Decise prese di profitto sull'azionario europeo, che prosegue nel trend di venerdi' scorso e chiude in calo la prima seduta della settimana.

A Milano il Ftse Mib ha segnato un -1,64% a 22.165 punti. Negativa al momento anche Wall Street, dove il Dow Jones registra un -1,3%.

Dopo quattro settimane di rialzi la scorsa ottava era gia' evidente la maggior prudenza diffusa sul mercato, con gli operatori che preferiscono prendere profitto in attesa che prenda il via il simposio di Jackson Hole.

L'appuntamento, che partirá giovedì, vede il suo maggior punto di

interesse nell'intervento del numero uno della Fed, Jerome Powell, in

agenda venerdì.

Il mercato si aspetta possibili indicazioni sulle prossime mosse della

banca centrale americana. Al momento la Borsa si attende un aumento dei

tassi da 75 punti base a settembre e un successivo allentamento del ritmo

di restringimento monetario.

Sul fronte dei dati macro, scarna l'agenda odierna. L'indice Cfnai, che

misura l'andamento dell'attivitá economica nel distretto della Fed di

Chicago, si è attestato a +0,27 punti nel mese di luglio, rispetto ai

-0,25 giugno.

A piazza Affari pesanti i bancari: Unicredit -3,33%, Bper -3,34%, Intesa Sanpaolo -3,09%, Mediobanca -2,68%, Banco Bpm -3,35%.

Nel comparto degli industriali giu' Stellantis (-4,1%), Pirelli (-3,52%), Iveco (-3,7%). Ancora vendite poi su Tim (-4,25%).

In controtendenza, invece, Diasorin (+0,92%) e Recordati (+1,66%), oltre ad alcuni titoli energetici: Terna +1,11%, Snam +1,34%, Italgas +0,98%. Eni, che ha reso nota una nuova importante scoperta di gas con il pozzo Cronos-1, nel Blocco 6, a circa 160 chilometri al largo di Cipro, ha segnato un +%.

pl

 

(END) Dow Jones Newswires

August 22, 2022 11:46 ET (15:46 GMT)

Copyright (c) 2022 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Recordati (BIT:REC)
Storico
Da Ott 2022 a Nov 2022 Clicca qui per i Grafici di Recordati
Grafico Azioni Recordati (BIT:REC)
Storico
Da Nov 2021 a Nov 2022 Clicca qui per i Grafici di Recordati