Antares Vision Group ha chiuso il 2021 registrando un utile netto adjusted pari a 28,3 milioni di euro, con un incremento del 14% rispetto ai 24,7 mln del 2020.

Il gruppo, si apprende da una nota, ha realizzato ricavi netti consolidati pari a 179 mln (+48% a/a) in crescita del 13% a parità di perimetro di consolidamento. L'Ebitda si attesta a 43,5 mln (+48,4% a/a), con un'incidenza sul fatturato pari al 24,3% (24,2% a/a).

L'Ebit Adjusted è pari a 35,7 mln in crescita del 41% rispetto ai 25,3 mln riportati nel 2020, con un'incidenza sul fatturato pari al 20% (20,9% a/a). Nel 2021 il valore della produzione risulta pari a 189,9 mln (+48% a/a).

Il risultato ante imposte e il risultato netto consolidati sono entrambi positivi e si attestano, rispettivamente ad 13,5 milioni ed 12,4 milioni. La posizione finanziaria netta risulta negativa per 19 milioni, rispetto ai 29,2 mln del 2020.

Per quanto riguarda il 2022, Antares Vision Group continuerà a perseguire la propria strategia di crescita, mirata al consolidamento della propria leadership, anche grazie ad una nuova organizzazione del gruppo.

Il management si aspetta una crescita del fatturato attesa tra il +12% e il +18% a cui contribuirà positivamente anche un incremento dei ricavi di T&T di prima installazione e un miglioramento della marginalità.

Le previsioni di crescita scontano le incertezze legate al conflitto scatenato dalla Russia, che per Antares Vision rappresentava un mercato con interessanti prospettive di business che, ora, potrebbero subire dei rallentamenti se non addirittura cancellazioni.

Emidio Zorzella, presidente e Co-Ceo di Antares Vision Group, ha commentato: "nonostante il contesto ancora difficile dovuto alla Pandemia e al continuare dello stato di emergenza, il 2021 è stato un anno di importante crescita per il gruppo in termini di risultati, potenziamento dell'offerta di soluzioni, brand awareness, allargamento del perimetro e rafforzamento della struttura finanziaria. Tutto questo è stato possibile grazie al contributo quotidiano di oltre 1.000 persone, che rappresentano il capitale umano del Gruppo. Il prodotto Track & Trace si è evoluto verso un'offerta integrata a maggiore marginalità (prima installazione, Smart Data/SaaS e Servizi), compensando completamente la minore profittabilità delle acquisizioni recentemente realizzate, che oggi beneficiano solo parzialmente delle sinergie attese. Per il 2022 ci aspettiamo una crescita dei ricavi a doppia cifra e un miglioramento della redditività; questo sarà ottenuto grazie al proseguimento della trasformazione del Gruppo in una realtà sempre più orientata al SaaS e alla gestione di dati e servizi, e all'evoluzione del Track & Trace anche nel segmento FMCG, che porrà ulteriori basi per lo sviluppo di ricavi ricorrenti e a maggior marginalità, dopo l'iniziale introduzione di hardware".

Massimo Bonardi, Co-Ceo di Antares Vision Group, ha commentato: "il gruppo continuerà a perseguire la propria strategia di crescita, mirata al consolidamento della propria leadership. Questo sarà ottenuto anche grazie ad una nuova organizzazione del gruppo e ad un posizionamento unico e distintivo del proprio ecosistema che, attraverso l'integrazione e interconnessione di diverse tecnologie, è in grado di gestire tutti i dati delle filiere: dalle materie prime, passando dalla produzione e dalla distribuzione, fino al consumatore finale, per garantire trasparenza a tutti gli attori della supply-chain".

com/ann

 

(END) Dow Jones Newswires

March 07, 2022 12:17 ET (17:17 GMT)

Copyright (c) 2022 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Antares Vision (BIT:AV)
Storico
Da Ott 2022 a Nov 2022 Clicca qui per i Grafici di Antares Vision
Grafico Azioni Antares Vision (BIT:AV)
Storico
Da Nov 2021 a Nov 2022 Clicca qui per i Grafici di Antares Vision