Relatech, Digital Enabler Solution Knowledge (D.E.S.K.) Company e Pmi innovativa quotata sul mercato Aim Italia, attraverso la sua controllata Mediatech, ha siglato un accordo quinquennale per la fornitura di soluzioni Cloud Nutanix e la gestione del Data center di Metra, multinazionale con sedi worldwide, specializzata nella lavorazione dell'alluminio con soluzioni ingegneristiche avanzate per l'industria e l'architettura.

Silvio Cosoleto, Chief Operating Officer di Relatech, commenta: "Cloud e sicurezza dei dati rappresentano per Relatech due dei pilastri portanti di RePlatform, piattaforma proprietaria su cui si basa la nostra offerta. Offerta che si è ulteriormente rafforzata grazie all'inserimento nel perimetro del Gruppo di Mediatech che, con la partnership "platinum" di un big vendor come Nutanix, va a consolidare l'ecosistema tecnologico di Relatech. Il contratto sottoscritto, di durata quinquennale, consentirà inoltre al Gruppo Relatech di poter beneficiare di una quota significativa di ricavi ricorrenti".

La soluzione proposta, continua Giuseppe Dominoni, Amministratore Delegato di Mediatech, società del Gruppo Relatech, consentirà al Gruppo Metra un rafforzamento della propria infrastruttura IT che prevede anche la gestione in cloud di alcuni servizi a valore. La soluzione proposta da Mediatech, totalmente scalabile, permetterà di non avere più vincoli legati alla crescita dimensionale di Metra, grazie ad una gestione centralizzata multicloud, ottimizzando altresì i costi e riducendo il rischio informatico. I servizi erogati da Mediatech si avvalgono delle soluzioni cloud iperconvergenti di Nutanix, in particolare, la soluzione identificata per Metra comprenderà la gestione (i) dei servizi legati ai desktop virtuali (VDI) per uno smart working altamente flessibile che permetterà alle risorse di lavorare in qualsiasi parte del mondo in maniera agile e sicura attraverso i più elevati standard per la protezione dei dati; (ii) della business continuity aziendale con servizi di disaster recovery (nel caso specifico sono previsti due datacenter più un terzo sito) e (iii) della sicurezza aziendale a 360° con l'utilizzo della microsegmentazione che permette di avere totale capillarità nella protezione da attacchi informatici.

Metra beneficerà inoltre di alcune funzionalità evolute in termini di intelligenza artificiale per l'orchestrazione e l'automazione dell'intera infrastruttura attraverso tecnologie in grado di garantire il massimo livello di protezione.

Flavio Almerares, IT Manager di Metra esprime grande soddisfazione per le soluzioni delineate, che coronano un rapporto di fiducia e collaborazione che dura da molti anni.

"Dopo parecchi mesi di contatti, test ed approfondimenti di questa tecnologia abbiamo deciso di adottarla in tutti i nostri datacenter. Reputo che ormai sia diventata matura offrendo soluzioni che superano in termini di semplicità, scalabilità, iperconvergenza, performance e flessibilità le soluzioni di mercato finora adottate da Metra." "Questo accordo è la conferma del rapporto che si va sempre più consolidando tra Mediatech e Nutanix, e del fatto che i sistemi Nutanix sono ormai un importante punto di riferimento per le aziende che desiderano innovare il proprio "cuore" informatico", ha commentato Alberto Filisetti, Country Manager di Nutanix Italia. "Siamo altresì lieti di collaborare con Relatech e di poter fornire le nostre soluzioni iperconvergenti e per la gestione multicloud, che andranno a potenziare l'infrastruttura del cliente per renderla ancora più sicura, sempre disponibile, resiliente e in grado di rispondere con tempestività alle esigenze del business".

com/fch

 

(END) Dow Jones Newswires

December 28, 2020 04:58 ET (09:58 GMT)

Copyright (c) 2020 MF-Dow Jones News Srl.