Intek consolida il business del rame con l'acquisizione di alcuni asset della tedesca Aurubis, a coronamento di un periodo di attività intensa sul perimetro del gruppo.

La holding milanese che ha come asset il gruppo del rame Kme, spiega MF, rileverà parte del segmento produttivo dei laminati piani (frp) dell'azienda di Amburgo, che rappresenta uno dei maggiori operatori europei nel riciclo del rame. Il perimetro dell'operazione include lo stabilimento laminati piani di Zutphen in Olanda, oltre ai centri di taglio di Birmingham, nel Regno Unito, Doln Kubín in Slovacchia e Mortara per quanto riguarda l'Italia. Rimarranno esclusi, invece, gli impianti situati a Buffalo (Stati Uniti), Stolberg (Germania) e Pori (Finlandia). In totale il perimetro di consolidamento comprende un giro d'affari di circa 280 milioni di euro e 360 dipendenti. L'accordo di vendita sarà sottoscritto nei prossimi mesi, anche se al closing dell'operazione manca ancora l'approvazione da parte delle autorità.

red/lab

MF-DJ NEWS

1109:40 ago 2021

 

(END) Dow Jones Newswires

August 11, 2021 03:40 ET (07:40 GMT)

Copyright (c) 2021 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Intek (BIT:IKG)
Storico
Da Apr 2022 a Mag 2022 Clicca qui per i Grafici di Intek
Grafico Azioni Intek (BIT:IKG)
Storico
Da Mag 2021 a Mag 2022 Clicca qui per i Grafici di Intek