardi di dollari dai 9,80 miliardi di dollari del periodo precedente, mentre la produzione è prevista a 2,4 milioni di boe/d. La major energetica francese prevede una produzione di idrocarburi per il secondo trimestre di quasi 2,5 milioni di boe/d.

Biraj Borkhataria di RBC Capital Markets ha dichiarato al Wall Street Journal che i risultati non dovrebbero fornire alcun flusso di notizie rilevanti in vista dell'imminente capital markets day di settembre. Tuttavia, il recente aggiornamento commerciale ha indicato una certa debolezza nel settore del gas integrato, aggiunge. "La nostra analisi mostra che l'utile sottostante dovrebbe peggiorare nella seconda metà del 2023". (giulia.petroni@wsj.com)

 

(END) Dow Jones Newswires

July 24, 2023 05:29 ET (09:29 GMT)

Copyright (c) 2023 Dow Jones-Radiocor
Grafico Azioni TotalEnergies (EU:TTE)
Storico
Da Gen 2024 a Feb 2024 Clicca qui per i Grafici di TotalEnergies
Grafico Azioni TotalEnergies (EU:TTE)
Storico
Da Feb 2023 a Feb 2024 Clicca qui per i Grafici di TotalEnergies