"Potrebbe accadere, certo", che Lukoil e il fondo privato Gazprombank Frezia non abbiano il via libera della Commissione governativa russa per il monitoraggio degli investimenti esteri. "Però va ricordato che questi stessi compratori hanno già avuto un via libera quando hanno rilevato le catene di distribuzione che la Shell ha venduto in Russia".

Lo dice l'ad di Enel, Francesco Starace, in un colloquio con il "Sole 24 Ore", dopo l'annuncio di ieri dell'accordo per cedere il 56,43% di Enel Russia. "Per noi l'urgenza di vendere è nel fatto che, una volta che abbiamo separato la società dal punto di vista gestionale, la questione è cosa farne. Dal punto di vista del governo russo, penso che sia rilevante avere un'azionista che gestisca quelle centrali visto che forniscono energia elettrica e riscaldamento", ha spiegato il manager.

"Credo sia interesse del governo russo avere un azionista che gestisca impianti che forniscono energia elettrica e teleriscaldamento alle città", ridadisce Starace.

gug

 

(END) Dow Jones Newswires

June 17, 2022 02:49 ET (06:49 GMT)

Copyright (c) 2022 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni IRCE Industria Romagnola... (BIT:IRC)
Storico
Da Ago 2022 a Set 2022 Clicca qui per i Grafici di IRCE Industria Romagnola...
Grafico Azioni IRCE Industria Romagnola... (BIT:IRC)
Storico
Da Set 2021 a Set 2022 Clicca qui per i Grafici di IRCE Industria Romagnola...