"I 10 miliardi di euro pubblici, utilizzati per gli aumenti di capitale e, più in generale, per salvare il Monte dei Paschi di Siena, sono serviti per tutelare 21.000 dipendenti e anche per salvaguardare 4 milioni di clienti, imprese e famiglie, cioè per evitare un dissesto che avrebbe scosso l'intero sistema bancario italiano. Ma quei 10 miliardi di euro sono serviti anche per evitare che quella banca finisse in mani straniere, perché Mps è la banca dei segreti: nel corso degli ultimi 40 anni, i principali personaggi pubblici e della politica, piccoli e grandi imprenditori, hanno avuto il conto corrente e finanziamenti dal Montepaschi. Se andasse a un grande gruppo straniero, con tutte le operazioni sensibili custodite, sarebbe un rischio, un danno per il Paese".

Lo ha detto il segretario generale della Fabi, Lando Maria Sileoni, intervistato ieri durante la trasmissione Quarta Repubblica in onda su Rete4. "Le banche, più in generale, daranno sempre meno credito, a causa delle regole severe della Banca centrale europea. I banchieri italiani, da quando c'è Draghi al governo, hanno meno potere e meno possibilità di condizionamento. Draghi ha preso le distanze e non vuole in alcun modo essere accostato a loro", ha aggiunto Sileoni.

cce

MF-DJ NEWS

2814:13 giu 2022

 

(END) Dow Jones Newswires

June 28, 2022 08:14 ET (12:14 GMT)

Copyright (c) 2022 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Banca Monte Dei Paschi D... (BIT:BMPS)
Storico
Da Lug 2022 a Ago 2022 Clicca qui per i Grafici di Banca Monte Dei Paschi D...
Grafico Azioni Banca Monte Dei Paschi D... (BIT:BMPS)
Storico
Da Ago 2021 a Ago 2022 Clicca qui per i Grafici di Banca Monte Dei Paschi D...