Determinare il Trend

Probabilmente avrete sentito dire l’espressione “il trend è vostro amico”. In effetti si tratta di un’espressione che rispecchia la realtà dei fatti. Essere in grado di identificare il trend di una coppia di valute rappresenta un elemento chiave per il successo nel trading. Fare trading nella direzione del trend su un grafico giornaliero è un pò come correre con il vento alle spalle. Il primo passo per cercare di individuare il trend sta nell’analizzare il grafico giornaliero di ogni coppia di valute ed osservare il trend più significativo in ogni direzione.

Qui di sotto trovate qualche esempio di forte trend su coppie di valute.

Trend rialzista

Un forte trend di crescita su una coppia di valute può essere facilmente identificato su un grafico giornaliero.

Sul grafico giornaliero NZD/USD qui sopra, si può immediatamente capire che la coppia ha un trend al rialzo. In aggiunta all’immediato effetto visivo, possiamo inoltre confermare il trend al rialzo notando che la coppia ha raggiunto nel corso dei suoi movimenti, massimi più alti (in verde) e minimi più alti (in rosso).

Quando si fa trading seguendo un trend in crescita, una ottima strategia è quella di attendere un pullback ad un livello di supporto per poi assumere una posizione long nella direzione del trend giornaliero. Sul grafico qui di sopra, una volta stabilito il trend al rialzo, un trader potrebbe assumere una posizione lunga in concomitanza dei punti marcati in rosso sul grafico. Questa tecnica viene definita come “buying on dips”. Lo stop-loss verrebbe posizionato al di sotto dei punti minimi di prezzo su ognuno dei pullbacks.

La cosa opposta avverrebbe seguendo un trend al ribasso. Osserviamo il grafico qui di sotto:

Trend Ribassista

Il trend al ribasso si verifica quando la coppia ha fatto segnare massimi più bassi (verde) e minimi più bassi (rosso). In questo caso, il trader venderebbe attendendo un pullback ad un livello di resistenza (verde) per poi assumere una posizione short nella direzione del grafico giornaliero, con uno stop al di sopra del punto massimo in cui la coppia sia stata scambiata nel pullback. Questo modo di operare viene definito “selling on rallies”.

Operando nella direzione del trend giornaliero, il trader aprirà posizioni che hanno grosse probabilità di successo dal momento che il momentum dell’intero mercato segue la sua stessa diezione. Nonostante si possano guadagnare pips anche operando contro la tendenza del mercato, ogni pip guadagnato contro il mercato ha insito un livello di rischio molto più alto. Nel fare trading è essenziale ridurre i rischi al minimo.

Last Modified: 2010/04/15 16:49:18
La tua Cronologia
BIT
BMPS
Monte Pasc..
BITI
FTSEMIB
FTSE Mib
BIT
UCG
Unicredit
NASDAQ
AAPL
Apple
FX
EURUSD
Euro vs Do..
Le azioni che visualizzerai appariranno in questo riquadro, così potrai facilmente tornare alle quotazioni di tuo interesse.

Registrati ora per creare la tua watchlist personalizzata in tempo reale streaming.

Accedendo ai servizi offerti da ADVFN, ne si accettano le condizioni generali Termini & Condizioni

P: V:it D:20210917 05:56:23