Lista Discussioni

Crea Discussione

Aggiorna

Utenti Filtrati

Utenti Bannati

Notifiche

Mio Profilo

Cerca

Mib Ftsemib Obiettivo 3O.Ooo ? (ENEL)

- Modificato il 26/11/2021 11:04
FrancoCecchino N° messaggi: 6512 - Iscritto da: 13/3/2020
Grafico Intraday: EnelGrafico Storico: Enel
Grafico IntradayGrafico Storico
Grafico Intraday: Generali AssGrafico Storico: Generali Ass
Grafico IntradayGrafico Storico
Grafico Intraday: Telecom ItaliaGrafico Storico: Telecom Italia
Grafico IntradayGrafico Storico
Grafico Intraday: Intesa SanpaoloGrafico Storico: Intesa Sanpaolo
Grafico IntradayGrafico Storico
Grafico Intraday: UnicreditGrafico Storico: Unicredit
Grafico IntradayGrafico Storico
Grafico Intraday: Ftse MibGrafico Storico: Ftse Mib
Grafico IntradayGrafico Storico
Grafico Intraday: Banco BpmGrafico Storico: Banco Bpm
Grafico IntradayGrafico Storico

.

 



Lista Commenti
193 Commenti
1     ... 
1 di 193 - Modificato il 23/10/2021 19:47
FrancoCecchino N° messaggi: 6512 - Iscritto da: 13/3/2020

Ftsemib: obiettivo 30.000?

Filippo Ramigniragazza stupida intorno Sticker di Телеканал ТНТArticoli (449)

La rottura della resistenza a 26200 attraverso una serie di gap up in successione spinge il Ftsemib fino a 26550 facendolo uscire dalla fase laterale che lo teneva ingabbiato ormai da un mese. Lo scenario si presenta positivo e con prospettive interessanti di tornare a 27000. Una violazione dei recenti massimi permetterà una continuazione della salita verso il successivo target a 30000.

Nel breve lo stacco di qualche dividendo in apertura di settimane (tra cui Generali (MI:GASI), Mediolanum (MI:BMED), Unipol (MI:UNPI) ed Intesa (MI:ISP)) può favorire degli storni dei prezzi fino a 26250/300 ed eventualmente un approfondimento della correzione fino a 26050 ma solamente la rottura del supporto a 25800 negherà il quadro rialzista in essere spingendo i corsi nuovamente verso 25300

Grafico giornalieroGrafico giornaliero

2 di 193 - Modificato il 23/10/2021 20:03
FrancoCecchino N° messaggi: 6512 - Iscritto da: 13/3/2020

Vi dico come, quando e perché scoppierà la bolla dello S&P500 al nuovo record storico e sette sessioni di fila positive

Da Marco BernasconiMercati azionari + 22.10.2021 09:48

Marco Bernasconihttps://media2.giphy.com/media/42Fxdy5az5OoCnd4CO/200w.gif?cid=ecf05e47lbq97iyyrf5xrbjthnpqy6se0isms1b68lqybpjc&rid=200w.gif&ct=sMarco Bernasconi + Articoli (683)

Segui

Clicca su "SEGUI" in alto per ricevere una notifica ogni volta che pubblico un nuovo articolo.Nel video in basso la mia strategia applicata con grafici ed i livelli operativi, non mancare di guardarla
A Wall Street si dice:“Finché vi saranno due uomini sulla terra, vi sarà sempre un denaro e una lettera”Marty Schwartz
Nell’ultima sessione a Wall Street, l’SP 500 è salito del +0,30%. Nel momento in cui scrivo questa analisi i futures statunitensi sono negativi: Nasdaq -0,49%, per il Dow Jones -0,01% e per l’S&P 500 -0,12% circa.

Perché il mercato ha chiuso misto-positivo nell’ultima sessione a Wall Street?

Gli indici azionari USA ieri hanno chiuso in modo misto.
L'S&P 500 ha di nuovo raggiunto un nuovo massimo storico.
Il Nasdaq 100 ha raggiunto il massimo degli ultimi 30 giorni.
A spingere a rialzo il mercato azionario ancora una volta i risultati positivi degli utili del Q3.L'84% delle società dell'S&P 500 che hanno presentato gli utili hanno battuto le stime.
Il mercato ha ricevuto ulteriore positività da un inaspettato calo delle richieste settimanali di lavoro negli Stati Uniti, che sono scese al minimo degli ultimi 19 mesi, e anche da un aumento delle vendite di case esistenti in settembre, che hanno raggiunto il massimo degli ultimi 8 mesi.
Sul lato negativo segnalo invece il crollo del -9% di IBM e questo spiega come mai il Dow Jones Industrials abbia chiuso in rosso.
I dati economici statunitensi sono stati letti sia positivamente che negativamente dal mercato nell'ultima sessione.
I dati economici statunitensi che sono stati letti positivamente sono stati quelli delle richieste di disoccupazione iniziali settimanali degli Stati Uniti che sono inaspettatamente scese di -6.000 unità, ed hanno raggiunto il minimo degli ultimi 19 mesi arrivando a 290.000.Questo dato mostra un mercato del lavoro più forte rispetto alle aspettative che erano attestate invece per un aumento a 297.000 richieste.
Oltre a questo positivamente si sono aggiunte le vendite di case esistenti in settembre che sono aumentate del 7,0% m/m raggiungendo il massimo di 8 mesi di 6.290.000, dato migliore delle aspettative che erano attestate a 6.100.000.
I dati economici statunitensi che sono stati letti negativamente dal mercato azionario sono stati gli indicatori anticipatori statunitensi di settembre che sono saliti solo del +0,2% m/m, molto meno delle aspettative di +0,4% m/m.
Altro dato negativo, l'indice del sondaggio sulle prospettive commerciali della Fed di Philadelphia di ottobre che è sceso di -6,9 a 23,8, inferiore alle aspettative di 25,0.
I commenti hawkish/falco del governatore della Fed Waller sono stati letti negativamente dal mercato azionario quando ha detto che i rischi di inflazione sono "al rialzo" e che la Fed potrebbe dover agire più velocemente se l'inflazione rimane troppo alta.
Vediamo adesso insieme, cosa hanno fatto ieri alcuni titoli rappresentativi per l'intero mercato.
Ieri la forza dei mega titoli tecnologici ha sostenuto l'intero mercato.
Netflix (NASDAQ:NFLX) ha chiuso in rialzo di oltre il +4%Tesla (NASDAQ:TSLA) ha chiuso in rialzo di oltre il +3%.Entrambe le società hanno presentato utili trimestrali migliori del previsto.
Nvidia, Advanced Micro Devices e Seagate Technology (NASDAQ:STX) hanno chiuso in rialzo di oltre il +2%.
Match Group (NASDAQ:MTCH) ha chiuso più di +10%, miglior titolo nello S&P 500. A motivare questo rialzo la notizia uscita ieri che Google (NASDAQ:GOOGL) ridurrebbe le commissioni che prende dai servizi di abbonamento sul suo app store.
HP Inc ha chiuso in rialzo di oltre il +6%. la società ha previsto un EPS annuale 2022 di $4.07-$4.27, ben al di sopra del consenso di $3.78.
Segnalo RENESOLA LTD-ADR (SOL) che adesso vale $27,73, Questo è uno dei titoli in cui sono entrato nel portafoglio "COMMODITIES, BITCOIN, INDEX +OPERAZIONI STRAORDINARIE", questo portafoglio aperto in Agosto ha raggiunto ad oggi la performance del: +77,96% in 2 mesi.
HO INDICATO IL MIO ACQUISTO SU QUESTO TITOLO IL 11/10/2021 A $6,64.
Ieri in intraday è arrivata a $8,40 raggiungendo LA PERFORMANCE di +26,51%
Questa operazione straordinaria era stata presentata da me con queste parole" POTENZIALITA' RELATIVAMENTE FACILE, MA NON CERTA DEL +30%"
Attenzione Vendo il 50% della posizione oggi a 8,64. Realizzo il+30% promesso.Mantengo l'altro 50% della posizione.
Segnalo anche DIGITAL BROS (DIB) che adesso vale €43,16, Questo è uno dei titoli in cui sono entrato nel portafoglio "Titolo numero uno oggi in Italia" performance di portafoglio +145,79% nel 2021
Ho indicato il mio acquisto il 30/09 a €30,88.
Adesso vale €43,16.
LA PERFORMANCE AD OGGI è +39,77%
Performance ottenuta in 15 giorni di trade.
ATTENZIONE VENDO IL 50% DELLA POSIZIONE OGGI A 46,32. REALIZZO UN +50%. MANTENGO L'ALTRO 50% DELLA POSIZIONE.
"Titolo numero uno oggi in Italia: ogni giorno segnalo quello che secondo me è il miglior titolo da acquistare nel mercato Italiano. Attenzione io compro questi titoli in chiusura di sessione solo alla rottura della resistenza indicata. Seguo questa strategia con rigore assoluto, non compro il titolo se non dimostra la forza necessaria per rompere la resistenza perché potrebbe essere addirittura controproducente. Presento nel mio blog quotidianamente il livello aggiornato della resistenza.
Conoscere un titolo ed una resistenza sono però solo il 50% del lavoro da fare.
L’altro 50% consiste in come gestire il trading, diversamente da altre strategie che piazzano il target sopra la linea del mercato, la mia strategia prevede di non uscire ma di alzare lo stop (o take profit) ulteriormente avvicinandomi alla linea di mercato sempre più ma sempre attendista rispetto all’uscita. La mia strategia prevede un inseguimento del titolo con una velocità algoritmica di allineamento dello stop/take profit costantemente in aumento per catturare il massimo del rialzo cercando però di non uscire prematuramente da trade fruttuosi.
Cosa invece non ha aiutato il mercato nell’ultima sessione?
IBM ha chiuso in calo di oltre il -9%, peggior titolo nell'S&P 500 e nel Dow Jones Industrials.
La società ha presentato entrate Q3 di $17.62 miliardi, appena sotto il consenso che era per $17.83 miliardi.
La mia opinione ed il mio punto sul mercato oggi.
Se gli altri indici avevano bisogno di un esempio ieri l'S&P ci ha mostrato come si fa.
L'indice più importante della borsa USA non solo ieri ha raggiunto un nuovo record intraday, cosa peraltro riuscita anche al Dow Jones ieri, ma ha anche terminato la sessione ad un nuovo record storico in chiusura.
I dati economici negli Stati Uniti sono frequentemente impressionanti e quindi la conseguenza è che i mercati salgono più che altrove, ieri le richieste di lavoro sono state ancora una volta impressionanti e i prezzi delle azioni sono avviati oggi venerdì ad una terza settimana consecutiva di rialzi.
L’S&P 500 è salito del +0,30%, il nuovo record è adesso di 4549,78.L'S&P e arrivato ad una serie di sedute positive di sette giorni.
Ricordo che tutto è iniziato il 13 ottobre per merito del CPI migliore di quanto fosse temuto e da quel giorno si sono succedute una serie ancora ininterrotta di dati economici positivi e da un fortissimo inizio della stagione degli utili.
Spero che questo commento sia letto da tutte quelle cassandre che basano i loro ragionamenti in giro nel web su temi tipo ” il mercato è cresciuto troppo e adesso è troppo alto io ho paura” oppure “ io esco dal mercato adesso perché, corsi e ricorsi storici mi dicono questo…”Mi dispiace per chi ragiona così, chi basa i suoi acquisti su teorie ed opinioni personali non avrà mai soddisfazione nei mercati finanziari.
Mercoledì il NASDAQ 100 ha interrotto una serie positiva consecutiva di cinque giorni ieri con un leggero calo, ma è tornato in verde ieri salendo del +0,62%.L'indice è stato aiutato da Tesla, che è salito oltre il +3% il giorno dopo aver Un sorprendente EPS positivo del 34% motivato da consegne record.
E il gigante dello streaming Netflix ha finalmente avuto soddisfazione ed è salito di quasi il 4,5% nella sessione. Sinceramente mi aspettavo questo movimento dopo la solida performance trimestrale che presentava un sorprendente aumento del 25% degli abbonati che sono arrivati nel trimestre a superare i previsti 4.400.000.
Ieri solo il Dow è e sceso leggermente del -0,02%.Anche se ha raggiunto un massimo intraday,
il crollo di quasi il -10% da parte di IBM causato dalle deboli entrate della società del terzo trimestre, ha cancellato la possibilità di una chiusura sui massimi.
Non voglio parlare solo dei rapporti sugli utili, perché questo mercato non sta facendo nuovi massimi solo su questi.
Ci sono stati numerosi dati economici di rilievo di recente come le richieste di disoccupazione che hanno segnato il nuovo minimo dell'era pandemica e sono per la seconda settimana consecutiva sotto i 300.000.Oggi i mercati sono avviati a chiudere un'altra settimana positiva.
Prima della sessione di oggi il NASDAQ e l'S&P sono entrambi in rialzo di circa il 2%.Il Dow è ancora in rialzo di quasi l'1% con un altro giorno a disposizione per fare meglio.
Concludo con la mia solita domanda riflessione ai miei lettori: Avete chiaro come muovervi adesso nel mercato azionario?
Quali settori privilegerete nei vostri acquisti?
Adesso la mia posizione sugli inidici è la seguente:
Nasdaq 100 Long,
Dow Jones Industrial Long, S&P 500 Long. Euro Stoxx 50 e Ftse Mib Long.

Mi piacerebbe leggere sotto la mia analisi le vostre opinioni.
La mia notizia per voi è che se volete fare quello che faccio io nel mercato adesso potete farlo con facilità ho chiamato "Il mercante in Fiera" il mio portafoglio ideale!!!Condividerò con i miei followers:• I miei titoli• I miei livelli d'ingresso e di uscita• Il mio peso specifico in ogni titolo del portafoglio.
Al trader che volesse copiare interamente la mia strategia non rimarrà che il piacere di comprare e vendere il titolo e nessuno stress.
"Il mercante in Fiera”: un mix di titoli scelti solo nel mercato USA, selezionati grazie al mio Trading System Orso e Toro tra migliaia di titoli statunitensi.
Massimo 15 titoli con un altissimo potenziale.
Entrate e Uscite non basate su opinioni ma su un metodo statistico/matematico.
Coloro che acquistano un titolo basandosi sulla loro capacità di analizzare una notizia sono destinati ad essere sconfitti dal mercato.
Ogni acquisto o vendita che faccio tiene conto di ragioni
Qualitative (ma non analizzate a livello personale, che non farebbe altro che favorire un'azione o sfavorirne un'altra, spesso facendo agire in maniera opposta al segnale), Statistiche e Quantitative.
Operazioni mensili mediamente 20
I livelli dei 3 maggiori indici americani dopo l’ultima sessione di borsa sono:
L’S&P 500 è salito di 13,59 punti a 4.549,79 per un +0,30%. Nuovo record storico.
Il Dow Jones è sceso di 6,26 punti a 35.603,09 per un -0,02%. Il record storico è stato stabilito il 17 agosto.
Il Nasdaq 100 ha guadagnato 100,88 punti, o +0,66%, a 15.489,59. Il record storico è stato stabilito il 7 settembre.


L’indice Russell 2000 rappresentativo delle small-cap ha guadagnato il +0,22%, adesso vale 2.294,75.
Il rendimento del Treasury a 10 anni, che influenza direttamente i tassi di interesse sui mutui e altri prestiti al consumo, ha chiuso a 1,677% dall’1,651% del giorno precedente.
Il valore dell’oro dal minimo di marzo di 1680$ dollari l’oncia ha guadagnato 111$ ed adesso si attesta sui $1.791 dollari.
Il prezzo del Future greggio americano WTI è sceso di 0,05 dollari stamattina e in questo momento quota 82,47 dollari al barile.
L'indice di volatilità VIX S&P 500 ha chiuso a 15,26. Il VIX è ritornato verso la parte bassa del range recente delimitato dal massimo di metà luglio di 25.09 e il minimo di fine giugno di 14.10.

3 di 193 - 24/10/2021 16:21
dibbo1 N° messaggi: 2461 - Iscritto da: 08/10/2013
Ma il come e quando dove lo scrive Bernasconi ?
4 di 193 - 24/10/2021 17:17
MULTYNYCK N° messaggi: 607 - Iscritto da: 10/10/2021

In effetti il Bernasconi non lo dice quando crolla....è un mascalzone....non sa niente di niente!!!

Dice solo che non è crollato perchè tutti volevano che crollasse...ahahahah lo volevo e lo sapevo anch'io....ahahahah che perdi braghe che è ahahahahah

5 di 193 - Modificato il 24/10/2021 17:51
DucaconteVolpegufocorvo N° messaggi: 1568 - Iscritto da: 20/6/2021

Rischi di strette monetarie

I rialzi dei tassi rischiano di aprire una lotta per sopravvivere in stile ‘Squid Game’

Mark Dowding, CIO di BlueBay, si ispira alla serie di Netflix per analizzare i rischi di strette monetarie premature, come sembra quella del Regno Unito, che metterebbero a dura prova mercati e investitori

di Virgilio Chelli 23 Ottobre 2021 - 14:00bondconvertibili.jpg

Il mercato si sta concentrando sulla parte breve delle curve dei tassi, dopo che per anni, il "semaforo rosso" delle banche centrali ai rialzi ha bloccato i rendimenti a breve. Nei giorni scorsi il mercato ha prezzato repentinamente un aumento dei tassi del Regno Unito dopo che la Banca centrale ha indicato la necessità di reagire all’inflazione, inducendo a interrogarsi sul percorso della politica monetaria e ha sollevando preoccupazioni di potenziale stagflazione stile anni '70. Secondo Mark Dowding, CIO di Bluebay, potremmo essere all'inizio di uno Squid Game in cui bisognerà vedere chi sopravvivrà a tassi più alti.

6 di 193 - 24/10/2021 17:48
DucaconteVolpegufocorvo N° messaggi: 1568 - Iscritto da: 20/6/2021

LE BANCHE CENTRALI DEVONO STARE ATTENTE

Nella sua ‘settimana dei mercati’, l’esperto di BlueBay afferma che un "via libera" ai rialzi dei tassi potrebbe essere abbastanza doloroso per alcuni settori dell'economia, mentre non tutti i Governi avranno le capacità necessarie per mantenere la rotta. Per questo Dowding continua a preferire i Paesi con un solido contesto fondamentale e politiche ortodosse, ma avverte Banche centrali e governi di stare molto attenti a come si adeguano al prossimo ciclo, perché alcune strette monetarie, come nel Regno Unito, potrebbero risultare troppo premature e il mercato sarà veloce a punire gli errori.
7 di 193 - 24/10/2021 17:49
DucaconteVolpegufocorvo N° messaggi: 1568 - Iscritto da: 20/6/2021

NON C’È SOLO L’ENERGY CRUNCH

Dowding ritiene che sta diventando sempre più chiaro che il Regno Unito non è l'unica economia che potrebbe vedere un'inflazione superiore al 6% nei mesi a venire e prevede che lo shock dell'offerta all’origine dell’inflazione possa avere ripercussioni durature. Il mercato ha già affrontato l’energy crunch mentre emergono problemi in altri comparti come l’auto, dove risulta sotto pressione la domanda di magnesio, con conseguenze di vasta portata per la produzione. Con i timori di inflazione, gli indicatori del sentiment si sono un po' fermati di recente, ma il consumatore continua a spendere, come mostrano le vendite al dettaglio in USA e Cina.

8 di 193 - 24/10/2021 17:49
DucaconteVolpegufocorvo N° messaggi: 1568 - Iscritto da: 20/6/2021

TRA GLI EMERGENTI PROBLEMI IN TURCHIA E BRASILE

Inoltre, la stagione degli utili è iniziata bene, spingendo molti indici azionari verso nuovi massimi e offrendo supporto in generale agli asset rischiosi. Dopo la tempesta dell'immobiliare cinese e del tetto del debito americano, l’azionario dei Paesi sviluppati sembra ora indifferente alle notizie negative. I mercati emergenti invece continuano a scambiare sulla difensiva, con questioni idiosincratiche aperte: in Turchia la Banca centrale ha tagliato i tassi nonostante l’inflazione vicina al 20%, in Brasile il presidente Bolsonaro sembra essere riuscito a evitare l’accusa di omicidio e genocidio ma la crescita dovrebbe essere tra le peggiori del G20 nel 2022, anche le previsioni di crescita per la Cina restano deboli, ma i fattori positivi di solide esportazioni e domanda supporteranno l’outlook.

9 di 193 - 24/10/2021 17:50
DucaconteVolpegufocorvo N° messaggi: 1568 - Iscritto da: 20/6/2021

IL FATTORE WEIDMANN SULLA BCE

Guardando altrove, secondo Dowding alcuni Paesi stanno giocando bene le loro carte e stanno sfruttando la forte domanda estera per abbandonare le politiche dei tassi ai minimi: Norvegia e Nuova Zelanda hanno già deciso di abbandonarle e ci si aspetta che continueranno ad alzare i tassi. L’Europa settimana prossima andrà al test della riunione della Bce. Le dimissioni di Jens Weidmann dalla Bundesbank potrebbero compattare l’Eurotower, i successori potenziali come Jörg Asmussen, Claudia M. Buch o Isabel Schnabel sembrano tutti più centristi e orientati all’integrazione, mentre i recenti messaggi di Lane e Villeroy inducono a credere che la linea resterà improntata alla tolleranza.
10 di 193 - 24/10/2021 17:50
DucaconteVolpegufocorvo N° messaggi: 1568 - Iscritto da: 20/6/2021

LE TRIMESTRALI AIUTANO ANCHE IL CREDITO

In questo contesto i mercati del credito continuano a recuperare dopo il modesto allargamento degli spread, ma restano in un range relativamente ristretto. Secondo Dowding, questo sembra essere il punto in cui molti investitori hanno implementato coperture a breve, successivamente rimosse, tornando ai livelli di inizio di ottobre. Le trimestrali stanno guadagnando slancio e generalmente battono le aspettative, placando i timori di sorprese al ribasso sul fronte dei costi, rendendo anche il mercato del credito più tranquillo.

11 di 193 - Modificato il 24/10/2021 17:53
DucaconteVolpegufocorvo N° messaggi: 1568 - Iscritto da: 20/6/2021

Investimento da 4 miliardi

Draghi vuole convincere Intel a portare la produzione di chip a Mirafiori o Catania

Secondo quanto riportato da Reuters, il governo starebbe trattando con Intel per la creazione di un impianto di produzione di chip in Italia, con l’obiettivo di ridurre la carenza di semiconduttori

di Redazione 22 Ottobre 2021 - 14:58im-243940.jpeg

Il governo starebbe mettendo a punto un’offerta per tentare di convincere Inter a investire in un impianto avanzato per la produzione di chip in Italia. Lo riporta Reuters, citando indiscrezioni riportare da tre fonti, che sono rimaste anonime. Si sarebbero già individuate le aree idonee: Mirafiori, vicino Torino, oppure Catania.

12 di 193 - 24/10/2021 17:54
DucaconteVolpegufocorvo N° messaggi: 1568 - Iscritto da: 20/6/2021

FAR FRONTE ALLA CARENZA DI CHIP

L’obiettivo sarebbe quello di affrontare la carenza di semiconduttori, che sta creando problemi soprattutto al settore automotive e non solo, per evitare future carenze di approvvigionamento. Secondo le prime stime, riporta sempre Reuters, si tratterebbe di un investimento di circa 4 miliardi di euro. Ma il progetto potrebbe addirittura arrivare a 8 milioni di euro.

13 di 193 - 24/10/2021 17:55
DucaconteVolpegufocorvo N° messaggi: 1568 - Iscritto da: 20/6/2021

IL GOVERNO È PRONTO

Per fare in modo che l’operazione vada in porto, il governo sarebbe pronto a finanziare parte dell’investimento, al fine di offrire condizioni particolarmente vantaggiose a Intel, anche riguardanti i costi del lavoro e quelli legati all’energia.

14 di 193 - 24/10/2021 17:55
DucaconteVolpegufocorvo N° messaggi: 1568 - Iscritto da: 20/6/2021

1.000 POSTI DI LAVORO

L’impianto darebbe da lavorare a 1.000 persone. “Il governo sta preparando un’offerta molto dettagliata con l’obiettivo di concludere e arrivare ad un accordo entro la fine dell’anno”, ha detto una delle fonte a Reuters. “Le discussioni con Inter sono in una fase avanzata. Non c’è nessun accordo, ma se il governo lavora molto ha buone possibilità di portare l’impianto in Italia”. A Mirafiori opera già Stellantis, mentre a Catania c’è il produttore di chip italo-francese STMicroelectronics.

15 di 193 - Modificato il 24/10/2021 17:57
DucaconteVolpegufocorvo N° messaggi: 1568 - Iscritto da: 20/6/2021

Banca 100% digitale

La spagnola Bbva punta sull’Italia

Il gruppo non avrà sportelli fisici e metterà a disposizione dei clienti una nuova carta di credito senza codice identificativo e dalla presenza del Cvv dinamico. Canone gratuito e zero commissioni

di Fabrizio Arnhold 22 Ottobre 2021 - 13:49NB-Argentina-BBVA_presentacion_nueva_mar

Canone a zero, nessuna commissione per bonifici e operazioni tutte digitali. Il gruppo spagnolo Bbva, uno dei maggiori gruppi bancari in Europa, punta sull’Italia con una banca retail 100% digitale.

16 di 193 - 24/10/2021 17:57
DucaconteVolpegufocorvo N° messaggi: 1568 - Iscritto da: 20/6/2021

BANCA DIGITAL

"La nostra proposta per il mercato italiano punta a combinare l’offerta di prodotti e la solidità di una banca tradizionale con l'esperienza dei clienti, oggi sempre più digitalizzati”, dichiara Onur Genç, presidente e amministratore delegato di Bbva. “Vogliamo portare in Italia il meglio di questi due mondi: una banca digitale universale”.

17 di 193 - 24/10/2021 17:58
DucaconteVolpegufocorvo N° messaggi: 1568 - Iscritto da: 20/6/2021

LA SCELTA DELL’ITALIA

L’Italia è il primo Paese europeo scelto da Bbva per diventare più grande. “Siamo qui per un progetto di lungo termine - continua l’ad - poi penseremo se entrare in altri mercati europei, ma per ora il focus è qui”. Anche perché l’Italia è “un grande mercato, nel pieno di una profonda trasformazione digitale”, che il gruppo iberico vuole cavalcare “con umiltà” ma con la convinzione di “portare qualcosa di differente.

18 di 193 - 24/10/2021 17:59
DucaconteVolpegufocorvo N° messaggi: 1568 - Iscritto da: 20/6/2021

NESSUNO SPORTELLO FISICO

La nuova banca non avrà sportelli fisici ma ci sarà “un’interfaccia umana disponibile 24 ore su 24 per 7 giorni in caso di necessità”. La carta di credito di Bbva sarà il fiore all’occhiello dell’offerta bancaria. Unica perché senza numero e codice Cvv stampati. Il codice di verifica viene generato dall’app ogni volta che il cliente fa un acquisto, aggiungendo così maggiore sicurezza alla transazione.

19 di 193 - 24/10/2021 17:59
DucaconteVolpegufocorvo N° messaggi: 1568 - Iscritto da: 20/6/2021

SERVIZI INNOVATOVI

Il conto permetterà di prelevare in qualsiasi sportello bancario senza commissioni nella zona Euro, offrirà il Pay&Plan, servizio che consente di pagare a rate fino a 1.500 euro; lo stipendio in anticipo, che permette ai clienti di ricevere in anticipo parte del proprio stipendio, fino a 1.500 euro. Le carte saranno in grado di funzionare con servizi di pagamento mobile come Samsung Pay, Google Pay e Apple Pay.

20 di 193 - Modificato il 24/10/2021 18:01
DucaconteVolpegufocorvo N° messaggi: 1568 - Iscritto da: 20/6/2021

Effetto rincari

Vontobel: “Siamo ancora lontani dal rischio di stagflazione. Ecco perché”

È prematuro e irrealistico, soprattutto considerando le stime di crescita molto positive negli USA (+5,9%) e in Europa (+5,0%) per il 2021 parlare di stagnazione unita ad aumento dei prezzi

di Leo Campagna 24 Ottobre 2021 - 14:00economia-globale.jpg

Le ricerche e i modelli proprietari di Vontobel indicano che è in atto un rallentamento economico sia nei paesi emergenti che in quelli sviluppati. “Da qualche tempo gli investitori si chiedono se siamo e rimarremo in uno scenario di bassa inflazione con picchi temporanei e buona crescita economica o se dobbiamo iniziare a temere la stagflazione per i prossimi mesi", ha commentato Gianluca Ungari, Head of Portfolio Management Italy di Vontobel.

193 Commenti
1     ... 
Titoli Discussi
BIT:ENEL 6.82 -4.7%
BIT:G 17.66 -3.6%
BIT:TIT 0.48 -0.7%
BIT:ISP 2.16 -5.8%
BIT:UCG 10.49 -6.9%
BITI:FTSEMIB 25,853 -4.6%
BIT:BAMI 2.43 -5.8%
La tua Cronologia
BIT
BMPS
Monte Pasc..
BITI
FTSEMIB
FTSE Mib
BIT
UCG
Unicredit
NASDAQ
AAPL
Apple
FX
EURUSD
Euro vs Do..
Le azioni che visualizzerai appariranno in questo riquadro, così potrai facilmente tornare alle quotazioni di tuo interesse.

Registrati ora per creare la tua watchlist personalizzata in tempo reale streaming.

Accedendo ai servizi offerti da ADVFN, ne si accettano le condizioni generali Termini & Condizioni

P: V: D:20211128 11:09:12