Chiusura in calo, ma sopra i minimi, per il listino milanese (-0,52%) di riflesso al positivo andamento di Wall Street che, dopo un avvio incerto, ha imboccato la via del rialzo.

Sono sempre i timori legati ad una possibile recessione e alla persistente inflazione a guidare il sentiment degli investitori.

Sul fronte macroeconomico, nella settimana al 23 settembre l'indice che misura il volume delle richieste di mutui negli Stati Uniti è sceso del 3,7%, attestandosi a 254,8 punti, rispetto ai 264,7 della settimana precedente. Anche l'indice di rifinanziamento è calato del 10,9% a 524,1 punti (588,1 punti la settimana precedente). Sulla stessa linea, quello di acquisto che ha perso lo 0,4% a 199,3 punti rispetto ai 200,1 punti precedenti.

La fiducia dei consumatori tedeschi è destinata a scendere sui minimi storici a ottobre, a causa del crollo delle aspettative di reddito dovuto all'alta inflazione.

In Italia, invece, crolla la fiducia di consumatori e imprese. A settembre, secondo quanto comunicato dall'Istat, si stima un calo deciso sia dell'indice del clima di fiducia dei consumatori (da 98,3 a 94,8) sia dell'indice composito del clima di fiducia delle imprese (da 109,2 a 105,2).

A Milano pesante Leonardo Spa (-5,39%) mentre hanno chiuso in salita Hera (+2,5%), Iveco (+1,93%), Interpump (+1,21%) e Tenaris (+2,93%). In rosso, invece, le banche: Banco Bpm -1,02%, Bper -1,6%, Mediobanca -1%, Intesa Sanpaolo -1,66%, Unicredit -1,63% e B.Mps -0,23%.

In rosso anche Mfe (classe B -3,56%, classe A -3,25%) dopo la pubblicazione dei conti. Mfe ha chiuso il primo semestre con ricavi netti consolidati in aumento a 1388,5 milioni di euro (1387,2 mln nello stesso periodo del 2021), un risultato operativo positivo per 112 mln (198,7 mln) e un risultato netto di 84,6 mln euro (226,7 mln nello stesso periodo del 2021, anche per effetto della plusvalenza pro-quota di 86,7 mln generata dalla partecipata Ei Towers attraverso la cessione di Towertel).

Bene pure Danieli (+8,91%), dopo conti oltre le attese degli analisti, Tiscali (+12,33%), Eems (+26,09%) e Exprivia (+9,77%).

fus

 

(END) Dow Jones Newswires

September 28, 2022 11:44 ET (15:44 GMT)

Copyright (c) 2022 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Tiscali (BIT:TIS)
Storico
Da Nov 2022 a Dic 2022 Clicca qui per i Grafici di Tiscali
Grafico Azioni Tiscali (BIT:TIS)
Storico
Da Dic 2021 a Dic 2022 Clicca qui per i Grafici di Tiscali