Lista Discussioni

Crea Discussione

Aggiorna

Utenti Filtrati

Utenti Bannati

Notifiche

Mio Profilo

Cerca

Mediobanca (MB)

- 23/1/2007 10:24
petrsalvatore N° messaggi: 916 - Iscritto da: 03/4/2006
Grafico Intraday: Mediobanca Banca di Credito Finanziario SpAGrafico Storico: Mediobanca Banca di Credito Finanziario SpA
Grafico IntradayGrafico Storico
MEDIOBANCA è la principale banca d'affari italiana.

Ha aumentato la sua partecipazione in Generali dal 13.6 al 14.15%.

Il flottante è del 52.74%. Azionisti importanti sono Unicredit, Capitalia, Coppola, Zunino, Consortium srl, Bollorè, Premafin, Efiparino, Groupama holding.

Il titolo sale dall'ottobre 2002.

Deve superare la resistenza a 18.75 euro per puntare a nuovi massimi. Discese sotto i 17 euro la condurebbero di nuovo a 16 euro. Sotto i 16 euro, per l'analisi tecnica, è da vendere.

Ha un p/e di 16.24, mentre quello stimato è di 18.7.

Ha un dividendo yield del 3.52%. Il fututo dividendo si prevede che aumenterà da 0.48 a 0.548 euro.

Ha un ROE superiore a 30 e un ebit margin di circa 8.

Capitalizza 14947 milioni di euro.

Il consiglio rimane MANTENERE. oggi quota 17.75 euro.



Lista Commenti
560 Commenti
  3   ... 
41 di 560 - 07/9/2007 00:14
petrsalvatore N° messaggi: 916 - Iscritto da: 03/4/2006
il consiglio doveva essere ridurre e deve rimanere tale sino al superamento dei 16 euro.
42 di 560 - 24/9/2007 16:18
agiro N° messaggi: 14334 - Iscritto da: 29/8/2006
14:58 Mediobanca: risultati di bilancio
Mediobanca ha chiuso il bilancio con utile netto a EUR953,2 mln con una crescita a/a dell'11% (sopra il target del piano 2005-2008 di EUR750 mln). Il consiglio di gestione ha deliberato di proporre la distribuzione di un dividendo unitario di EUR0,65 (+12% rispetto allo scorso anno). I ricavi sono cresciuti del 6,6% mentre il margine di interesse mostra un miglioramento del 12,4%
43 di 560 - 26/9/2007 18:35
fibo2000 N° messaggi: 6061 - Iscritto da: 21/11/2006
Interessante incrocio di line ribassist e di congestione, da monitorare con tg 16
mediobancavg0.png
44 di 560 - 03/10/2007 09:08
agiro N° messaggi: 14334 - Iscritto da: 29/8/2006
Mediobanca: Berlusconi pronto a entrare nel patto, mentre paletti Authority frenano Doris


La Fininvest prepara il terreno per salire in piazzetta Cuccia rilevando parte del 9,39% del capitale messo in vendita da Unicredit e con lei anche i fidi amici Doris e Bollorè. Se le previsioni di questi giorni saranno rispettate, la quota sarà spartita tra il nocciolo duro di azionisti che controlla il 48% del capitale dell'istituto di piazzetta Cuccia. Il gruppo che fa capo a Berlusconi si prepara a rafforzare una posizione che fino ad oggi è stata di semplice azionista con una quota di poco superiore all'1%. Ora l'obiettivo è entrare a far parte del patto di sindacato. Un salto di qualità per il Berlusconi politico-imprenditore che è sempre stato lontano dalle banche con la sola eccezione di Capitalia
. Tra i paletti posti dall'Authority per la ripartizione della quota del 9,39% spiccano la possibilità per i pattisti di salire "solo nella misura in cui non abbiano legami diretti o indiretti con Unicredit e non siano partecipati da Mediobanca (Milano: MB.MI - notizie) o generali". E qui spunta il nodo Mediolanum (Milano: MED.MI - notizie) , tra i maggiori interessati a salire nel capitale ma che risulta partecipata con l'1,96% da Mediobanca. Ennio Doris punta sul fatto che il divieto possa scattare solo in presenza di una partecipazione "rilevante", ossia superiore al 2%.
Per ulteriori informazioni visita il sito di Finanza.com

45 di 560 - 03/10/2007 16:32
agiro N° messaggi: 14334 - Iscritto da: 29/8/2006
vediamo sta quota di MB ki se la prende, e quanto e' disposto a cacciare x accapararsi. potrebbe venir fuori una storia da seguire ( a colpi di rilancio si spera)
46 di 560 - 08/10/2007 21:58
Paulesko N° messaggi: 233 - Iscritto da: 14/6/2007
io ho comprato, è troppo presto?
47 di 560 - 09/10/2007 09:26
agiro N° messaggi: 14334 - Iscritto da: 29/8/2006

La tedesca Sal Oppenheim verso il patto Mediobanca

Da La Stampa: Un nuovo comitato interno dedicato alla governance e l'ingresso nell'azionariato della banca tedesca Sal Oppenheim. La nuova Mediobanca (Milano: MB.MI - notizie) targata Cesare Geronzi cambia pelle in fretta complice la cessione obbligata del pacchetto del 9,39% in mano alla nuova Unicredit nata dalla fusione con Capitalia . Primo appuntamento domani con la riunione del comitato di sorveglianza che delibererà circa la creazione di un comitato per la governance che affiancherà quelli per il controllo interno, per le nomine e per le remunerazioni. Novità più consistenti si aspettano però sul fronte soci con la riunione del patto di sindacato fissata prima dell'assemblea del 27 ottobre che dovrà stabilire se accettare la candidatura dei tedeschi di Sal Oppenheim a rilevare una quota vicina al 2%.
48 di 560 - 09/10/2007 17:05
Paulesko N° messaggi: 233 - Iscritto da: 14/6/2007
buona partenza per mediobanca, si tratta della partenza giusto? intanto verso i 16 e un po'
49 di 560 - 17/10/2007 18:40
agiro N° messaggi: 14334 - Iscritto da: 29/8/2006
Mediobanca: Domani Debutto a Francoforte, a Marzo a Londra

(ANSA) - MILANO, 17 OTT - Domani Mediobanca inaugura la sede di Francoforte e punta poi ad avviare gli uffici di Madrid entro fine anno per varcare infine la Manica con l'apertura di una base a Londra a marzo. Questo il calendario dell'espansione europea di Piazzetta Cuccia.
All'appuntamento tedesco, per presentare in via ufficiale le attività in Germania, già partite questa estate, è atteso il consigliere delegato Alberto Nagel, accompagnato dal vice direttore generale Massimo di Carlo. A loro fianco il responsabile della sede Frank Schoenherr.
La Germania, cui fanno capo anche Austria e Svizzera, è finora l'unica sede in Europa di Mediobanca ad essere già operativa, accanto a quella di Parigi, avviata nel 2004.
L'ufficio di Francoforte e le prossime aperture, al di là delle spinte ad aumentare l'internazionalizzazione del gruppo arrivate di recente dal viceministro all'Economia Vincenzo Visco e fatte proprie da uno dei rappresentanti dei soci francesi di Mediobanca, Tark Ben Ammar, si inquadra nel piano industriale 2005-2008. L'obiettivo, come aveva già spiegato l'istituto, è quello di sviluppare il wholesale banking (l'accompagnamento alle imprese) in mercati correlati con quello italiano. (ANSA).
50 di 560 - 18/10/2007 00:42
Paulesko N° messaggi: 233 - Iscritto da: 14/6/2007
vabbuò speriamo bene, ho comprato a 15,63 e non volevo vendere prima di 16 emmezzo,
invece niente, niente di niente, forse è meglio darsi allo scalping, così perdo tutto e subito..
51 di 560 - 18/10/2007 11:06
agiro N° messaggi: 14334 - Iscritto da: 29/8/2006
mediobanca sbarca in U.K e GERMANIA
52 di 560 - 20/10/2007 20:00
icio N° messaggi: 321 - Iscritto da: 16/6/2006
non credete che nei prossimi giorni ci possa essere un attenzione particolare su questo titolo ?
53 di 560 - 20/10/2007 23:05
salis45 N° messaggi: 82 - Iscritto da: 22/1/2007
io penso di si
54 di 560 - 22/10/2007 11:54
icio N° messaggi: 321 - Iscritto da: 16/6/2006
proviamo a seguire questo titolo per i prossimi giorni, ci potrebbero essere delle novita'.
55 di 560 - 23/10/2007 15:20
Paulesko N° messaggi: 233 - Iscritto da: 14/6/2007
si è rimbalzato nel punto determinato sul supporto della line al ribasso
56 di 560 - 23/10/2007 19:51
agiro N° messaggi: 14334 - Iscritto da: 29/8/2006


Mediobanca: Ben Ammar, in gruppo C spazio a fondo arabo (Repubblica)

Su Bernheim decisione dopo 2009. Rcs cooperativa interessi

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Milano, 23 ott - "Stiamo
pensando di far entrare nella nostra compagine il fondo di
Abu Dhabi o quello del Qatar o di Dubai". In un'intervista a
"La Repubblica", Tarak Ben Ammar, il finanziere
franco-tunisino membro del Cda di Mediobanca, rivela le
intenzioni del cosiddetto gruppo C, quello dei soci
stranieri, sulla prevista crescita all'11% del capitale di
piazzetta Cuccia. "Tutti e tre hanno molta voglia di
investire in Italia e potrebbero aprire nuovi orizzonti allo
sviluppo della banca", afferma Ben Ammar, che nella stessa
intervista spazia dal futuro di Generali a quello di
Telecom, tornando nel contempo a criticare i soci Rcs. Sul
Leone, in particolare, ribadisce che non esiste "alcuna
intenzione di sposare Generali con Axa. Mediobanca verrebbe
diluita e perderebbe la presa sulla compagnia", mentre sul
futuro di Bernheim afferma che "insieme a lui, a Profumo e a
Geronzi e' stato stabilito che da marzo 2009 si preparera'
la sua successione". "Il prossimo presidente - aggiunge -
non e' detto sara' un francese, ma dovra' garantire anche
Intesa, cui abbiamo detto che la compagnia sara' sempre piu'
indipendente". Sulla guida di Telecom, Ben Ammar si dice
aperto al dialogo: "dopo il closing ci sederemo intorno al
tavolo, prima con i soci italiani, poi con Telefonica",
dichiara aggiungendo che "Galateri potrebbe fare il
presidente non operativo", di non conoscere Pistorio ma di
ritenere che "non abbia l'esperienza che i mercati
richiedono" e ricordando che, dopo sei mesi di trattativa
(poi naufragata) con Telecom, Murdoch aveva deciso di tenere
Riccardo Ruggiero come a.d. Infine una previsione su 'Il
Sole 24 Ore' quotato, dove "se la maggioranza rimarra' della
Confindustria non cambiera' niente" e su Rcs, dove un patto
che controlla il 67% del capitale "finisce per essere una
cooperativa di interessi trasversali con Mediobanca, Intesa
e Unicredit che si fanno la guerra e dove i giornalisti sono
frenati nel loro lavoro. Suggerirei a Mediobanca di uscire
da Rcs se a comprare fosse un editore, di destra o di
sinistra".
Bli-

(RADIOCOR) 23-10-07 08:42:33 (0040) 3 NNNN

57 di 560 - 25/10/2007 15:44
agiro N° messaggi: 14334 - Iscritto da: 29/8/2006
IT0004262009 C 16,5 EUR 07.12.2007 0,0110 0,0130 +252,94 25 780
IT0004186182 C 18 EUR 07.12.2007 0,0001 0,0019 0,00 29 66

e dicono ke la sfiga non ci veda, presa la call 18 ke sta a 0%.......mentre la call 16,5 sta a +250%..................se non e' sfiga questa.............
58 di 560 - 25/10/2007 16:37
nemo55 N° messaggi: 1787 - Iscritto da: 24/1/2007
sei troppo distante dal prezzo (18)
se mi puoi fare un favore grz non riesco a vedere la put su generali:418578 gput30,9091 scad 7-12-07 prezzo?cosa tratta....
59 di 560 - Modificato il 25/10/2007 17:10
agiro N° messaggi: 14334 - Iscritto da: 29/8/2006
IT0004185788 P 30,9091 EUR 07.12.2007 0,0365 0,0415 -53,01 -20 351

credo sia questa se non sbaglio -53%

e cosa vuoi.....son senza mezze misure.......pero' se tagliano i tassi vojo vedere
dove la vo a pigliare......mi servira lo SHUTTLE ah ah ah
60 di 560 - 28/10/2007 15:17
icio N° messaggi: 321 - Iscritto da: 16/6/2006
ottima prima trimestrale di mediobanca 07/08 ,con nessun inpatto o svalutazione da crisi mutui ,e il 19 un ricco dividendo (0,65),e se non basta anche un po di speculazione sul caso generali.
560 Commenti
  3   ... 
Titoli Discussi
BIT:MB 9.16 -0.5%
Mediobanca Banca di Credito Finanziario SpA
Mediobanca Banca di Credito Finanziario SpA
Mediobanca Banca di Credito Finanziario SpA
Indici Internazionali
Australia 0.0%
Brazil -1.4%
Canada 0.5%
France 0.2%
Germany 0.7%
Greece 1.3%
Holland 1.1%
Italy 0.2%
Portugal 1.1%
US (DowJones) -0.5%
US (NASDAQ) 0.1%
United Kingdom -0.2%
Rialzo (%)
BIT:I07856 885 30.0%
BIT:P122C3 59.50 28.6%
BIT:I07213 840 21.7%
BIT:F24239 48.70 19.5%
BIT:I07857 831 18.1%
BIT:I07814 800 17.5%
BIT:F15544 10.63 17.5%
BIT:F19174 20.30 17.4%
BIT:I06790 929 16.7%
BIT:F23567 40.10 16.4%
La tua Cronologia
BIT
BMPS
Monte Pasc..
BITI
FTSEMIB
FTSE Mib
BIT
UCG
Unicredit
NASDAQ
AAPL
Apple
FX
EURUSD
Euro vs Do..
Le azioni che visualizzerai appariranno in questo riquadro, così potrai facilmente tornare alle quotazioni di tuo interesse.

Registrati ora per creare la tua watchlist personalizzata in tempo reale streaming.

Accedi a ADVFN
Registrati ora

Accedendo ai servizi offerti da ADVFN, ne si accettano le condizioni generali Termini & Condizioni

P: V: D:20221201 20:33:47