MILANO (MF-NW)--"Abbiamo aggiornato la guidance a livello di top line per riflettere un calo del 3% della crescita organica del fatturato, dovuta alla continua debolezza in certe aree come l'Italia e all'effetto cambi, ma stimiamo una crescita generalizzata di circa il 30% grazie al contributo di Wolf-Brink".

Lo ha detto Maurizio Brusadelli, ceo di Ariston Holding, durante la call di presentazione dei conti per i primi 9 mesi dell'anno. "Continueremo gli investimenti per aumentare la resilienza e la flessibilità del business, con capex almeno pari al 4% dei ricavi netti", commenta il manager, che non esclude altre operazioni di acquisizione che si inseriscano strategicamente nella linea di business del gruppo, indipendentemente dalle dimensioni e dalla posizione geografica.

"A livello di redditività, ci aspettiamo un margine di Ebitda adjusted tra il 10 e il 10,8% per fine anno", sottolinea il manager, che prevede altresì un miglioramento del cash flow nel corso dell'ultimo trimestre dovuto anche alla stabilizzazione del capitale circolante netto.

bon

 

(END) Dow Jones Newswires

November 07, 2023 09:33 ET (14:33 GMT)

Copyright (c) 2023 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Ariston Holding NV (BIT:ARIS)
Storico
Da Feb 2024 a Mar 2024 Clicca qui per i Grafici di Ariston Holding NV
Grafico Azioni Ariston Holding NV (BIT:ARIS)
Storico
Da Mar 2023 a Mar 2024 Clicca qui per i Grafici di Ariston Holding NV