Lista Discussioni

Crea Discussione

Aggiorna

Utenti Filtrati

Utenti Bannati

Notifiche

Mio Profilo

Cerca

Exor (EXO)

- 13/3/2009 12:29
agiro N° messaggi: 14334 - Iscritto da: 29/8/2006
Grafico Intraday: ExorGrafico Storico: Exor
Grafico IntradayGrafico Storico
EXOR SOSTITUISCE IFIL COME CASSAFORTE DEGLI AGNELLI

Lista Commenti
281 Commenti
  3   ... 
41 di 281 - 02/5/2011 17:07
turipipa N° messaggi: 2314 - Iscritto da: 16/3/2006
Exor/ Via libera a bilancio, Marchionne confermato nel cda

Ok anche ad acquisto azioni proprie per massimo 450 milioni

Roma, 29 apr. (TMNews) - Gli azionisti di Exor hanno approvato il bilancio 2010, chiuso con un utile di 151,8 milioni di euro (88,8 nel 2009) e deliberato la distribuzione di un dividendo di 0,31 euro per ogni azione ordinaria, di 0,3617 euro per ogni azione privilegiata e di 0,3881 euro per ogni azione di risparmio per un ammontare complessivo di massimi 75,9 milioni euro a valere sull'utile dell'esercizio 2010.

L'assemblea ha anche confermato Sergio Marchionne nel consiglio di amministrazione della società, in cui era stato cooptato a maggio scorso e ha deliberato il rinnovo dell'autorizzazione all'acquisto e alla disposizione di azioni proprie per un esborso massimo di 450 milioni.
42 di 281 - 03/5/2011 16:29
turipipa N° messaggi: 2314 - Iscritto da: 16/3/2006
Fiat: Marchionne, rating di S&P un "ulteriore passo importante"

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - New York, 03 mag - Il rating
preliminare "B+" assegnato a Chrysler Group dall'agenzia di
rating Standard & Poor's "rappresenta un ulteriore passo
importante per la societa'". Lo ha detto in una nota
l'amministratore delegato di Chrysler e Fiat Sergio
Marchionne, dicendosi convinto che la valutazione "e' un
riconoscimento degli sforzi fatti dal gruppo dirigenziale,
dai dipendenti e dagli azionisti in meno di due anni per
fare rinascere Chrysler dopo l'uscita dal Chapter 11",
l'amministrazione controllata a cui il colosso di Detroit ha
fatto ricorso nell'estate 2009. "Chrysler Group, come
societa' autonoma, e' di nuovo nel radar dell'agenzia di
rating dopo 13 anni di assenza", ha detto ancora Marchionne,
sottolineando che "i risultati del primo trimestre e il
piano recentemente annunciato per ripagare il debito al
Governo americano e canadese rafforzano ulteriormente
l'impegno e la determinazione a raggiungere, con rigore e
disciplina, gli obiettivi del piano industriale 2010-2014".
Il numero uno del Lingotto ha inoltre sottolineato che
"finora questi obiettivi sono stati raggiunti e, in alcuni
casi, superati, ulteriore segnale della rapidita' con cui la
societa' e' riuscita a cambiare in modo profondo la propia
cultura aziendale".

(RADIOCOR) 03-05-11 16:19:43
43 di 281 - 03/5/2011 17:30
turipipa N° messaggi: 2314 - Iscritto da: 16/3/2006
Fiat: Marchionne, rating Moody's su Chrysler riconosce nostri sforzi

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - New York, 03 mag - Il rating
"B2" con outlook positivo assegnato a Chrysler Group
dall'agenzia di rating di Moody's "e' un riconoscimento degli
sforzi della societa', del gruppo manageriale e degli
investitori". Lo ha detto in una nota l'amministratore
delegato di Chrysler e Fiat Sergio Marchionne, ribadendo
quanto detto in precedenza anche a proposito della
valutazione di Standard & Poor's. "E' un ulteriore passo
avanti per la societa'", ha detto.

(RADIOCOR) 03-05-11 17:23:49
44 di 281 - 03/5/2011 18:31
turipipa N° messaggi: 2314 - Iscritto da: 16/3/2006
EXOR: Elkann, con Buffett solo dei contatti (Sole)

03 Maggio 2011

ROMA (MF-DJ)--"Per noi essere qui e' un modo di entrare negli Usa e devo
dire nel Midwest dove si vede la vera America in azione". Risponde cosi'
John Elkann al Sole 24 Ore e sulle possibilita' di accordi tra Exor e
Berkshire Hathaway precisa: "un nostro interesse c'e', ma vediamo tante
cose e creiamo dei contatti, per ora fermiamoci qui".

Il presidente di Fiat e di Exor, in occasione della kermesse di Omaha,
Nebraska, del finanziere americano Warren Buffet sottolinea come con
Buffett "non abbiamo parlato di investimenti, anzi, no, un investimento
possibile c'e', sto cercando di convincere Buffett a comprarsi una 500".

45 di 281 - 04/5/2011 09:21
MASSI65 N° messaggi: 4191 - Iscritto da: 07/8/2009
Quotando: MASSI65Avevo impostato ieri un ordine a 19 tondi......cavolo ...lo ha preso ...ora pmc a 19.59.....molto buono. In totale ho solo 300 pezzi. Però credo sia possibile che si torni a 21/22......sarebbero € 500.




Sono a € 1.500 .....sarebbe già un buon gain (+25%)
46 di 281 - 04/5/2011 13:12
turipipa N° messaggi: 2314 - Iscritto da: 16/3/2006
Torino - Formula1: confermati i contatti con Exor e News Corporation

04.05.2011 13:05

Torino - Il Financial Times riporta che il gruppo detentore dei diritti della Formula1, Cvc Capital Partners, ha confermato di aver avuto un contatto con Exor - maggior azionista del Gruppo Fiat - e News Corporation. Nei giorni scorsi si era parlato infatti di un interessamento delle due società al circus della Formula1.
Cvc aggiunge che l'approccio è stato amichevole, ma James Murdoch manager di News Corporation si è reso conto che la F1 non è al momento sul mercato. La società detentrice dei diritti del circus ha però riconosciuto i meriti di News Corporation ed Exor come potenziali azionisti Formula 1.
47 di 281 - 05/5/2011 09:16
turipipa N° messaggi: 2314 - Iscritto da: 16/3/2006
Formula1 2011

05/05/2011 - SCALATA AL CIRCUS DI ECCLESTONE (La Stampa)

Nuova Formula 1, pressing sui team
48 di 281 - Modificato il 05/5/2011 09:20
turipipa N° messaggi: 2314 - Iscritto da: 16/3/2006
*Quattroruote/ Exor, al mercato piace la svolta F1. Ecco i piani futuri degli Agnelli

05.05.2011
49 di 281 - 05/5/2011 13:44
turipipa N° messaggi: 2314 - Iscritto da: 16/3/2006
Exor in controtendenza. GS vede allettanti spazi di crescita

giovedì, 5 maggio 2011 - 11:58

Movimento in controtendenza quest’oggi per Exor (EUREX: 572835.EX - notizie) che non risente della nuova flessione che sta interessando Piazza Affari. Il titolo, pur avendo ritracciato dai massimi toccati a 24,66 euro, si conferma in progresso, con un rialzo dell‘1,08% a 24,33 euro e circa 400mila azioni passate di mano fino ad ora. Exor trova sostegno nelle positive indicazioni di Goldman Sachs (NYSE: GS - notizie) che ha deciso di confermare il titolo nella sua conviction buy list, alzando il prezzo obiettivo da 30,1 a 31,6 euro, con un potenziale margine di upside nell’ordine del 30% dai livelli attuali. Gli analisti ritengono che dopo la conclusione del piano di buy-back, lo sconto sul Net Asset Value si ridurrà e un potenziale spazio di crescita nel breve potrebbe arrivare dall’eventuale cessione di Alpitour in estate. Un altro catalizzatore per Exor potrebbe essere l’utilizzo della cassa da oltre un miliardo di euro ed eventuali deal che riguardino Fiat Industrial.
50 di 281 - 05/5/2011 13:55
turipipa N° messaggi: 2314 - Iscritto da: 16/3/2006
Exor, Goldman Sachs alza il prezzo obiettivo a 31,6 euro

05.05.2011

Gli analisti di Goldman Sachs hanno alzato da 30,1 euro a 31,6 euro il target price sulla holding di casa Agnelli che controlla il gruppo Fiat. Gli esperti hanno ribadito l’indicazione di acquistare con decisione le azioni.
51 di 281 - 05/5/2011 14:21
turipipa N° messaggi: 2314 - Iscritto da: 16/3/2006
Formula 1: F.1 in vendita per 8mld di euro

05.05.2011

Il consorzio Agnelli-Murdoch ha iniziato la trattativa con Ecclestone per rilevare il “Circus”. Il “patron” inglese ha alzato la posta.
52 di 281 - 05/5/2011 15:18
turipipa N° messaggi: 2314 - Iscritto da: 16/3/2006
05/05/2011

Exor tenta un altro allungo

FTA Online News

Movimenti interessanti per Exor che guadagna l'1,16% e si porta a 24,35 euro dopo aver toccato un massimo di seduta a quota 24,66. I target rialzisti di breve della holding di casa Agnelli pongono in zona 25,1-25,2 (sui massimi di ieri e dello scorso dicembre) un primo ostacolo strategico oltre il quale si potrebbe tentare un assalto ai top del 12 gennaio scorso a 26,09. Il ripiegamento avviato dall'indicatore di forza relativa Rsi a 14 sedute suggerisce prudenza. I più ottimisti potrebbero vedere l'impostazione di un testa spalle rialzista tra la fine di febbraio e quella di aprile con un target che in questi giorni sarebbe da porre in zona 28 euro. Eventuali ripiegamenti potranno ancora trovare in zona 24 euro (bottom di ieri e top di febbraio) un valido supporto contro approfondimenti in zona 23 euro (top del 5 aprile).
53 di 281 - 05/5/2011 15:27
turipipa N° messaggi: 2314 - Iscritto da: 16/3/2006
Exor e Rupert Murdoch acquistano la Formula Uno?
Goldman Sachs ha alzato il target price di Exor a 31,6 euro

05 maggio 2011

Exor e Rupert Murdoch avrebbero avviato dei contatti per acquistare la Formula Uno da Bernie Ecclestone. L’obiettivo delle due società sarebbe quello di costituire una cordata di investitori. Per coprare la Formula Uno occorrerebbero almeno 7,8 mld di sterline.
Target price Exor

Il titolo Exor a Piazza Affari è in guadagno dell’1%. Pesa la decisione di Goldman Sachs di alzare il target price a 31,6 euro dal precedente 31,1 euro.
54 di 281 - 05/5/2011 16:24
turipipa N° messaggi: 2314 - Iscritto da: 16/3/2006
NEWS
Istanbul, 16:10

F1, EXOR-MURDOCH; ALONSO: BEN VENGANO NOVITA' SE POSITIVE

Fernando Alonso non si sbilancia sulle voci di un possibile accordo tra Exor e Murdoch per l'acquisizione della Formula 1: alla vigilia del week end che apre il gp di Turchia il pilota della Ferrari si mostra però ben disposto alle novità. "Noi siamo a margine di queste cose, ma tutti d'accordo che serva una Formula 1 più interessante e spettacolare per la gente. Vogliamo un bel futuro per il nostro sport e tutte le idee per innovare sono benvenute. In questo 2011 abbiamo fatto un passo in avanti e le gare sono molto spettacolari - ha detto Alonso - se riusciamo a farne anche un altro ben venga".
Quanto alla gara il ferrarista sottolinea come siano state utili le settimane di pausa dal gran premio di Cina e che comunque dalla macchina che si vedrà in pista sul circuito di Istanbul non ci si può aspettare "una rivoluzione". "Abbiamo lavorato molto duramente per colmare il gap - ha spiegato lo spagnolo - la mia pazienza? E' infinita. Mi aspetto di fare molto meglio in queste prossime gare, perchè il distacco comincia a essere importante e dobbiamo ridurlo. Faremo di tutto per riuscirci".
55 di 281 - Modificato il 05/5/2011 16:46
turipipa N° messaggi: 2314 - Iscritto da: 16/3/2006
NEWS
Londra, 16:02
F1, STAMPA GB: RIUNIONE TEAM SUL FUTURO DEL CIRCUS

I grandi team della F1 si incontreranno la prossima settimana a Stoccarda, nel quartier generale della Mercedes, per discutere del futuro del 'Circus'. Lo scrive oggi il Daily Telegraph secondo il quale alla riunione, in programma sabato 14 maggio, parteciperanno i rappresentanti di Ferrari, McLaren, Mercedes e Red Bull: fra le questioni sul tavolo vi è anche la dichiarazione d'intenti di Exor e News Corporation, che in una nota congiunta hanno confermato di voler unire le forze per un progetto che potrebbe portare all'acquisizione dei diritti commerciali della F1. Nel corso dell'incontro si parlerà anche del rinnovo del Patto della Concordia e di importanti questioni tecniche e novità regolamentari come l'introduzione, a partire dal 2013, di motori turbo quattro cilindri di 1600 cc.
56 di 281 - 06/5/2011 15:43
turipipa N° messaggi: 2314 - Iscritto da: 16/3/2006
06/05/2011 15:30

Nuova F1, i team vanno già di fretta: vertice a Stoccarda

Piano Exor-Murdoch: il 14 maggio incontro tra Mercedes, Ferrari, McLaren e Red Bull. Alonso approva: «Tutte le idee per innovare sono ben accette»

Il primo passo della nuova Formula 1 è una riunione che si terrà il 14 maggio a Stoccarda, la città della Mercedes. Oltre ai padroni di casa, ci saranno i rappresentanti di Ferrari, McLaren e Red Bull. Ovviamente non è un caso che si tratti delle quattro squadre più rappresentative. Tema dell'incontro: l'adesione al progetto di consorzio proposto dalla News Corp. di James Murdoch e dalla Exor di John Elkann per comprare i diritti commerciali del Circus. «Credo che, a prescindere da chi sarà il proprietario della F1 in futuro, l'importante è che i team siano più uniti che mai», è il commento di Martin Whitmarsh, ad della McLaren.
57 di 281 - 06/5/2011 17:15
MASSI65 N° messaggi: 4191 - Iscritto da: 07/8/2009
EXOR a 24.40 ...... spunto finale????

Anche perchè l'aver liquidato in leggero loss le UCG per Exor deve portare i suoi frutti.......accidenti......
58 di 281 - 06/5/2011 23:20
turipipa N° messaggi: 2314 - Iscritto da: 16/3/2006
Quotando: MASSI65EXOR a 24.40 ...... spunto finale????

Anche perchè l'aver liquidato in leggero loss le UCG per Exor deve portare i suoi frutti.......accidenti......



Ferrari: in vista uno spin-off da Fiat. Il controllo andrebbe ad Exor

venerdì 06 maggio 2011

Secondo un’anticipazione lanciata oggi dal Sole24Ore, Fiat starebbe considerando la possibilità di una gestione separata per Ferrari, rispetto alle altre attività automotive del gruppo. Il Cavallino, in questo scenario, andrebbe incontro ad uno spin-off del tutto analogo a quello che di recente ha vissuto Fiat Industrial, le cui attività sono state scisse da quelle propriamente automobilistiche.

Ferrari rimarrebbe comunque sotto il controllo di Exor, la finanziaria degli Agnelli che con il 30% di Fiat ne è l’azionista di maggioranza. La notizia segue di pochi giorni il comunicato con cui Exor ha reso note le sue mire sui diritti commerciali della Formula 1. E anche se è presto per trarre conclusioni da questi due fatti apparentemente isolati l’uno dall’altro, pare evidente che a Torino siano in cantiere grandi manovre che riguardano direttamente proprio la holding.

Qualora l’ipotesi dello spin-off Ferrari dovesse prendere corpo, ad ogni azionista Fiat verrebbe assegnato un titolo Ferrari. Separare Ferrari da Fiat ridurrebbe il valore del Lingotto in vista delle nozze con Chrysler: recentemente, per quanto necessariamente approssimativa sia stata la sua uscita, Marchionne ha quantificato il valore di Maranello in 5 miliardi di euro.

tranquillo!!!!! OK!
59 di 281 - 10/5/2011 09:09
turipipa N° messaggi: 2314 - Iscritto da: 16/3/2006
Elkann: una Formula 1 piu' fresca ed internazionale
Cosi' sara' la nuova Formula 1 targata John Elkann-Murdoch

Le offerte per il cambio di proprieta' partiranno da fine 2012

Una nuova Formula 1, più fresca ed internazionale, con un occhio alle nuove tecnologie mediatiche e, udite udite, a social network come Twitter e Facebook per attirare un pubblico più giovane. Parte da qui il progetto della famiglia Agnelli e dei Murdoch: un consorzio tra Exor (prima azionista Fiat) e News Corp (società di proprietà del magnate australiano) per arrivare al controllo della Formula 1 e contemporaneamente interrompere il quasi trentennale dominio di Bernie Ecclestone sul Circus. L'obiettivo principale è quello di vendere meglio un marchio di grande successo (il valore complessivo del mondiale F1 si aggira sui 6 miliardi di euro), aprendo agli investimenti dei paesi emergenti e magari introducendo un regolamento più stabile, meno ambiguo e ampiamente condiviso dai team, che privilegi i circuiti storici. Le strategie potranno attuarsi da fine 2012, quando il cosiddetto Patto della Concordia ( l'accordo per la spartizione dei diritti commerciali dell'intero Circus) scadrà. Solo allora Exor e News Corp potranno presentare un'offerta a Cvc Capital Partner, attuale proprietario della F1.
10/5/2011
60 di 281 - 10/5/2011 09:21
turipipa N° messaggi: 2314 - Iscritto da: 16/3/2006
Scissione Fiat-Ferrari in vista?

La casa del Cavallino anticipa un possibile spin-off.

Una scissione da Fiat della Ferrari, come è stato fatto per Fiat Industrial. Sarebbe questo il meccanismo con cui la Ferrari potrebbe essere separata dal resto delle attività del Lingotto, rimanendo sotto il controllo diretto di Exor, la holding degli Agnelli che controlla il 30,4% di Fiat. Il problema è il 10% delle azioni della rossa in mano a Piero Ferrari.

10 Maggio 2011
281 Commenti
  3   ... 
La tua Cronologia
BIT
EXO
Exor
Registrati ora per visualizzare questi strumenti nella tua watchlist streaming.

Il Monitor ADVFN ti permette di visualizzare fino a 110 titoli ed è completamente gratuito.

Accedendo ai servizi offerti da ADVFN, ne si accettano le condizioni generali Termini & Condizioni

P: V: D:20210118 19:22:58