Lista Discussioni

Crea Discussione

Aggiorna

Utenti Filtrati

Utenti Bannati

Notifiche

Mio Profilo

Cerca

B&c E Speekka Il Volo (BEC)

- Modificato il 18/9/2013 18:13
Maldifax N° messaggi: 784 - Iscritto da: 29/1/2011
Grafico Intraday: B&C Speakers SpAGrafico Storico: B&C Speakers SpA
Grafico IntradayGrafico Storico

voci di otto volante ......... ;-)

okkiooo





Lista Commenti
87 Commenti
 2   
MODERATO rafzal (Utente disabilitato) N° messaggi: 4007 - Iscritto da: 15/2/2013
22 di 87 - 07/2/2014 09:05
Balisco31 N° messaggi: 23 - Iscritto da: 20/11/2013
Qualcuno ha capito il perchè di questo sprint??
23 di 87 - 19/8/2014 12:23
sortilegio N° messaggi: 1625 - Iscritto da: 08/3/2014
ecco un azienda che a questi prezzi la stanno a dar via, la stanno a regalà
a 5.5 è un regalo da pauraaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
24 di 87 - 26/8/2014 11:47
sortilegio N° messaggi: 1625 - Iscritto da: 08/3/2014
Quotando: sortilegio - Post #23 - 19/Ago/2014 12:23ecco un azienda che a questi prezzi la stanno a dar via, la stanno a regalà

a 5.5 è un regalo da pauraaaaaaaaaaaaaaaaaaaa




ecco che cosa vi avevo detto solo pochi giorni fa


capre capre capre
25 di 87 - 06/3/2015 15:39
GIOLA N° messaggi: 27475 - Iscritto da: 03/9/2014
B&C Speakers ha chiuso il 2014 con ricavi per 32,77 milioni di euro, in aumento dell’1,5% rispetto ai 32,29 milioni realizzati lo scorso anno. In flessione, invece, il margine operativo lordo (-2,3%), sceso da 8 milioni a 7,5 milioni di euro. Di conseguenza, la marginalità è scesa dal 24,7% al 22,9%.
A fine 2014 la posizione finanziaria netta era positiva per 2 milioni di euro, in leggero peggioramento rispetto ai 2,1 milioni.


p.php?pid=chartscreenshot&u=rYY%2FsgiR4%2Fo2G%2BAD2KZQjpAlDhjmQemd&kslash=s
26 di 87 - 13/3/2015 15:25
GIOLA N° messaggi: 27475 - Iscritto da: 03/9/2014
B&C Speakers balza del 3,9% a 7,11 eu dopo la diffusione dei risultati trimestrali.

Con oggi il guadagno da inizio anno sale a +18,5%, quasi in linea con l'indice FTSE MIB.

Il 2014 si era chiuso sostanzialmente invariato dopo il "botto" del 2013, quando il titolo si era raddoppiato di prezzo.

La correzione dello scorso giugno, dai massimi storici a 8,8 eu, ha trovato sostegno sull'area dei precedenti massimi storici, confermatisi come ottimo sostegno, in area 5,35 eu.

Da fine 2014 è iniziata una nuova "gamba" di rialzo, che ha assunto ulteriore concretezza grazie al completamento di un doppio minimo sopra 6,75 eu.

Il primo target del doppio minimo è in area 8,1 eu, e quello di medio/lungo periodo, della terza "gamba" rialzista è in area 11,5 eu, proprio sulla parte alta dell'ampio canale rialzista di fondo.
p.php?pid=chartscreenshot&u=X5nfrDv2SdWnKmmf7zIeffXir3v9O6DB&kslash=s
27 di 87 - 13/3/2015 15:33
GIOLA N° messaggi: 27475 - Iscritto da: 03/9/2014
Quotando: giola - Post #26 - 13/Mar/2015 15:25B&C Speakers balza del 3,9% a 7,11 eu dopo la diffusione dei risultati trimestrali.

Con oggi il guadagno da inizio anno sale a +18,5%, quasi in linea con l'indice FTSE MIB.

Il 2014 si era chiuso sostanzialmente invariato dopo il "botto" del 2013, quando il titolo si era raddoppiato di prezzo.

La correzione dello scorso giugno, dai massimi storici a 8,8 eu, ha trovato sostegno sull'area dei precedenti massimi storici, confermatisi come ottimo sostegno, in area 5,35 eu.

Da fine 2014 è iniziata una nuova "gamba" di rialzo, che ha assunto ulteriore concretezza grazie al completamento di un doppio minimo sopra 6,75 eu.

Il primo target del doppio minimo è in area 8,1 eu, e quello di medio/lungo periodo, della terza "gamba" rialzista è in area 11,5 eu, proprio sulla parte alta dell'ampio canale rialzista di fondo.p.php?pid=chartscreenshot&u=X5nfrDv2SdWnKmmf7zIeffXir3v9O6DB&kslash=s



B&C Speakers, società attiva nella progettazione e nella produzione di trasduttori acustici ad uso professionale sale del 3,9% a 7,11 euro dopo la diffusione dei dati del quarto trimestre del 2014. (nell'immagine un trasduttore)

I ricavi sono saliti del 21,4% anno su anno a 8,70 milioni: l'intero esercizio si chiude con un incremento delle vendite dell'1,5% a 32,7 milioni di euro.

L'Ebitda del 2014 è in calo del 6,4% anno su anno a 7,49 milioni.

L'Ebit scende a 6,63 milioni di euro (-4,4%), l'utile netto è pari a 4,36 milioni di euro (-7,7%).

Nel comunicato, la società segnala un aumento del flusso degli ordinativi nel primo bimestre del 2015: 7,24 milioni di euro contro i 5,23 del primo bimestre 2014, con una crescita del 38,6%.

"Il portafoglio ordini si è quindi accresciuto considerevolmente ed alla data del presente comunicato ammonta ad euro 10,3 milioni, con una notevole visibilità già acquisita su tutto il primo semestre del presente esercizio".

A fine dicembre, in cassa c'erano 2 milioni di euro.

Il consiglio di amministrazione ha proposto la distribuzione ai soci di un dividendo pari ad euro 0,32 euro.

Il ritorno sulle quotazioni di oggi è intorno al 4,5%.

Da inizio anno il titolo guadagna il 18% circa.
28 di 87 - 16/3/2015 09:21
GIOLA N° messaggi: 27475 - Iscritto da: 03/9/2014
B&C Speakers, società attiva nella progettazione e nella produzione di trasduttori acustici ad uso professionale, ha diffuso i dati del 2014.

I ricavi sono saliti del 21,4% anno su anno a 8,70 milioni: l'intero esercizio si chiude con un incremento delle vendite dell'1,5% a 32,7 milioni di euro.

L'Ebitda del 2014 è in calo del 6,4% anno su anno a 7,49 milioni.

L'Ebit scende a 6,63 milioni di euro (-4,4%), l'utile netto è pari a 4,36 milioni di euro (-7,7%).

Nel comunicato, la società segnala un aumento del flusso degli ordinativi nel primo bimestre del 2015: 7,24 milioni di euro contro i 5,23 del primo bimestre 2014, con una crescita del 38,6%.

A fine dicembre, in cassa c'erano 2 milioni di euro.

Il consiglio di amministrazione ha proposto la distribuzione ai soci di un dividendo pari ad euro 0,32 euro. Il ritorno sulle quotazioni di oggi è intorno al 4,5%.

I dati del solo quarto trimestre hanno sofferto l'impatto negativo del cambio USD/EUR e un aumento del costo del lavoro.

Il mercato ha invece apprezzato le indicazioni sulla raccolta ordini: «il portafoglio ordini si è accresciuto considerevolmente ed alla data del presente comunicato (13 marzo) ammonta ad euro 10,3 milioni, con una notevole visibilità già acquisita su tutto il primo semestre del presente esercizio». L'incremento su base annua è del 38%.

L'outlook per il 2015 è dunque positivo e consente di ritoccare verso l'alto le stime di utile del 2015-16 per effetto di maggiori ricavi previsti e un minore impatto fiscale (grazie alla riduzione dell'IRAP).
Manteniamo la raccomandazione INTERESSANTE e alziamo il target price a 8,5 euro da 7 euro.

(WEBSIM)
p.php?pid=chartscreenshot&u=yPtT3KRt%2FWsImaDTu9%2FEkFp4YG3g1xgC&kslash=s
29 di 87 - 16/3/2015 12:54
GIOLA N° messaggi: 27475 - Iscritto da: 03/9/2014
Giornata di acquisti su B&C S. con il titolo che, sul segmento Star, avanza del 3,22% a 7,37 euro. Il titolo ha incassato un incremento di target price a 8,5 euro da parte di una primaria casa d'affari milanese (rating outperform confermato)
30 di 87 - 08/4/2015 10:36
GIOLA N° messaggi: 27475 - Iscritto da: 03/9/2014
B&C Speakers, società attiva nella progettazione e nella produzione di trasduttori acustici ad uso professionale, si mette in luce questa mattina in Borsa con un rialzo del 2,64% a 7,77 euro. Elevati i volumi: 24mila azioni scambiate rispetto a una media giornaliera di 15mila.

La società ha definito, attraverso la sua divisione Architettura Sonora, un nuovo rapporto distributivo con un importante player internazionale. Nello specifico, a partire dal m ese di Febbraio, sono stati siglati importanti accordi di distribuzione esclusiva con il gruppo Bower&Wilkins (nota azienda britannica leader mondiale nel settore Audio Hi Fi Hi End) in Francia, Spagna, Portogallo ed Israele.

Sono altresì in corso trattative per allargare tale relazione commerciale ad altri paesi.

La Società ritiene che questa nuova partnership commerciale dia nuovo e decisivo impulso al processo di sviluppo della divisione Architettura Sonora a livello mondiale.

Da inizio anno il titolo amplia il guadagno a +26% circa sui massimi di sempre.
31 di 87 - 25/4/2015 12:12
GIOLA N° messaggi: 27475 - Iscritto da: 03/9/2014
L’assemblea degli azionisti di B&C Speakers ha approvato il bilancio dell’esercizio 2014, chiuso con un utile netto civilistico di 4,45 milioni di euro e ha deliberato di assegnare un dividendo di 0,32 euro per azione. La cedola sarà staccata il 4 maggio. Inoltre, l’assemblea ha nominato il nuovo consiglio di amministrazione che resterà in carica nel triennio 2015/2017. Infine, i soci hanno approvato un nuovo piano di acquisto e disposizione di azioni proprie, fino a un ammontare massimo del 10% del capitale. Ad oggi B&C Speakers detiene 166.090 azioni proprie.


p.php?pid=chartscreenshot&u=EGXSPugx29KXQrjLhaMGdCAJu%2BuA4Qfv&kslash=s
32 di 87 - 14/5/2015 08:59
GIOLA N° messaggi: 27475 - Iscritto da: 03/9/2014
B&C SPEAKERS - Oggi la trimestrale, attesi conti in crescita

B&C Speakers, società attiva nella progettazione e nella produzione di trasduttori acustici ad uso professionale, potrebbe mettersi in luce oggi in Borsa in attesa della trimestrale che verrà comunicata domani a mercato aperto.

Le attese sono per ricavi in crescita tra il 5 e il 10% rispetto allo stesso periodo di un anno fa, guidati dalle vendite in Asia-Pacific e in Europa, con un utile netto in leggera crescita.

Il margine EBITDA dovrebbe collocarsi intorno al 23% dei ricavi.

Atteso anche un miglioramento del cash flow grazie a un effetto stagionale favorevole.

Da inizio anno il titolo amplia il guadagno a +25%.
33 di 87 - 15/5/2015 09:17
GIOLA N° messaggi: 27475 - Iscritto da: 03/9/2014
B&C Speakers ha chiuso il primo trimestre del 2015 con ricavi pari a 8,62 milioni di euro, in crescita del 10,2% rispetto ai 7,82 milioni dello stesso periodo dell'anno passato.Il margine operativo lordo è stato invece pari a 1,91 milioni di euro, in calo dagli 1,99 milioni dello stesso periodo dell'anno precedente.L'utile ha così toccato gli 1,11 milioni di euro, dagli 1,17 milioni di euro dell'anno precedente.



p.php?pid=chartscreenshot&u=%2FRH6B0RGRMzOl756wqA302zHDXhabDa0&kslash=s
34 di 87 - 15/5/2015 10:03
GIOLA N° messaggi: 27475 - Iscritto da: 03/9/2014
B&C SPEAKERS - Nel 1° trimestre sale il portafoglio ordini

B&C Speakers, società attiva nella progettazione e nella produzione di trasduttori acustici ad uso professionale, ha chiuso il primi tre mesi dell'anno con ricavi a 8,62 milioni di euro dai 7,82 dello stesso periodo dell'anno passato (+10,2%).
L'EBITDA si è chiuso a 1,91 milioni, poco sotto gli 1,99 milioni dello stesso periodo di un anno fa.
Utili netti stabili a 1,11 milioni dai 1,17 milioni di un anno fa.

I ricavi sono cresciuti grazie alla performance positiva in tutte le regioni geografiche, tranne il Medio Oriente. L'EBITDA è risultato in calo per effetto del cambio sfavorevole: la società acquista le materie prime in dollari. La cassa netta è stata pari a 3,2 milioni, in linea con le attese. Al 14 maggio il portafoglio ordini ammonta a 10,9 milioni, in forte rialzo rispetto ai 7,8 milioni a marzo 2014. La società ha deciso di aumentare i prezzi per bilanciare l'effetto negativo del Forex.

Confermiamo la raccomandazione INTERESSANTE con target price a 8,20 euro.

(MILANO FINANZA)
35 di 87 - 03/6/2015 09:04
GIOLA N° messaggi: 27475 - Iscritto da: 03/9/2014
B&C SPEAKERS - Per Mediobanca tra le milgiori small cap italiane

B&C Speakers, società attiva nella progettazione e nella produzione di trasduttori acustici ad uso professionale, potrebbe mettersi in evidenza oggi in Borsa..

Secondo uno studio Mediobanca-Unioncamere le medie imprese italiane crescono più della manifattura e riescono ad attrarre un numero crescente di investitori esteri.

Solo il 5% ha però scelto la Borsa con poche storie di successo tra cui spicca B&C Speakers che, dal debutto, ha battuto l'indice di riferimento di 2,4 volte.

Da inizio anno il titolo registra un guadagno del +22%.

Sulle stime 2015 il titolo ha un P/E di 14,5x.

p.php?pid=chartscreenshot&u=xkGhgSDmpOUd
36 di 87 - 10/6/2015 09:01
GIOLA N° messaggi: 27475 - Iscritto da: 03/9/2014
B&C SPEAKERS Fatturato e utili in forte crescita nel 2015

B&C Speakers ha registrato nei primi quattro mesi di quest'anno un aumento degli ordini del 33%, portando il portafoglio ordini a circa 11 milioni di euro. "Stiamo registrando una fortissima crescita del mercato e sulla base dei dati che abbiamo attualmente posso dire che chiuderemo l'anno con ricavi probabilmente superiori a 36 milioni di euro, pari a un incremento del 10%, ma potremmo anche fare di più". Simone Pratesi, direttore finanziario dell'azienda toscana, fra i leader mondiali negli altoparlanti professionali e di alta qualità, è in continuo contatto con gli investitori che gli chiedono ragguagli dopo un primo trimestre con qualche incertezza dal punto di vista della redditività.

"Gli investimenti per ampliare la fabbrica li avevamo già fatti – dice Pratesi -, e adesso con questo aumento degli ordinativi possiamo puntare a incrementare la produzione e il fatturato in maniera significativa. A giugno inizieremo a lavorare con doppi turni in alcune aree, e penso che tutto ciò avrà effetti positivi sulla marginalità, incidendo sugli overheads".
Il primo trimestre si è chiuso con un fatturato di 8,6 milioni di euro (+10,2%) e un Ebitda a 1,9 milioni, in calo del 5% a causa del rialzo del dollaro, che ha inciso sull'acquisto delle materie prime. L'utile netto del periodo è rimasto invariato a 1,1 milioni.

Per il neodimio Pratesi prevede un futuro di quotazioni stabili, una volta che la Cina ha abolito le quote per l'export, e per quanto riguarda le valute le contromisure puntano ad aumentare il fatturato in dollari e in remimbi.
Per quanto riguarda la redditività, B&C Speakers ha fatto un lieve ritocco del listino e a giugno si completerà la manovra con un rialzo medio dei prezzi del 3% in modo da portare l'Ebitda margin al 24%, dal 22,8% del 2014. "Con un fatturato 2015 a 36 milioni, puntiamo a un Ebitda di 8,5/8,7 milioni e a un utile netto di 5 milioni". Nel 2014 l'utile era stato di 4,6 milioni di euro.

Nel primo trimestre circa il 90% dei ricavi è stato generato fuori dall'Italia, con i Paesi europei che contano per il 40% e l'Asia per il 24%, Nord America 15%, America Latina 11%.

Il 72% del fatturato deriva dalla vendita di componenti ad aziende che producono sistemi audio professionali come Bose, Yamaha, Martin Audio, D&B Audiotechnik, solo per citarne alcune.

B&C Speakers opera con un marchio proprio, Architettura Sonora, nella produzione di diffusori per l'audio professionale destinati all'outdoor e ai paesaggi architettonici di elevato design. Architettura Sonora, che l'anno scorso ha realizzato quasi il 5% del fatturato del gruppo, progetta e produce moduli sonori visibili e invisibili, oggetti dalle forme e materiali non convenzionali "progettati allo scopo di esaltare e trasfigurare le dimensioni acustiche dello spazio architettonico". Pratesi si aspetta una crescita di Architettura Sonora dopo il recente accordo con B&W (Bowers & Wilkins) che si occuperà della distribuzione in Gran Bretagna, Spagna e Francia.

Infine, c'è un nuovo progetto che sta molto a cuore al management di B&C Speakers. Si chiama Safe Voice, è un sistema di altoparlanti da collocare nelle gallerie autostradali per aumentare la sicurezza, rendendo possibili comunicazioni di emergenza agli automobilisti. Gli ingegneri di B&C Speakers hanno messo a punto altoparlanti in grado di diffondere messaggi potenti e chiaramente comprensibili in un ambiente difficile e pieno di rimbombo come un tunnel. La presenza di questi sistemi è diventato uno standard europeo di sicurezza per gallerie superiori a due chilometri. L'Italia, per forza di cose, è all'avanguardia, avendo sulla sua rete autostradale il 53% delle gallerie di tutta l'Europa. Anas e Società Autostrade stanno varando un programma di ammodernamento di 450/500 chilometri di gallerie in cui verranno montati anche i sistemi di sicurezza acustici forse a partire già dal 2016.

In Borsa il titolo B&C Speakers attende l'effetto di questi annunci.
L'azione vale 7,10 euro, per una capitalizzazione di 78 milioni di euro. Per quanto dall'inizio dell'anno il titolo sia salito del 22%, è ancora lontano dal massimo di 8,64 euro dell'aprile 2014.

p.php?pid=chartscreenshot&u=Yr19%2FBBc5n
37 di 87 - 03/12/2015 10:29
GIOLA N° messaggi: 27475 - Iscritto da: 03/9/2014
ANALISI FONDAMENTALE: B&C SPEAKERS

I risultati del terzo trimestre 2015 evidenziano una forte crescita del fatturato e una solida leva operativa. Previsto un dividendo generoso (yield 5,5% nel 2016).

Nel periodo luglio-settembre i ricavi netti di B&C Speakers (BEC.MI), società attiva nella progettazione e nella produzione di trasduttori acustici ad uso professionale, sono stati pari a 8,7 milioni di euro (+17,0% anno su anno), sopra la nostra stima 8,5 milioni.

Le ottime performance in Asia e Nord America hanno più che compensato una lieve flessione nel mercato europeo.

Il margine operativo lordo è cresciuto invece del 44,1% su base annua a 2 milioni di euro (in linea con la nostra stima).

L'EBITDA margin ha mostrato un miglioramento di 420 punti base portandosi al 22,5%, grazie ai maggiori prezzi medi di vendita e a un aumento della percentuale di vendite in dollari.

L'utile netto ha raggiunto 0,9 milioni (sotto la nostra stima di 1,4 milioni), negativamente influenzato dalle perdite sui cambi (circa 0,3 milioni) e le imposte leggermente superiori alle previsioni.

Infine, la posizione finanziaria netta a fine settembre è risultata negativa per 0,8 milioni di euro da 0,4 milioni positiva alla fine del mese di giugno 2015 a causa della tipica stagionalità del capitale circolante. Alla fine di ottobre scorso la posizione finanziaria netta era di nuovo positiva.

Prospettive promettenti nel quarto trimestre.

Il management della società ritiene che, data la domanda dinamica e la capacità produttiva, l'ultimo trimestre dell'anno dovrebbe mostrare un significativo incremento rispetto all'anno precedente, mentre i risultati della controllata brasiliana sono stati ben al di sotto delle aspettative a causa del deterioramento della situazione politica ed economica nel Paese. Buono l'andamento del portafoglio ordini.

Aggiustiamo le nuove stime.

Dopo l'uscita dei risultati del terzo trimestre abbiamo rivisto le stime di ricavi e EBITDA 2015 (-1,8% e -1,6% rispettivamente) per tenere conto un minor contributo atteso dalla controllata brasiliana.

Infine, dopo aver incorporato 0,3 milioni di euro di perdite valutarie abbiamo rivisto le nostre stime di utile netto al ribasso del 6,3% per l'anno in corso.

Nel complesso quindi prevediamo per il 2015 una crescita delle vendite del 10,2% a 36,1 milioni, un EBITDA a 8,7 milioni (con un margine del 24,1%, +120 punti sull'anno precedente), e l'utile netto dovrebbe raggiungere infine 5,2 milioni (+19,7% anno su anno).

Il flusso di cassa netto è previsto pari a 2,2 milioni di euro a fine anno. Abbiamo invece lasciato le nostre stime 2016 e 2017.

Rafforziamo il giudizio INTERESSANTE e il target price a 8,50 euro.

B&C Speakers vanta un bilancio solido ed è quindi in grado di sfruttare le opportunità di crescita esterna e sviluppare nuove applicazioni per i suoi prodotti. Queste opzioni aggiuntive non sono incluse nelle nostre stime.

Al nostro target price, B&C Speakers tratta a 15,5 volte l'utile e 9,6 volte l'EBITDA del 2016.

Completa un quadro positivo il dividendo: generoso (yield 5,5% sulle stime 2016) ma sostenibile.

(WEBSIM)
38 di 87 - 22/12/2015 09:51
GIOLA N° messaggi: 27475 - Iscritto da: 03/9/2014
B&C SPEAKERS -0,1% Costituita l'attesa startup per l'assorbimento acustico


B&C Speakers, tra i principali operatori a livello internazionale nel settore della progettazione, produzione, distribuzione di componenti per altoparlanti ad uso professionale, si muove intorno alla parità a 7,64 euro, consolidando il guadagno del 27% accumulato da inizio anno.

La società ha annunciato la costituzione di Silence Tech Srl, società partecipata pariteticamente da B&C Speakers insieme a due altre aziende fortemente specializzate nel campo dell'amplificazione digitale e dei riproduttori e che si occuperà della progettazione e costruzione di una gamma di prodotti per il silenziamento attivo.

Silence Tech Srl ha come oggetto sociale la "progettazione, costruzione ed installazione di prodotti/sistemi per l'assorbimento acustico attivo e passivo".

In particolare, la società si occuperà della progettazione e fabbricazione di sistemi di assorbimento attivo e passivo capaci di ridurre in maniera significativa il rumore ambientale e di aumentare il comfort acustico, migliorando di conseguenza la qualità della vita di chi frequenta abitualmente i luoghi oggetto di intervento.

B&C Speakers prevede di chiudere il 2015 con ricavi tra i 36 e i 37 milioni di euro e un Ebitda a 9 milioni di euro: significa un margine lordo di ben il 24%.

L'utile netto dovrebbe attestarsi tra i 5 e i 5,5 milioni di euro.

931.jpg
39 di 87 - 16/1/2016 12:44
dibbo1 N° messaggi: 2569 - Iscritto da: 08/10/2013
Qualcuno la segue ?
40 di 87 - 18/1/2016 13:17
dibbo1 N° messaggi: 2569 - Iscritto da: 08/10/2013
Una delle poche positive ....
87 Commenti
 2   
Titoli Discussi
BIT:BEC 12.70 -2.3%
B&C Speakers SpA
B&C Speakers SpA
B&C Speakers SpA
Indici Internazionali
Australia 0.0%
Brazil -1.4%
Canada 0.5%
France 0.2%
Germany 0.7%
Greece 1.3%
Holland 1.1%
Italy 0.2%
Portugal 1.1%
US (DowJones) -0.6%
US (NASDAQ) 0.2%
United Kingdom -0.2%
Rialzo (%)
BIT:I07856 885 30.0%
BIT:P122C3 59.50 28.6%
BIT:I07213 840 21.7%
BIT:F24239 48.70 19.5%
BIT:I07857 831 18.1%
BIT:I07814 800 17.5%
BIT:F15544 10.63 17.5%
BIT:F19174 20.30 17.4%
BIT:I06790 929 16.7%
BIT:F23567 40.10 16.4%
La tua Cronologia
BIT
BMPS
Monte Pasc..
BITI
FTSEMIB
FTSE Mib
BIT
UCG
Unicredit
NASDAQ
AAPL
Apple
FX
EURUSD
Euro vs Do..
Le azioni che visualizzerai appariranno in questo riquadro, così potrai facilmente tornare alle quotazioni di tuo interesse.

Registrati ora per creare la tua watchlist personalizzata in tempo reale streaming.

Accedi a ADVFN
Registrati ora

Accedendo ai servizi offerti da ADVFN, ne si accettano le condizioni generali Termini & Condizioni

P: V: D:20221201 20:30:59