"La commessa del Qatar riguarda la ristrutturazione e la gestione dello spazio aereo locale, oltre al supporto durante la Fifa World Cup 2022. È un esempio della domanda internazionale per l'utilizzo delle nostre tecnologie e professionalità da parte di Paesi che stanno traguardando la modernizzazione dei sistemi. Il gruppo Enav, del resto, è già presente in cento Stati ma puntiamo a esportare i nostri servizi e prodotti ben oltre quanto fatto sino a oggi, compresa la nuova tecnologia della Remote Digital Tower".

Lo dice Paolo Simioni, ad di Enav, in un'intervista a "L'Economia" del Corriere della Sera, nella quale ha precisato che "secondo il nostro piano "Future Sky" nell'arco di dieci anni gli attuali centri radar di Brindisi e Padova verranno trasformati in hub per la gestione da remoto delle torri di 26 scali, 13 per ogni hub. Entro il 2024 la struttura di Brindisi, che diventerà il più importante centro di torri digitali remote del Mediterraneo, accoglierà già le prime 4 torri remote, e tra il 2028 e il 2030 avremo completato il piano a livello nazionale".

"A partire da quest'anno Enav torna ad assumere - annuncia il manager -. Prevediamo 450 nuovi ingressi entro il 2024: oltre ai controllori del traffico aereo, inseriremo profili con competenze tecniche e digitali per la manutenzione dei nostri sistemi e lo sviluppo dei prodotti. Per questo è stata dedicata particolare attenzione all'inserimento di nativi digitali e di figure di alto profilo nell'innovazione, come i data scientist con cui stiamo sviluppando il nostro Innovation Lab".

gug

 

(END) Dow Jones Newswires

June 13, 2022 03:42 ET (07:42 GMT)

Copyright (c) 2022 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Enav (BIT:ENAV)
Storico
Da Ott 2022 a Nov 2022 Clicca qui per i Grafici di Enav
Grafico Azioni Enav (BIT:ENAV)
Storico
Da Nov 2021 a Nov 2022 Clicca qui per i Grafici di Enav