Lista Discussioni

Crea Discussione

Aggiorna

Utenti Filtrati

Utenti Bannati

Notifiche

Mio Profilo

Cerca

Notizie:enel G.P.: Conti; Almeno 3 Mld Da Ipo, Trattiamo Con Fondi Sovrani (ENEL)

- 24/8/2010 16:33
recapito


(Dall'inviata Francesca Chiarano)



RIMINI (MF-DJ)--Per l'Ipo di Enel Green Power "e' confermata la data del mese di ottobre" e per il buon esito dell'operazione "non credo che la crisi finanziaria rappresenti un grosso problema, data la capacita' di generare cash flow".



Lo ha affermato l'amministratore delegato di Enel, Fulvio Conti, a margine di un convegno al meeting di Comunione e Liberazione a Rimini. Il collocamento "dovrebbe attirare grande attenzione da parte dei mercati", ha aggiunto Conti, spiegando che l'ammontare della quota "dipendera' dalle condizioni del mercato" e confermando che l'obiettivo di Enel e' raccogliere "almeno 3 miliardi di euro" dall'operazione.



Per quanto riguarda le trattative per l'individuazione di un partner strategico per Enel Green Power, nell'ambito della strategia "dual track" decisa per la controllata di Enel nel settore delle rinnovabili, Conti ha spiegato che "stiamo continuando a trattare con i fondi sovrani. Pensiamo di riuscire a raggiungere un accordo nel breve termine". fra/ren francesca.chiarano@mfdowjones.it








Leggi l'articolo:http://it.advfn.com/notizie/gb/Enel-G-P-Conti-almeno-3-mld-da-Ipo-trattiamo-con-fondi-sovrani_44101827.html
Lista Commenti
4 Commenti
1
1 di 4 - 24/8/2010 16:33
recapito
Sperando che i 3 miliardi abbassino il debito, come si vede questo indebbitamento( a questi tassi è ottimo) non fa crescere il titolo.Noi piccoli azionisti vediamo che il titolo che è tanto decantato,dal collocamento ad oggi si è deprezzato del 50%(esclusi i dividendi)
2 di 4 - 13/10/2010 22:28
zibo57
ENEL GREEN POWER: PUBBLICAZIONE DEL PROSPETTO AUTORIZZATO
Roma, 13 ottobre 2010 - Enel Green Power SpA ("EGP"), annuncia che oggi ha ricevuto l'autorizzazione dalla Consob, le società italiane e stock Exchange Commission, alla pubblicazione del prospetto per l'offerta pubblica e quotazione delle azioni della società . L'autorizzazione segue l'approvazione il 11 ottobre da Borsa Italiana l'ammissione delle azioni di EGP per la negoziazione sul Mercato Telematico Azionario in Italia.
Con l'obiettivo di lanciare un'offerta pubblica anche in Spagna - in connessione con la prevista quotazione delle azioni di EGP in mercati regolamentati, in quel paese - Enel Green Power ed Enel SpA ("Enel") hanno anche chiesto alla Consob di inviare la Comisión Nacional del Mercado de Valores (CNMV ") un certificato di approvazione attestante che il prospetto è stato redatto in conformità con le disposizioni della direttiva 2003/71/CE.
3 di 4 - 12/9/2011 15:50
zibo57
15:45 - Nucleare: Verdi, Ispra si attivi subito per i controlli in Italia



Referendum europeo contro atomo

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Roma, 12 set - "Siamo molto
preoccupati per l'esplosione nel sito nucleare francese di
Marcoule, vicino Nimes. L'incidente in territorio
transalpino dimostra che noi Verdi avevamo ragione e che
avevano ragione gli oltre 27 milioni di italiani che hanno
detto 'No' con il referendum al ritorno del nucleare in
Italia". Lo dichiara il presidente dei Verdi Angelo Bonelli:
"Il nucleare - aggiunge - e' un'energia insicura e pericolosa
che mette a rischio la salute e il futuro delle popolazioni
che vivono intorno alle centrali: e' necessario avviare una
battaglia per bandire il nucleare dall'Europa con un grande
referendum europeo. Ora ci aspettiamo che siano resi
pubblici i dettagli perche' dalle informazioni in nostro
possesso nel sito di Marcoule e' presente un reattore
autofertilizzante Phoenix da cui si ricava il plutonio per
le bombe nucleari che ha avuto in passato diversi incidenti
e dove e' presente sodio radioattivo infiammabile a contatto
con l'aria. L'area dell'incidente dista meno di 200
chilometri dai confini italiani e 100 dal Mediterraneo:
chiediamo all'Ispra di attivare immediatamente la rete di
monitoraggio dei livelli di radioattivita' sul territorio
italiano a tutela e garanzia della salute dei cittadini
italiani".
bab


(RADIOCOR) 12-09-11 15:45:33 (0226)ene 5 NNNN
4 di 4 - 18/6/2012 12:00
albin2
la aree a ridosso delle Alpi in accordo con la CE dovrebbero ,visto il non basso rischio di contaminaione,ricevere un bonus sostanzioso dai paesi UE che utilizzano centrali nucleari,il bonus potrebbe essere speso per i moggiori costi patiti o patendi in particolare per l'energia.
4 Commenti
1
La tua Cronologia
Registrati ora per visualizzare questi strumenti nella tua watchlist streaming.

Il Monitor ADVFN ti permette di visualizzare fino a 110 titoli ed è completamente gratuito.

Accedendo ai servizi offerti da ADVFN, ne si accettano le condizioni generali Termini & Condizioni

P: V: D:20190120 09:59:44