E-Price ha depositato un ricorso per l'accesso a uno strumento di regolazione della crisi e dell'insolvenza con riserva di deposito di documentazione diretto all'ottenimento del termine per il deposito di una domanda di omologa di accordi di ristrutturazione.

La società ha ricevuto la comunicazione del decreto con cui il Tribunale di Milano - accogliendo la richiesta formulata da ePrice - ha concesso il temine massimo di 60 giorni, previsto dal nuovo CCII, e quindi sino al 14 novembre 2022, per il deposito della documentazione di legge. Con il predetto decreto, inoltre, il Tribunale di Milano ha nominato un commissario giudiziale, nella persona di Andrea Carlo Zonca, il quale dovrà vigilare sull'attività che la società compirà sino alla scadenza del suddetto termine.

Il Tribunale di Milano ha altresì comunicato il provvedimento con cui, preso atto della desistenza del creditore depositata il 13 settembre 2022, ha dichiarato l'estinzione del procedimento per l'apertura della liquidazione giudiziale promosso dalla società Nuova Clean S.r.l. nei confronti della società.

com/cce

MF-DJ NEWS

1619:12 set 2022

 

(END) Dow Jones Newswires

September 16, 2022 13:13 ET (17:13 GMT)

Copyright (c) 2022 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Eprice S.p.A (BIT:EPR)
Storico
Da Ott 2022 a Nov 2022 Clicca qui per i Grafici di Eprice S.p.A
Grafico Azioni Eprice S.p.A (BIT:EPR)
Storico
Da Nov 2021 a Nov 2022 Clicca qui per i Grafici di Eprice S.p.A