Aquafil ha chiuso il primo trimestre con un utile netto di 9,1 milioni in crescita del 161% rispetto ai 3,5 mln del primo trimestre 2021.

L'Ebitda, spiega una nota, è pari a 24,8 mln (+35,4%) e i ricavi ammontano a 171,2 mln (+31%). La posizione finanziaria netta è di 200,9 mln (+12%) e il rapporto Pfn/Ebitda Ltm è pari a x2,56 (x2,49).

Il primo trimestre 2022 ha visto il sorgere del conflitto tra Russia e Ucraina che sta avendo e avrà conseguenze negative sulla crescita mondiale e sui mercati finanziari. Inoltre, la pandemia da Covid-19 ha visto importanti segni di recrudescenza in Cina.

Queste prime settimane successive alla chiusura del primo trimestre hanno evidenziato limitati impatti sulla domanda più concentrati nella linea di prodotto dei polimeri. Continuano inoltre le attività di recupero nei prezzi di vendita degli incrementi di costo dei fattori produttivi. Non è però possibile escludere che tali eventi possano generare rischi di riduzione della domanda o indisponibilità di alcuni fattori produttivi.

com/ann

 

(END) Dow Jones Newswires

May 12, 2022 11:06 ET (15:06 GMT)

Copyright (c) 2022 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Aquafil (BIT:ECNL)
Storico
Da Mag 2022 a Giu 2022 Clicca qui per i Grafici di Aquafil
Grafico Azioni Aquafil (BIT:ECNL)
Storico
Da Giu 2021 a Giu 2022 Clicca qui per i Grafici di Aquafil