Piazza Affari resta debole in tarda mattinata con il Ftse Mib che cede lo 0,05%. Bene Parigi (+0,24%) e Londra (+0,1%) mentre Francoforte cede lo 0,21%.

Il focus principale della giornata è la riunione della Bce. Alle 13h45 è previsto l'annuncio sui tassi, mentre alle 14h30 si terrá la conferenza stampa del presidente Mario Draghi.

Sul fronte macro in Germania l'indice Ifo si è attestato a 95,7 punti a luglio, in discesa rispetto ai 97,4 punti di giugno, e sotto le stime del consenso degli economisti, che si attendevano una lettura a 97 punti. L'indicatore relativo alle condizioni attuali si è attestato invece a 99,4 punti mentre quello sulle aspettative è a 92,2.

A piazza Affari in calo Pirelli (-0,93%), Stm (-0,99%), Fca (-1,09%) e di riflesso Exor (-0,95%). In calo i bancari: Banco Bpm -0,45%, Intesa Sanpaolo -0,2%, Unicredit -0,16%, Bper -0,15%. In controtendenza Ubi B. (+0,23%).

Sul resto del listino Banca Imi ha confermato il rating hold su Sogefi (-0,91% a 1,31 euro), abbassando il target price a 1,31 euro da 1,5.

Si segnala infine l'indice Aim che perde il 5,83%. Pesa l'ingresso agli scambi di Bio On in tarda mattinata che poi è stata subito sospesa (-71,25% teorico). L'ultimo prezzo fatto segnare è a 24,8 euro. A tenere banco è ancora il report di Quintessential Capital Management (QCM), a cui la societá ha risposto con una nota in cui smentisce totalmente le affermazioni del fondo.

lpg

 

(END) Dow Jones Newswires

July 25, 2019 06:55 ET (10:55 GMT)

Copyright (c) 2019 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Sogefi (BIT:SO)
Storico
Da Dic 2020 a Gen 2021 Clicca qui per i Grafici di Sogefi
Grafico Azioni Sogefi (BIT:SO)
Storico
Da Gen 2020 a Gen 2021 Clicca qui per i Grafici di Sogefi