MILANO (MF-NW)--Segni meno diffusi nel comparto energetico dell'Egm. In particolare, la peggior performer è Askoll Eva, che segna una perdita del 6,45%. L'azienda produce veicoli elettrici a due ruote come bici e scooter e nel primo semestre dell'anno ha registrato una perdita netta di 1,4 mln euro in scia a un rallentamento delle vendite del loro prodotto di punta (scooter).

Per converso, Ecomembrane è in spolvero a +3,45%. La scorsa settimana l'azienda, attiva nella progettazione e realizzazione di sistemi di stoccaggio e di contenimento dei gas per la produzione di energia verde, ha perfezionato la vendita delle quote in Alvus e Favus alla societá tedesca Vorn Bioenergy e contestualmente ha raggiunto un accordo per stabilire le condizioni quadro per la fornitura di componenti e per l'installazione di almeno 6 impianti di biometano che Vorn o le sue societá affiliate svilupperanno e realizzeranno in Italia entro il 31 dicembre 2027.

Infine, da monitorare Comal, che rispetto alla prima fase di negoziazioni ha virato negativo (-0,31% a 3,19 euro). Integrae Sim ha confermato il giudizio buy e il prezzo obiettivo a 8,7 euro sul titolo dopo i conti semestrali del gruppo, attivo nell'impiantistica per la produzione di energia da fonte solare.

bon

 

(END) Dow Jones Newswires

October 18, 2023 08:01 ET (12:01 GMT)

Copyright (c) 2023 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Askoll Eva (BIT:EVA)
Storico
Da Gen 2024 a Feb 2024 Clicca qui per i Grafici di Askoll Eva
Grafico Azioni Askoll Eva (BIT:EVA)
Storico
Da Feb 2023 a Feb 2024 Clicca qui per i Grafici di Askoll Eva