L'azionario europeo tratta sotto la parità, per via dei timori degli investitori sulla seconda ondata di contagi da coronavirus nell'Eurozona, che sta impattando negativamente soprattutto sul comparto dei viaggi: Ftse Mib -0,24%, Cac 40 -0,21%, Dax -0,02%, Ftse 100 -0,15%.

A piazza Affari, in evidenza Diasorin (+5,18%). Bene le utility, tra cui Terna (+1,77%), Hera (+0,36%), Italgas (+0,19%) e Snam (+0,07%).

In rialzo Enel (+1%), dopo che ieri la societá ha comunicato di avere ricevuto un`offerta vincolante per il 50% di Open Fiber da parte di Macquarie. Barclays ha alzato il prezzo obiettivo sul titolo da 8,9 a 9,1 euro, confermando la raccomandazione overweight.

Debole il settore bancario: Unicredit -1,87%, Bper -1,57%, Banco Bpm -1,51%, Mediobanca -0,73%, Intesa Sanpaolo -0,55%.

Tra le mid cap, prosegue il rally di De'Longhi (+7,33% a 31,62 euro), dopo l'aggiornamento della guidance 2020. Segue Tamburi I.P (+2,67% a 6,15 euro), promossa da Kepler Cheuvreux da hold a buy, con prezzo obiettivo che sale da 5,9 a 6,6 euro.

Da notare Giglio G., che torna agli scambi con un +8,93%, dopo la forte crescita delle vendite online nel primo semestre.

Sull'Aim, in luce Fope (+2,86%), che ha chiuso il primo semestre con una perdita netta di 0,10 milioni di euro, rispetto all'utile di 1,86 milioni del primo semestre 2019. I ricavi netti, invece, sono stati pari a 10,17 milioni, rispetto a 15,53 milioni nel primo semestre 2019.

cm

 

(END) Dow Jones Newswires

September 18, 2020 06:59 ET (10:59 GMT)

Copyright (c) 2020 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Italgas (BIT:IG)
Storico
Da Set 2020 a Ott 2020 Clicca qui per i Grafici di Italgas
Grafico Azioni Italgas (BIT:IG)
Storico
Da Ott 2019 a Ott 2020 Clicca qui per i Grafici di Italgas