Lista Discussioni

Crea Discussione

Aggiorna

Utenti Filtrati

Utenti Bannati

Notifiche

Mio Profilo

Cerca

Ftse Mib Future (FTSEMIB)

- Modificato il 11/12/2015 16:52
GIOLA N° messaggi: 26125 - Iscritto da: 03/9/2014
Grafico Intraday: Ftse MibGrafico Storico: Ftse Mib
Grafico IntradayGrafico Storico

FTSE MIB FUTURE





Lista Commenti
363 Commenti
1     ... 
1 di 363 - 17/3/2015 09:14
GIOLA N° messaggi: 26125 - Iscritto da: 03/9/2014
E’ stata una giornata positiva ieri per il mercato azionario italiano che ha compiuto un nuovo allungo e si è spinto sui massimi degli ultimi mesi. Il FtseMib future, dopo un'apertura a 22.800 punti, si è appoggiato a quota 22.760 prima di effettuare un veloce balzo in avanti che ha spinto i prezzi a ridosso dei 23.000 punti. La situazione tecnica di breve termine rimane quindi costruttiva, con i principali indicatori direzionali che si trovano ancora in posizione long. Prima di un ulteriore allungo è comunque probabile una fase laterale di riaccumulazione, necessaria per scaricare il forte ipercomprato di brevissimo periodo. Solo il ritorno sotto 22.250 potrebbe fornire un segnale ribassista. Strategie operative intraday.Short a 22.960 con target a 22.840-22.830 prima, in area 22.730-22.720 poi e attorno a 22.650 successivamente. Stop a 23.010.

(MILANO FINANZA)

img531199.jpg
2 di 363 - 17/3/2015 09:15
GIOLA N° messaggi: 26125 - Iscritto da: 03/9/2014
Futures FTSE Mib incerto, resistenza poco sopra 23.000 punti.
3 di 363 - 18/3/2015 08:54
GIOLA N° messaggi: 26125 - Iscritto da: 03/9/2014
Ieri è stata una giornata negativa per il mercato azionario italiano che, complice il forte ipercomprato di brevissimo termine, ha subito una veloce correzione e si dirige verso i primi supporti grafici. Il FtseMib future, dopo un’apertura a 22.925 punti, è salito fino ad un massimo intraday di 22.985 punti, prima di accusare una brusca flessione che ha spinto i prezzi in area 22.800-22.780 prima e fino a 22.600 in un secondo momento. La situazione tecnica di breve termine rimane costruttiva (i principali indicatori direzionali si trovano ancora in posizione long) ma, prima di un ulteriore allungo, sarà necessaria una fase laterale di riaccumulazione. Solo il ritorno sotto 22.250 potrebbe fornire un segnale ribassista. Strategie operative intraday. Short su rimbalzo verso 22.850-22.860 con target a 22.750-22.740 prima, a 22.670-22.660 poi e in area 22.550-22.530 successivamente. Stop a 22.950.

(MILANO FINANZA)



img411705.jpg
4 di 363 - 19/3/2015 08:48
GIOLA N° messaggi: 26125 - Iscritto da: 03/9/2014
E’ stata una giornata negativa per il mercato azionario italiano che ha subito una veloce correzione e si dirige verso importanti supporti grafici. Il FtseMib future, dopo un’apertura a 22.785, è salito fino ad un massimo intraday di 22.820 punti, prima di accusare una brusca flessione che ha spinto i prezzi a ridosso di 22.700 prima e in area 22.420-22.400 in un secondo momento. La situazione tecnica di breve termine rimane costruttiva ma, prima di un ulteriore allungo, è necessaria una fase laterale di riaccumulazione. Un’ulteriore correzione avrà un primo target in area 22.300-22.270 punti. Da un punto di vista grafico sarà soltanto il ritorno sotto 22.250 a fornire un segnale ribassista. Strategie operative intraday. Short su rimbalzo verso 22.850 con target a 22.760-22.750 prima, a 22.660-20.660 poi e in area 22.600-22.580 successivamente. Stop a 22.920.

(MILANO FINANZA)

img568544.jpg
5 di 363 - 19/3/2015 10:14
GIOLA N° messaggi: 26125 - Iscritto da: 03/9/2014
Futures FTSE Mib in stretto range, si prepara ad attacco resistenza
6 di 363 - 20/3/2015 11:23
GIOLA N° messaggi: 26125 - Iscritto da: 03/9/2014
E’ stata una giornata positiva ieri per il mercato azionario italiano che ha compiuto un veloce recupero ma è rimasto al di sotto di un’importante area di resistenza. Il FtseMib future (scadenza giugno 2015), dopo un’apertura a 22.220, è salito fino ad un massimo di 22.555 punti, prima di accusare una rapida correzione intraday che ha spinto i prezzi a ridosso di quota 22.300 punti. La situazione tecnica di breve termine rimane costruttiva ma, prima di un ulteriore allungo, è necessaria una fase laterale di riaccumulazione al di sopra del sostegno posizionato in area 22.150-22.120 punti. Da un punto di vista grafico sarà soltanto il ritorno sotto 21.850 a fornire un segnale ribassista. Strategie operative intraday. Short su rimbalzo verso 22.480-22.490 con target a 22.380-22.370 prima, a 22.300-22.290 poi e in area 22.220-22.000 successivamente. Stop a 22.570.
img190711.jpg
7 di 363 - 23/3/2015 08:44
GIOLA N° messaggi: 26125 - Iscritto da: 03/9/2014
Venerdì è stata una giornata positiva per il mercato azionario italiano che ha compiuto un veloce balzo in avanti e si è spinto sui massimi degli ultimi mesi. Il FtseMib future (scadenza giugno 2015), dopo un’apertura a 22.565 punti, è sceso in area 22.400-22.390 prima di effettuare un interessante balzo in avanti che ha spinto le quotazioni a 22.700 prima e fino ad un massimo intraday di 22.845 punti in un secondo momento. La situazione tecnica di breve termine rimane quindi costruttiva: dopo una breve fase di consolidamento al di sopra di 22.700-22.680 è possibile un ulteriore allungo verso 22.840 prima e in area 22.960-22.980 poi. Da un punto di vista grafico sarà soltanto il ritorno sotto 22.390 potrebbe fornire un segnale di debolezza. Strategie operative intraday.Long su correzione verso 22.710-22.700 con target a 22.810-22.820 prima, a 22.890-22.900 poi e in area 22.960-22.980 successivamente. Stop a 22.590.

(MILANO FINANZA)

img733431.jpg
8 di 363 - 24/3/2015 08:46
GIOLA N° messaggi: 26125 - Iscritto da: 03/9/2014
E’ stata una giornata contrastata ieri per il mercato azionario italiano che, complice il forte ipercomprato di brevissimo termine, ha incontrato qualche difficoltà nel proseguire la sua tendenza rialzista. Il FtseMib future (scadenza giugno 2015), dopo un’apertura a 22.765 punti, è sceso in area 22.700-22.680 prima di effettuare un interessante balzo in avanti che ha spinto le quotazioni fino a 22.830. Da quest’ultimo livello è poi iniziata una pericolosa correzione che ha spinto il derivato verso 22.650. La situazione tecnica di breve termine rimane costruttiva ma, da un punto di vista grafico, sarà soltanto il breakout di 22.850 a fornire un nuovo segnale rialzista. Strategie operative intraday. a) Short a 22.750 con target a 22.650 prima e in area 22.540-22.520 poi. Stop a 22.850. b) Long su correzione verso 22.510 con target a 22.600 prima e in area 22.670-22.680 successivamente. Stop a 22.470.

(MILANO FINANZA)

img891932.jpg
9 di 363 - 25/3/2015 09:02
GIOLA N° messaggi: 26125 - Iscritto da: 03/9/2014
E’ stata una giornata positiva ieri per il mercato azionario italiano che, nonostante il forte ipercomprato di brevissimo termine, ha compiuto un nuovo allungo ed è salito sui massimi degli ultimi mesi. Il FtseMib future (scadenza giugno 2015), dopo un’apertura a 22.675 punti, è sceso verso 22.620 prima di effettuare un interessante balzo in avanti che ha spinto le quotazioni in area 22.750-22.770 prima, a quota 22.900 poi e oltre i 23.000 punti in un secondo momento. La situazione tecnica di breve termine rimane quindi costruttiva: prima di un ulteriore balzo in avanti è comunque probabile una pausa di consolidamento al di sopra del sostegno intraday posizionato a 22.850 punti. Soltanto una discesa sotto 22.400 potrebbe fornire un segnale di debolezza. Strategie operative intraday. Long su correzione verso 22.730-22.720 con target a 22.830-22.840 prima, a 22.920-22.930 poi e verso 23.000 punti successivamente. Stop a 22.620.

(MILANO FINANZA)

img284138.jpg
10 di 363 - 26/3/2015 08:55
GIOLA N° messaggi: 26125 - Iscritto da: 03/9/2014
E’ stata una giornata negativa ieri per il mercato azionario italiano che, complice il forte ipercomprato di brevissimo termine, ha subito una veloce correzione e si dirige verso un’importante area di supporto grafico. Il FtseMib future (scadenza giugno 2015), dopo un’apertura a 22.890 punti, ha tentato un allungo ma è stato respinto dalla barriera, grafica e psicologica, posta a 23.000 punti. Da quest’ultimo livello è poi iniziata una pericolosa flessione che ha spinto i prezzi sotto 22.800 punti. Nonostante questa discesa la situazione tecnica di breve termine rimane costruttiva: prima di un ulteriore balzo in avanti è comunque probabile una fase laterale di consolidamento. Soltanto una discesa sotto 22.400 potrebbe fornire un segnale di debolezza. Strategie operative intraday. Short a 22.760 con target a 22.660-22.650 prima, in area 22.570-22.550 poi e attorno a 22.500-22.490 successivamente. Stop a 22.860.

(MILANO FINANZA)
img604498.jpg
11 di 363 - 27/3/2015 08:45
GIOLA N° messaggi: 26125 - Iscritto da: 03/9/2014
E’ stata una giornata negativa ieri per il mercato azionario italiano che, complice il forte ipercomprato di brevissimo termine, ha subito una brusca correzione e si dirige verso importanti livelli di supporto. Il FtseMib future (scadenza giugno 2015), dopo un’apertura in gap-down a 22.700 punti, si è subito indebolito con i prezzi che sono scesi verso 22.600-22.585 prima e in area 22.330-22.300 in un secondo momento. La situazione tecnica di breve termine appare contrastata: una nuova flessione avrà un primo target in area 22.180-22.160, un secondo obiettivo a 22.050-22.030. Un rimbalzo dovrà invece affrontare un primo ostacolo a 22.780-22.800 e una seconda barriera a quota 22.850-22.860. Solo il ritorno al di sopra di quest’ultimo livello potrebbe fornire un segnale di forza. Strategie operative intraday. Short su rimbalzo verso 22.780 con target a 22.680-22.660 prima, a 22.600-22.590 poi e in area 22.500-22.480 successivamente. Stop a 22.860.

(MILANO FINANZA)
img901163.jpg
12 di 363 - 31/3/2015 09:32
GIOLA N° messaggi: 26125 - Iscritto da: 03/9/2014
E’ stata una giornata positiva ieri per il mercato azionario italiano che ha compiuto un nuovo allungo e si dirige verso un’importante area di resistenza. Il FtseMib future (scadenza giugno 2015), dopo un’apertura a 22.620 punti, si è subito rafforzato con i prezzi che sono saliti verso 22.760 prima e in area 22.860-22.880 in un secondo momento. Nonostante questo recupero la situazione tecnica di breve termine appare contrastata: un ulteriore balzo in avanti dovrà infatti affrontare un duro ostacolo a ridosso dei 23.000 punti. Solo il breakout di quest’ultimo livello potrebbe fornire una chiara dimostrazione di forza e aprire nuovi spazi di crescita. Un segnale di debolezza arriverà invece con il ritorno sotto 22.450 punti. Strategie operative intraday. Long su correzione verso 20.680 con un primo target a 22.780-22.790, un secondo obiettivo 22.870-22.880 e un terzo target a 22.960. Stop a 22.620.

(MILANO FINANZA)
img159244.jpg
13 di 363 - 31/3/2015 10:45
GIOLA N° messaggi: 26125 - Iscritto da: 03/9/2014
Futures FTSE Mib in cauto rialzo verso resistenze area 23.050.
14 di 363 - 01/4/2015 09:36
GIOLA N° messaggi: 26125 - Iscritto da: 03/9/2014
E’ stata una giornata altalenante ieri per il mercato azionario italiano che ha subito una veloce correzione ma è rimasto al di sopra di un’importante area di supporto. Il FtseMib future (scadenza giugno 2015), dopo un’apertura a 22.835, è salito fino ad un massimo intraday di 22.970 punti prima di accusare una brusca flessione che ha spinto le quotazioni fino a 22.635. Nel pomeriggio il mercato ha poi compiuto un importante recupero ed è tornato sui valori di apertura. La situazione tecnica di breve termine rimane contrastata: soltanto il breakout della barriera posta in area 23.000-23.050 punti potrebbe fornire un segnale rialzista di tipo direzionale. Un segnale di debolezza arriverà invece con il ritorno, confermato in chiusura di seduta, sotto 22.300 punti. Strategie operative intraday. Short in area 22.790-22.800 con target a 22.700-22.690 prima, a 22.630-22.620 poi e in area 22.550-22.530 successivamente. Stop a 22.870.

(MILANO FINANZA)


img983546.jpg
15 di 363 - 02/4/2015 09:53
GIOLA N° messaggi: 26125 - Iscritto da: 03/9/2014
E’ stata una giornata positiva ieri per il mercato azionario italiano che ha tentato un allungo ma non ha confermato il breakout di un’importante area di resistenza. Il FtseMib future (scadenza giugno 2015), dopo un’apertura a 22.720, si è appoggiato a quota 22.690 prima di effettuare un veloce balzo in avanti che ha spinto i prezzi fino ad un massimo intraday di 23.090 punti. Da quest’ultimo livello è poi iniziata una rapida correzione che ha riportato i prezzi attorno a 22.850. La situazione tecnica di breve termine rimane quindi contrastata: solo il breakout di quota 23.100 potrebbe fornire un nuovo segnale rialzista. Un segnale di debolezza arriverà invece con il ritorno sotto 22.600 punti. Strategie operative intraday. Long a 22.900-22.890 con target a 22.990-23.000 prima, a 23.070 poi e in area 23.160-23.180 successivamente. Stop a 22.840.

(MILANO FINANZA)
img267923.jpg
16 di 363 - 08/4/2015 15:08
GIOLA N° messaggi: 26125 - Iscritto da: 03/9/2014
E’ stata una seduta decisamente positiva ieri per il mercato azionario italiano che, sostenuto dall’ottimo comportamento del comparto bancario, ha compiuto un nuovo balzo in avanti e si è spinto sui massimi degli ultimi mesi. Il FtseMib future, dopo un'apertura a quota 23.160, si è appoggiato a quota 23.100-23.090 prima di effettuare un veloce spunto rialzista che ha spinto i prezzi verso 23.200 prima e in area 23.320-23.350 in un secondo momento. La situazione tecnica rimane quindi costruttiva con il mercato che, dopo aver superato la barriera posta a 23.100, si è aperto ulteriori spazi di crescita (prossimo obiettivo in area 23.500-23.520). Solo il ritorno sotto 22.920 potrebbe fornire un segnale di debolezza. Strategie operative intraday. Long su correzione verso 23.200 con target a 23.300-23.310 prima, a quota 23.400 poi e in area 23.480-23.500 successivamente. Stop a 23.140.

(MILANO FINANZA)

img850884.jpg
17 di 363 - 09/4/2015 09:12
GIOLA N° messaggi: 26125 - Iscritto da: 03/9/2014
E’ stata una giornata contrastata ieri per il mercato azionario italiano che, dopo il veloce spunto di martedì, si è preso una salutare pausa di consolidamento. Il FtseMib future, dopo un'apertura a 23.340 punti, è sceso in area 23.280-23.265 prima di effettuare un veloce balzo in avanti che ha spinto i prezzi fino a 23.415. Da quest’ultimo livello è poi iniziata una rapida correzione, con i prezzi che sono scesi verso 23.200 punti. La situazione tecnica di breve termine rimane rialzista: dopo una breve fase di assestamento è possibile un ulteriore allungo, con un primo target in area 23.500-23.520 punti. Un segnale di debolezza arriverà con il ritorno sotto 22.920. Da un punto di vista grafico, tuttavia, solo il cedimento di 22.600 potrebbe fornire un segnale ribassista. Strategie operative intraday. Long su correzione verso 23.000 con target a 23.100 prima, a quota 23.180-23.190 poi e in area 23.260-23.280 successivamente. Stop a 22.920.

(MILANO FINANZA)

img141549.jpg
18 di 363 - Modificato il 10/4/2015 09:02
GIOLA N° messaggi: 26125 - Iscritto da: 03/9/2014
E’ stata una giornata positiva ieri per il mercato azionario italiano che, confermando la presenza di una solida tendenza rialzista, ha compiuto un nuovo balzo in avanti e si è spinto sui massimi degli ultimi anni. Il FtseMib future, dopo un'apertura a 23.285 punti, si è appoggiato a quota 23.250 prima di effettuare un pronto recupero che ha spinto i prezzi in area 23.350-23.360 prima e attorno a 23.450 in un secondo momento. La situazione tecnica rimane quindi costruttiva: dopo una breve pausa di consolidamento è possibile un nuovo allungo verso 23.550-23.560 prima e in area 23.630-23.650 in un secondo momento. Un segnale di debolezza arriverà soltanto con il ritorno sotto 22.920. Strategie operative intraday. Long a 23.380 con target a 23.480-23.490 prima, a 23.550-23.560 poi e in area 23.630-23.650 successivamente. Stop a 23.280.

(MILANO FINANZA)

img804257.jpg
19 di 363 - 13/4/2015 08:44
GIOLA N° messaggi: 26125 - Iscritto da: 03/9/2014
E’ stata una giornata contrastata venerdì per il mercato azionario italiano che, complice il forte ipercomprato di brevissimo termine, ha incontrato qualche difficoltà nel proseguire il suo movimento rialzista. Il FtseMib future, dopo un'apertura in gap-up a 23.515 punti, si è appoggiato a quota 23.440 prima di effettuare un veloce recupero che ha spinto i prezzi fino ad un massimo intraday di 23.545 punti. Da quest’ultimo livello è poi iniziata una brusca correzione che ha spinto i prezzi fino ad un minimo di 23.410 punti. La situazione tecnica rimane costruttiva ma, prima di un ulteriore allungo, sarà necessaria una fase riaccumulativa. Soltanto con il ritorno sotto 22.920 potrebbe fornire un segnale di debolezza. Un’eventuale correzione dovrebbe comunque arrestarsi a ridosso del sostegno posto in area 22.650-22.600 punti. Strategie operative intraday.Long a 23.460 con target a 23.540 prima, a 23.630-23.640 poi e in area 23.690-23.700 successivamente. Stop stretto a 23.420.

(MILANO FINANZA)

img179635.jpg
20 di 363 - 14/4/2015 08:44
GIOLA N° messaggi: 26125 - Iscritto da: 03/9/2014
E’ stata una giornata positiva ieri per il mercato azionario italiano che, nonostante il forte ipercomprato di breve termine, ha compiuto un nuovo allungo e si è spinto sui massimi degli ultimi mesi. Il FtseMib future, dopo un’apertura a 23.550 punti, si è appoggiato a quota 23.520-23.515 prima di effettuare un veloce balzo in avanti che ha spinto i prezzi a ridosso di 23.680. Nel pomeriggio il mercato si è indebolito ma è rimasto al di sopra di 23.570 punti. La tendenza primaria si conferma quindi positiva, con gli indicatori direzionali che si trovano in chiara posizione long. Prima di un ulteriore balzo in avanti è comunque probabile una fase laterale di consolidamento al di sopra di 23.450 punti. Soltanto il ritorno sotto 22.920 potrebbe fornire un segnale di debolezza. Un’eventuale correzione dovrebbe comunque arrestarsi a ridosso del sostegno posto in area 22.650-22.600 punti. Strategie operative intraday. Short a 23.650 con target a 23.550-23.540 prima e in area 23.470-23.450 poi. Stop a 23.710.

(MILANO FINANZA)

img904043.jpg
363 Commenti
1     ... 
Titoli Discussi
BITI:FTSEMIB 24,773 -1.2%
BITDER:FIB\Z15 21,305 0.0%
La tua Cronologia
BITI
FTSEMIB
Ftse Mib
Registrati ora per visualizzare questi strumenti nella tua watchlist streaming.

Il Monitor ADVFN ti permette di visualizzare fino a 110 titoli ed è completamente gratuito.

Accedendo ai servizi offerti da ADVFN, ne si accettano le condizioni generali Termini & Condizioni

P: V: D:20200222 13:15:45