(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 10 nov - Il Gruppo Hera, tramite la controllata Hera Comm, e Ascopiave hanno stipulato l'atto di cessione da parte di quest'ultima di una quota del 15% del capitale di EstEnergy, la joint venture commerciale nata nel 2019 e che costituisce il maggiore operatore energy del Nord Est con oltre un milione di clienti, per un controvalore di 137,5 milioni di euro.

La cessione, spiega una nota, deriva dall'esercizio parziale dell'opzione di vendita detenuta da Ascopiave sulla propria partecipazione nella società, così come stabilito negli accordi sottoscritti tra le parti in occasione della costituzione della partnership. Una ulteriore quota dell'8% di EstEnergy era stata ceduta da Ascopiave a Hera Comm lo scorso primo dicembre 2022.

Per effetto della nuova operazione, la partecipazione del Gruppo Hera in EstEnergy sale al 75% mentre Ascopiave scende al 25% del capitale sociale, rimanendo fermo il diritto di vendita su tale quota alle condizioni già definite, oltre al mantenimento degli attuali diritti di governance.

Lab-com

(RADIOCOR) 10-11-23 11:13:14 (0258)ENE,UTY 5 NNNN

 

(END) Dow Jones Newswires

November 10, 2023 05:13 ET (10:13 GMT)

Copyright (c) 2023 Dow Jones-Radiocor
Grafico Azioni Ascopiave (BIT:ASC)
Storico
Da Feb 2024 a Mar 2024 Clicca qui per i Grafici di Ascopiave
Grafico Azioni Ascopiave (BIT:ASC)
Storico
Da Mar 2023 a Mar 2024 Clicca qui per i Grafici di Ascopiave