Indel B (INDB)

- Modificato il 20/5/2017 13:50
GIOLA N° messaggi: 29271 - Iscritto da: 03/9/2014
Grafico Intraday: Indel B S.p.AGrafico Storico: Indel B S.p.A
Grafico IntradayGrafico Storico

INDEL B E' SPECIALIZZATA NELLA PRODUZIONE DI MINIBAR, CASSEFORTI, SERRATURE ELETTRICHE, TELEVISORI PER IL SETTORE ALBERGHIERO...





www.indelb.it



Lista Commenti
19 Commenti
1
1 di 19 - 06/5/2017 14:52
GIOLA N° messaggi: 29271 - Iscritto da: 03/9/2014
Indel B a Piazza Affari il 19 maggio 2017

La società è attiva nel settore della refrigerazione mobile applicabile. L'operazione ha per oggetto un massimo di 1.425.000 azioni ordinarie Indel B corrispondenti al 25,53% del capitale


Borsa Italiana ha dato il via libera all'ammissione a quotazione delle azioni ordinarie di Indel B sul Mercato Telematico Azionario.

Il collocamento, riservato a investitori qualificati in Italia e a investitori istituzionali esteri, è iniziato il 4 maggio 2017 e terminerà il 15 maggio 2017, salvo modifica, proroga o chiusura anticipata. A seguito dei risultati dell’offerta, il 19 maggio 2017 è previsto l’inizio delle negoziazioni del titolo.

Le azioni hanno il codice ISIN IT0005245508.

L'operazione ha per oggetto un massimo di 1.425.000 azioni ordinarie Indel B corrispondenti al 25,53% del capitale, esclusa l’eventuale Opzione Greenshoe rivenienti, per massime 1.000.000 azioni, dall’aumento di capitale e poste in vendita, per massime 425.000 Azioni, dall’azionista venditore (AMP.FIN, società detenuta integralmente dalla famiglia Berloni,).

Di conseguenza, le azioni non saranno offerte al pubblico in Italia né in altri paesi. È inoltre prevista la concessione da parte dell’azionista venditore al coordinatore dell’offerta di un’opzione per l’acquisto al prezzo definitivo unitario a cui verranno collocate le azioni, di ulteriori massime 175.000 azioni, pari a circa il 12,28% del numero massimo di azioni oggetto dell’offerta.

In caso di integrale collocamento delle azioni oggetto di offerta ed esercizio dell’opzione greenshoe, la percentuale del capitale della società in circolazione sul mercato sarà pari a circa il 28,66%. La società e l’azionista venditore hanno individuato un intervallo di valorizzazione indicativa del capitale compreso tra circa 100,8 milioni di euro e circa 123,7 milioni di euro, pari a un minimo di 22 per azione e un massimo di 27 euro per azione.

La società è attiva nel settore della refrigerazione mobile applicabile ai comparti Automotive e Leisure time e della refrigerazione per il mercato Hospitality. Inoltre, la società è presente nel settore della della climatizzazione “da parcheggio” per veicoli industriali e delle “Cooling Appliances” che comprendono principalmente cantinette per la conservazione del vino e piccoli frigoriferi per la conservazione del latte.

Lo scorso anno Indel B ha realizzato ricavi pari a circa 90 milioni di euro, con un tasso di crescita medio composto annuo del 15% nel corso degli ultimi tre esercizi (2014-2016). L’Utile netto nel 2016 ha raggiunto il 10,7% del totale ricavi. I ricavi da vendita di prodotti del gruppo sono realizzati per circa il 26% in Italia, il 57% in Europa e il 17% nel resto del mondo.

123_t_ID76_.jpg
2 di 19 - 20/5/2017 13:52
GIOLA N° messaggi: 29271 - Iscritto da: 03/9/2014
Buona la prima per Indel B, vola al suo esordio su Mta

di Eleonora Micheli

Debutto con il botto per Indel B cche nel primo giorno di contrattazione a Piazza Affari ha messo a segno un progresso del 12,96% rispetto al prezzo di collocamento, portandosi a 25,98 euro. La società, che opera nel settore della refrigerazione mobile applicabile ai comparti Automotive e Leisure time e della refrigerazione per il mercato Hospitality, ha collocato sul mercato il 25,53% del proprio capitale, raggiungendo una capitalizzazione di oltre 128 milioni di euro. Per Milano, Indel B rappresenta la quarta ipo dell'anno sul mercato principale. Banca Imi ha agito come Sponsor e Coordinatore dell’Offerta di Vendita. Banca Imi e Banca Akros sono Joint Bookrunner.


«Siamo lieti di dare il benvenuto a Indel B sul mercato principale di Borsa Italiana - ha commentato Barbara Lunghi, responsabile Primary Markets di Borsa Italiana - La società si contraddistingue per il suo impegno verso la sostenibilità ambientale sempre più apprezzata dagli investitori presenti sui nostri mercati. Siamo certi che l'accesso al mercato dei capitali, attraverso la quotazione in Borsa, consentirà a Indel B di accelerare la realizzazione dei propri ambiziosi progetti e consolidare il percorso di crescita già intrapreso».

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus)

BORSA_MILANO_3_SINTESIVISIVA-knrH--835x4
3 di 19 - 20/5/2017 14:27
GIOLA N° messaggi: 29271 - Iscritto da: 03/9/2014
Debutto col botto per Indel B all'Aim

L'azione ha raggiunto un massimo intraday a 27,8 euro, +20,8% rispetto al prezzo di collocamento a 23 euro. Più di un'acquisizione in cantiere in Europa. Banor Sim: Indel B è una buona società ed è stata quotata a un prezzo interessante

di Matteo Fusi


Debutto col botto all'Aim per Indel B. L'azione venerdì mattina ha aperto la seduta a quota 25,79 euro, il 12% in più circa rispetto al prezzo di collocamento a 23 euro. Nell'arco della giornata ha poi raggiunto un massimo a 27,8 euro e ora scambia a 25,81 euro, segnando un rialzo del 12,22%. I volumi scambiati finora sono pari a 163mila pezzi.

Indel B è una società romagnola pecializzata nella produzione di minibar, casseforti, serrature elettriche, televisori a led per il settore alberghiero e nella produzione di piccoli frigoriferi. Nel 2016 ha realizzato ricavi pari a circa 90 milioni di euro, con un tasso di crescita medio composto annuo del 15% nel corso degli ultimi tre esercizi (2014-2016). L'utile netto ha raggiunto il 10,7% del totale ricavi. Il gruppo impiega più di 300 dipendenti, oltre ad alleanze e joint venture industriali e commerciali con partner in Cina, Italia e Stati Uniti.

In fase di Ipo riservata ai soli investitori istituzionali il gruppo ha collocato 31,3 milioni di euro; il flottante è pari al 25,53% con una capitalizzazione di 128,4 milioni di euro. "Il motivo della quotazione è di iniziare a portare avanti un processo di crescita per vie esterne" tramite "acquisizioni", ha affermato Luca Bora, amministratore delegato di Indel B nel corso della cerimonia di quotazione a piazza Affari.

"Qualcosa abbiamo già inquadrato", ha aggiunto il top manager, ricordando anche la recente acquisizione della società brasiliana Elber. "Abbiamo altri obiettivi in tal senso. Ne abbiamo più di uno in cantiere", ha ribadito Bora circa possibili deal, spiegando che a livello geografico l'operazione riguarderebbe l'Europa.

"Indel B è una buona società ed è stata quotata a un prezzo interessante. Con l'interesse sui Pir e le valutazioni delle altre small mid cap in Italia molto elevate, il mercato l'ha portata subito su valori paragonabili a quelli di aziende simili come dimensione e prospettive. C'è da tener presente però che il controvalore scambiato, così come il flottante, non è particolarmente elevato e quindi potrebbe esserci volatilità", ha affermato all'agenzia Mf-DowJones, Angelo Meda, responsabile equity di Banor Sim.

L'ammissione alla quotazione è stata seguita da Banca Imi e Banca Akros in qualità di joint bookrunner. Banca Imi ha anche agito come sponsor e coordinatore dell'offerta di vendita. "Siamo lieti di dare il benvenuto a Indel B sul mercato principale di Borsa Italiana. La società si contraddistingue per il suo impegno verso la sostenibilità ambientale sempre più apprezzata dagli investitori presenti sui nostri mercati", ha commentato Barbara Lunghi, responsabile dei primary markets di Borsa Italiana, dicendosi certa che "l'accesso al mercato dei capitali, attraverso la quotazione in borsa, consentirà a Indel B di accelerare la realizzazione dei propri ambiziosi progetti e consolidare il percorso di crescita già intrapreso".

Nel corso dell'anno sono già sbarcate a Piazza Affari Avio (in seguito alla fusione con la Spac Space2 ), B Farmafactoring e Unieuro sul listino principale, mentre all'Aim Italia hanno fatto il loro ingresso Tps , la Spac Crescita , Telesia e Health I.
4 di 19 - 27/5/2017 15:55
GIOLA N° messaggi: 29271 - Iscritto da: 03/9/2014
Indel B ha comunicato che è stata esercitata l’opzione greenshoe relativa al collocamento delle azioni a Piazza Affari. L’opzione di greeshoe è stata esercitata per 175mila azioni ordinarie.

405m6
5 di 19 - 30/5/2017 19:21
GIOLA N° messaggi: 29271 - Iscritto da: 03/9/2014
Dalle comunicazioni giornaliere diffuse dalla Consob si apprende che il 25 maggio AMP. FIN era accreditata del 71,336% della matricola Indel B.

La comunicazione è stata effettuata a seguito dell'integrale esercizio dell'opzione greenshoe.
40pae
6 di 19 - 26/7/2017 15:01
GIOLA N° messaggi: 29271 - Iscritto da: 03/9/2014
Indel B, +15% i ricavi nel primo semestre 2017

Indel B ha comunicato i risultati preliminari del primo semestre del 2017, chiuso con ricavi per 54,3 milioni di euro, in aumento del 15% rispetto a 47,2 milioni registrati nello stesso periodo dello scorso anno.

A tassi di cambio costanti la crescita del fatturato sarebbe stata del 14,6%.
4l41h
7 di 19 - 31/7/2017 15:31
GIOLA N° messaggi: 29271 - Iscritto da: 03/9/2014
Indel B torna in contrattazione alle 14.30

Borsa Italiana ha comunicato che fino alle ore 14.30 le azioni ordinarie Indel B (Isin IT0005245508) saranno in pre-asta. Il gruppo era sospeso dalle contrattazioni dalla mattinata e negli scorsi minuti ha annunciato di aver siglato un accordo preliminare vincolante finalizzato all’acquisizione del 100% delle azioni della società Autoclima.
4nu--
8 di 19 - 31/7/2017 15:40
GIOLA N° messaggi: 29271 - Iscritto da: 03/9/2014
Indel B acquisisce Autoclima

Indel B ha comunicato di avere siglato un accordo preliminare vincolante finalizzato all’acquisizione del 100% delle azioni della società Autoclima, per un corrispettivo pari a 31,4 milioni di euro. Autoclima è prevalentemente attiva nel settore del mobile air conditioning con un fatturato, al 31 dicembre 2016, di circa 29 milioni di euro. L’acquisizione verrà finanziata utilizzando principalmente fondi esistenti e in parte minore facendo ricorso a nuovo indebitamento bancario.

La nota del gruppo evidenzia che tale operazione consentirà a Indel B di aumentare la presenza in Europa nel mercato del mobile air conditioning e del mobile refrigeration rivolgendosi ad altri segmenti (bus, minibus, rail & metro, e veicoli speciali) rispetto a quelli già serviti relativi al truck, Marine e Recreational Vehicles.

Inoltre, grazie alla propria presenza sui vari mercati internazionali, permetterà lo sviluppo di importanti sinergie commerciali.
4nv5s
9 di 19 - Modificato il 10/9/2017 10:10
GIOLA N° messaggi: 29271 - Iscritto da: 03/9/2014
Indel B completa l'acquisto di AUTOCLIMA

Indel B - società quotata all'MTA di Borsa Italiana a capo di un gruppo attivo nella produzione di sistemi di refrigerazione per il mobile e mobile living per i mercati automotive, hospitality e leisure time (nautica da diporto e recreational vehicles) – comunica di avere perfezionato in data odierna l'acquisto del 100% delle azioni della società *Autoclima, per un corrispettivo pari a Euro 31,4 milioni, come già indicato con comunicato stampa del 31 luglio 2017. L'operazione, strategica per INDEL B consentirà alla società di aumentare la presenza in Europa nel mercato del mobile air conditioning e del mobile refrigeration rivolgendosi ad altri segmenti (bus, minibus, rail & metro, e veicoli speciali) rispetto a quelli già serviti relativi al truck, Marine e Recreational Vehicles.

Rammentiamo che il pagamento del prezzo per l'acquisizione di Autoclima è avvenuto: per Euro 6 milioni in denaro alla data di sottoscrizione del contratto preliminare di compravendita a titolo di caparra confirmatoria e per Euro 25,4 milioni in denaro in data odierna.

Quota parte del corrispettivo è stata reinvestita da tre dei soci venditori mediante sottoscrizione di n. 100.000 azioni di nuova emissione di Indel B al prezzo di Euro 25 cadauna per un controvalore di Euro 2,5 milioni. Autoclima è prevalentemente attiva nel settore del mobile air conditioning con un fatturato, al 31 Dicembre 2016, di circa Euro 29 milioni, una significativa redditività, con un EBITDA Adjusted (costi pari ad Euro 0,5 milioni legati agli emolumenti degli amministratori e al personale che non faranno più parte di Autoclima nella nuova gestione) di Euro 3,6 milioni, un Utile Netto Adjusted (costi pari ad Euro 0,5 milioni legati agli emolumenti degli amministratori e al personale che non faranno più parte di Autoclima nella nuova gestione al netto del carico fiscale - si segnala che Autoclima adotta I principi contabili ITA GAAP e conseguentemente gli indicatori di performance sono stati calcolati seguendo tali principi) pari a circa Euro 1,8 milioni ed una Posizione Finanziaria Netta al 31 Dicembre 2016 di circa Euro 1,1 milioni.

52-z2
10 di 19 - 24/12/2017 10:50
GIOLA N° messaggi: 29271 - Iscritto da: 03/9/2014
Per gli analisti di Banca Akros Indel B vale 40 euro grazie a una stima di un aumento del fatturato e nonostante l’aumento dei prezzi delle materie prime.

66aob
11 di 19 - 24/12/2017 10:53
GIOLA N° messaggi: 29271 - Iscritto da: 03/9/2014
Indel B, perfezionata la cessione del 50% di Clima Motive

Indel B S.p.A. ha perfezionato la vendita della sua partecipazione pari al 50% nella società Clima Motive Srl ad Autoclima Srl, società posseduta al 100% da Indel B a seguito dell'acquisizione avvenuta in data 8 settembre 2017.

L’operazione di vendita della quota di partecipazione di Indel B in Clima Motive ad Autoclima (già titolare del rimanente 50% del capitale sociale di Clima Motive), rientra nel progetto di riorganizzazione del Gruppo che ha come obiettivo la fusione per incorporazione di Clima Motive in Autoclima. Il progetto di fusione per incorporazione è già stato approvato dall’Assemblea Straordinaria di Autoclima in data 30 ottobre 2017, ed il perfezionamento è previsto entro fine gennaio 2018.

66aob
12 di 19 - 24/12/2017 19:12
dibbo1 N° messaggi: 2823 - Iscritto da: 08/10/2013
Giovanni buonasera , le hai ?
13 di 19 - 27/1/2018 15:54
GIOLA N° messaggi: 29271 - Iscritto da: 03/9/2014
Quotando: dibbo1 - Post #12 - 24/Dic/2017 18:12Giovanni buonasera , le hai ?



Seguo il titolo ma non le ho in portafoglio. Un saluto.


6gigo
14 di 19 - 27/1/2018 16:35
dibbo1 N° messaggi: 2823 - Iscritto da: 08/10/2013
Ok . Grazie Giovanni . Un saluto .
15 di 19 - 31/1/2018 18:17
GIOLA N° messaggi: 29271 - Iscritto da: 03/9/2014
Indel B, nuovo socio in Shanghai Junzhi Enterprise Management

Indel B ha comunicato l’ingresso di Shanghai Junzhi Enterprise Management (società di marketing strategico in Cina) nel capitale di Guangdong Indel B Enterprice con una quota dell’8%. A seguito dell’ingresso del nuovo socio, la quota di Indel B nel capitale della società Guangdong Indel B passerà dall’attuale 40% al 36,8%.
6husr
16 di 19 - 18/3/2018 15:19
GIOLA N° messaggi: 29271 - Iscritto da: 03/9/2014
Quotando: giola - Post #15 - 31/Gen/2018 17:17Indel B, nuovo socio in Shanghai Junzhi Enterprise Management

Indel B ha comunicato l’ingresso di Shanghai Junzhi Enterprise Management (società di marketing strategico in Cina) nel capitale di Guangdong Indel B Enterprice con una quota dell’8%. A seguito dell’ingresso del nuovo socio, la quota di Indel B nel capitale della società Guangdong Indel B passerà dall’attuale 40% al 36,8%.

6husr



6ygt9
17 di 19 - 16/4/2018 17:26
GIOLA N° messaggi: 29271 - Iscritto da: 03/9/2014
INDEL B, I CONTI 2017


https://giolanalisys.blogspot.com/2018/04/indel-b-i-conti-2017.html
18 di 19 - 26/12/2018 15:11
GIOLA N° messaggi: 29271 - Iscritto da: 03/9/2014
INDEL B – PREZZO SUI MINIMI STORICI, PER BANCA IMI VALE 31,60 EURO

RICORDIAMO SEMPRE CHE:

"Lo speculatore non è un investitore. Il suo obiettivo non è di assicurarsi un buon rendimento costante sul suo capitale, ma semplicemente di ricavare profitti da un'ascesa o da un declino dei prezzi. Perció la cosa che occorre determinare è la linea speculativa che offre minore resistenza nel momento in cui si entra sul mercato; e ció che occorre attendere è il momento in cui questa linea si definisce, perchè questo è il segnale che bisogna cominciare a lavorare. [...] Il livello del prezzo, di per sè, non ha nulla a che vedere con la determinazione della linea di minore resistenza.[...] Se segui questa regola scoprirai che, in pratica, ogni notizia importante che esce quando il mercato è chiuso, è normalmente in armonia con la linea di minore resistenza. Il trend è stato stabilito prima della pubblicazione della notizia, e in mercati rialzisti le notizie ribassiste vengono ignorate e le rialziste esagerate, e viceversa."

9mbeo
19 di 19 - 30/3/2020 14:15
GIOLA N° messaggi: 29271 - Iscritto da: 03/9/2014
Indel B, il fondo cinese Guangdong Tianhu rinuncia alla quota in Guangdong

Indel B – società quotata all'MTA di Borsa Italiana a capo di un gruppo attivo nella produzione di sistemi di refrigerazionee condizionamento per il mobilee mobile livingper i mercati Automotive, Hospitality e Leisure Time (nautica da diporto e recreational vehicles) – comunica che il Fondo cinese Guangdong Tianhu Asset Management Co. Ltd, ("Guangdong Tianhu"), ha deciso di non portare a termine l'accordo quadro sottoscritto l'11 aprile 2019 e già a suo tempo prorogato fino al 31 marzo 2020, avente ad oggetto la cessione dell'intera partecipazione detenuta nel capitale sociale di Guangdong Iceco Enterprise Co. Ltd ("Guangdong") pari al *27,3% del capitale sociale.

Indel B Spa manterrà pertanto la sua quota partecipativa pari al 27,3% nella società Guangdong ed incasserà l'importo versato a garanzia dell'operazione, in un conto fiduciario aperto presso un primario istituto di credito cinese, di RMB 9.000.000 (pari a circa Euro 1,1 milioni al cambio del 9 marzo 2020), corrispondente al 10% del corrispettivo concordato tra le parti. L'incasso dell'importo avverrà a seguito delle procedure necessarie a svincolare il conto già avviate e in corso di esecuzione.

La scelta del Fondo* è stata principalmente dettata dalla situazione economica del Paese nel quale anche per via dell'inasprimento della guerra dei dazi con gli USA,ed in ultimo a causa dell'emergenza Coronavirus, si sta determinando una* sensibile riduzione della crescita economica interna*; che ha indotto Guandong Tianhu a rivedere le sue strategie in merito all'investimento nella società Guandong e a non procedere quindi all'acquisto della partecipazionedi Indel BSpa nella stessa.

Luca Bora - Amministratore Delegato di Indel B – dichiara: "Nonostante le incertezze di questi mesi, vediamo il fatto di rimanere investiti in Cinacome un'opportunità per sviluppare il mercato cinese; mercato molto vasto, ma attualmente con un basso tasso di penetrazione essendo i veicoli pesanti, in circolazione e di nuova produzione, con una dotazione di optional decisamente inferiore rispetto all'Europa e al Nord America. I rapporti con il nostro socio di maggioranza cinese nei precedenti 15 anni sono sempre stati ottimi e siamo certi di poter trovare insieme nuove opportunità di sviluppo comuni.

"In merito all'emergenza Coronavirus e con riferimento al Decreto dei Ministri dell'8 marzo 2020 si informa che la Società aveva già messo in atto delle azioni per ridurre al massimo il rischio di contagio e di diffusione del virus, azioni che saranno ovviamente rafforzate laddove necessario ma che al momento non sono tali da compromettere lo svolgimento delle normali attività produttive. Si aggiunge inoltre che la partecipata Guandong è già operativa al 75% circa dopo l'interruzione cautelativa della produzione durata circa un mese.

A seguito di tale interruzione Indel B potrebbe subire una temporanea rottura di stock che comunque riguarderà solo pochi clienti con conseguente slittamento del relativo fatturato. Non si prevedono ad oggi impatti preoccupanti sulla continuità dell'approvvigionamento di forniture di provenienza cinese in quanto sia la Società Guandong, che è nuovamente operativa, sia i suoi fornitori sono ubicati al di fuori delle zone fortemente colpite dal COVID19.

La situazione è comunque in generale costantemente monitorata al fine di attivare tempestivamente eventuali azioni necessarie che possano garantire il migliore servizio possibile al mercato. Alla luce del clima di incertezza e della continua evoluzione del quadro generale, al momento è difficile fare previsioni su eventuali sviluppi e sulla portata concreta degli effetti futuri del Coronavirus sul business della società.

qa602
19 Commenti
1
Titoli Discussi
BIT:INDB 23.20 0.9%
Indel B S.p.A
Indel B S.p.A
Indel B S.p.A
Indici Internazionali
Australia 0.8%
Brazil 0.1%
Canada 1.0%
France 0.1%
Germany 0.3%
Greece 0.2%
Holland 0.7%
Italy 1.1%
Portugal 0.7%
US (DowJones) 0.2%
US (NASDAQ) 1.1%
United Kingdom 0.7%
Rialzo (%)
BIT:WFTC24 0.04 33.3%
BIT:WCOP25 0.30 27.8%
BIT:WELES 0.17 19.1%
BIT:1NDX 10.96 17.0%
BIT:WTWL24 0.50 13.7%
BIT:WNUS24 0.08 13.6%
BIT:WFAE25 0.55 13.4%
BIT:1DDD 3.96 10.7%
BIT:WSGC27 0.03 9.9%
BIT:ERFO 1.19 9.7%

Accedendo ai servizi offerti da ADVFN, ne si accettano le condizioni generali Termini & Condizioni

Assistenza utenti: +39 02 3045 3014 | support@advfn.it

ADVFN Network