Tipi di grafici

L’Analisi Tecnica si riferisce alla lettura ed interpretazione di grafici al fine di identificare un’alta probabilità di entrata in un trade.

I tre tipi di grafici di gran lunga più diffusi sono il Grafico Lineare (Line chart), il Grafico a Barre (Bar chart), ed il Grafico a Candele (Candlestick chart).

Grafico Lineare

Grafico Lineare

Il Grafico Lineare è tra i tre il più elementare. Viene creato collegando con una linea una serie di dati (come il prezzo di chiusura della coppia di valute). Come potete vedere nell’esempio di sopra, la linea segue semplicemente il corso del prezzo di modo che il trader possa individuare il trend sulla base dei dati precedenti. Il più delle volte, un grafico lineare viene utilizzato nel lungo periodo per capire in modo immediato e semplice il movimento della coppia di valute in un determinato arco temporale.

 Grafico a Barre

Grafico a barre

Un grafico a barre fornisce ai traders ulteriori preziose informazioni. Il grafico che stiamo osservando è un grafico giornaliero – ciò significa che ogni barra rappresenta il movimento del prezzo nella coppia di valute in riferimento ad un periodo di 24 ore. Nello specifico, la barra ci mostra il prezzo di apertura della coppia, il massimo ed il minimo nel periodo di riferimento, ed il prezzo di chiusura. Questi dati sono riportati nel grafico qui di sotto.

 

Come leggere un grafico a barre

 

(Una nuova barra giornaliera verrà aperta alle 5 PM Eastern US Time in concomitanza con la chiusura della barra giornaliera precedente.

I dati aggiuntivi che vengono qui forniti, possono risultare estremamente utili a scopi di trading. Per esempio, il trader può capire che durante questo lasso di tempo la coppia di valute ha consolidato il proprio trend al rialzo dal momento che il prezzo di chiusura si trova al di sopra del prezzo di apertura.

Infine, osserviamo il grafico di gran lunga più utilizzato dai forex traders, il grafico a candele.

 

 Come leggere un grafico a candele

Grafico a Candele

Grafico a candele

A colpo d’occhio, su questo grafico a candele si possono immediatamente notare i benefici. In base ai colori delle candele – blu per una candela in rialzo che chiude ad un valore superiore alla sua apertura – e rosso per una candela in ribasso che chiude ad un valore inferiore alla sua apertura, si può facilmente individuare in quail giorni ci sia stato un rialzo ed in quail giorni ci sia stato un ribasso.

Analizziamo il grafico

Come leggere un grafico a candele

Come potete notare, le informazioni fornite dal grafico a candele (prezzo massimo, minimo, prezzo di apertura e prezzo di chiusura) sono le stesse informazioni fornite dal grafico a barre. In ogni caso, le informazioni sono distinguibili in modo più immediato quando vengono raccolte in questo formato, in virtù del colore delle candele.

Quando si osserva una candela, sia al rialzo che al ribasso, la parte alta e quella bassa dello stoppino rappresentano rispettivamente il prezzo massimo ed il prezzo minimo in cui la coppia di valute è stata scambiata nel corso di un determinato periodo. La differenza sostanziale tra una candela al rialzo ed una al ribasso, a parte il colore, è rappresentata dalle designazioni in cui appaiono il prezzo di apertura e di chiusura.

Dal momento che la candela blu al rialzo chiude ad un livello più alto rispetto al suo valore di apertura, la parte superiore del corpo della candela rappresenta il valore del prezzo di chiusura mentre la parte inferiore del corpo dela candela, il prezzo di apertura. Nel caso di una candela rossa al ribasso la parte superiore del corpo della candela rappresenta il prezzo di apertura tra la coppia di valute nel corso di quel determinato periodo e la parte inferiore del corpo il prezzo di chiusura (il contrario di una candela al rialzo).

Nell’utilizzare grafici a candele, tenete presente che mentre vi muovete tra i vari lassi temporali, ogni candela rappresenta quel determinato lasso di tempo. Se state osservando un grafico giornaliero, ogni candela rappresenta un giorno (24 ore). Se state esaminando un grafico a 4 ore, ogni candela rappresenta un lasso di tempo di 4 ore, e così via. Tra i tre tipi di grafici che abbiamo esaminato, il grafico a candele è sicuramente il più facile da interpretare anche a livello visivo.

 

 

Last Modified: 2010/04/15 16:16:47
La tua Cronologia
BIT
BMPS
Monte Pasc..
BITI
FTSEMIB
FTSE Mib
BIT
UCG
Unicredit
NASDAQ
AAPL
Apple
FX
EURUSD
Euro vs Do..
Le azioni che visualizzerai appariranno in questo riquadro, così potrai facilmente tornare alle quotazioni di tuo interesse.

Registrati ora per creare la tua watchlist personalizzata in tempo reale streaming.

Accedendo ai servizi offerti da ADVFN, ne si accettano le condizioni generali Termini & Condizioni

P: V:it D:20210917 06:27:06