Seduta all'insegna dei guadagni per il listino milanese, che ha chiuso in forte progresso con un +2,02% a 20.281 punti, in linea con le principali piazze europee.

Nel frattempo Wall Street prosegue la seduta in rialzo con il Dow Jones che sale dello 0,78%. A sostenere il sentiment del mercato da un lato le buone notizie sul fronte dei vaccini contro il coronavirus, dall'altro le trimestrali americane, dopo i conti di Goldman Sachs che hanno battuto il consenso degli analisti. Inoltre, ad alimentare gli acquisti le attese di ulteriori stimoli monetari e fiscali per le economie colpite dalla pandemia.

Buone notizie anche dal fronte dei dati macro. La produzione industriale negli Usa è risalita del 5,4% a livello mensile a giugno, piú di quanto previsto dal consenso degli economisti che si aspettavano un aumento del 4,2%.

I prezzi import Usa sono saliti dell'1,4% a livello mensile a giugno, battendo il consenso degli economisti contattati dal Wall Street Journal che si aspettavano un incremento dell'1% m/m.

L'indice Empire State Manufacturing elaborato dalla Fed di New York, invece, si è attestato a 17,2 punti a luglio da quota -0,2 punti di giugno. Il dato ha però deluso il consenso degli economisti che si aspettavano una lettura a 32 punti.

Quanto all'Italia, a giugno l'inflazione ha registrato un aumento dello 0,1% su base mensile e una diminuzione dello 0,2% su base annua (come nel mese precedente).

A piazza Affari, sotto i riflettori Atlantia, che ha festeggiato con un +26,65% dopo il newsflow su Aspi. La direzione è quella dell'entrata della Cdp con una quota del 51% nel capitale di Aspi, lo scorporo della stessa Aspi rispetto ad Atlantia e la successiva quotazione in Borsa. I Benetton si diluirebbero in Aspi con una quota tra il 10% e il 12%.

In luce gli industriali. In particolare Leonardo Spa (+6,4%), B.Unicem (+5,42%), Prysmian (+3,21%), Stm (+3,03%), Cnh I. (+2,29%), Ferrari (+1,26%) e Fca (+1,01%). Da notare Pirelli (+3,13%), dopo che il Ceo della societá, Marco Tronchetti Provera, ha deciso di proporre nel CdA previsto il prossimo 23 luglio la costituzione, alle sue dirette dipendenze, della Direzione Generale co-Ceo e di affidarla ad Angelos Papadimitriou.

In forte rialzo il settore bancario in scia alla trimestrale oltre le attese comunicata da Goldman Sachs: Ubi B. +3,68%, Intesa Sanpaolo +1,88%, banco Bpm +1,68%, Unicredit +1,21%, Mediobanca +0,14%, Bper +0,08%. Lo spread Btp/Bund ha chiuso a quota 164,911 punti base in attesa della riunione della Bce di domani.

Focus sul comparto oil e oil service con i prezzi del greggio Usa sui massimi da 4 mesi: Tenaris +1,7%, Saipem +1,47%, Eni +0,6%. I ministri del petrolio dell'Opec+ si riuniranno oggi in videoconferenza per discutere il prossimo passo nel processo di adeguamento della produzione.

In particolare, le scorte settimanali di greggio Usa sono risultate pari a 531,688 mln di barili, in calo di 7,493 mln di barili rispetto alla settimana precedente. Il consenso degli economisti contattati dal Wall Street Journal si aspettava invece un calo di 1,3 mln di barili.

Tra le mid cap, bene Interpump (+3,08%), dopo che la societá ha concluso, attraverso la propria controllata GS-Hydro Spain S.A., l'acquisizione di Suministros Franquesa S.A. con sede a Lleida in Spagna.

In ascesa Sesa (+2,42% a 59,3 euro), che ha festeggiato dopo i risultati del trimestre febbraio-aprile 2020. Gli analisti di Mediobanca Securities hanno alzato il Tp da 60 a 70 euro sul titolo, confermando il rating outperform.

Sotto la lente degli analisti B.Cucinelli (+0,4% a 25,26 euro), dopo i dati sui ricavi nei primi sei mesi dell'anno. Equita Sim, ad esempio, ha limato il prezzo obiettivo sul titolo da 24,3 a 24 euro, confermando la raccomandazione hold.

Da notare anche Unieuro (+6,96% a 9,38 euro), dopo i recenti forti guadagni in scia ai dati trimestrali. A spingere ulteriormente il titolo la notizia che il 13 luglio, Giancarlo Nicosanti Monterastelli, a.d. di Unieuro, ha acquistato 60.000 azioni della societá a 8,08 euro l'una, per un investimento pari a 485 mila euro.

Sull'Aim, denaro su Wm Capital (+9,93%), dopo la notizia che l'azienda ha raggiunto un accordo per la vendita di un dispositivo multi-diagnostico Box della Salute ad un prezzo pari a 49.000 euro, grazie al contratto con il Comune di San Chirico Raparo (PZ) che lo ha adottato nell'ambito del proprio progetto "Servizi essenziali e socio sanitari - Telemedicina-Point della salute".

cm

chiara.migliaccio@mfdowjones.it

 

(END) Dow Jones Newswires

July 15, 2020 11:48 ET (15:48 GMT)

Copyright (c) 2020 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Wm Capital (BIT:WMC)
Storico
Da Set 2020 a Ott 2020 Clicca qui per i Grafici di Wm Capital
Grafico Azioni Wm Capital (BIT:WMC)
Storico
Da Ott 2019 a Ott 2020 Clicca qui per i Grafici di Wm Capital