Entra nella fase finale l'istruttoria della Bce su B.Mps e il responso della banca centrale dovrebbe arrivare entro i primi giorni di settembre. Sono queste le indicazioni che filtrano a pochi giorni dal disco verde della Commissione Ue sulla proroga del regime di nazionalizzazione per la banca senese.

Francoforte (che ha 90 giorni per decidere) potrebbe insomma esprimersi prima dell'assemblea che il 15 settembre sarà chiamata a deliberare sul nuovo aumento da 2,5 mld, scrive "MF". Sul tavolo la strategia industriale approvata a giugno oltre all'importo e alla tempistica della ricapitalizzazione che il ceo Luigi Lovaglio intende lanciare nel corso del mese di ottobre.

Segnali di fiducia sono peraltro emersi anche nel corso della recente presentazione dei risultati semestrali: "Nonostante le difficili condizioni del mercato procediamo e faremo tutto il possibile per arrivare alle migliori condizioni possibili per l'aumento", aveva dichiarato il banchiere, parlando alla comunità finanziaria.

Siena ha annunciato anche un allargamento del consorzio di pre-garanzia che oggi, oltre a Mediobanca, Bofa, Credit Suisse e Citi, comprende anche Santander, Barclays, Societé Generale e Stifel. Saranno proprio queste banche che, insieme al vertice del Monte e al Tesoro (primo azionista al 64%), nella seconda metà di settembre valuteranno la praticabilità dell'aumento. Se il contesto macroeconomico non conforta, lo scoglio maggiore viene ritenuto il voto del prossimo 25 settembre dal quale potrebbe uscire un quadro istituzionale poco credibile per la comunità finanziaria.

gug

 

(END) Dow Jones Newswires

August 12, 2022 02:08 ET (06:08 GMT)

Copyright (c) 2022 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Banca Monte Dei Paschi D... (BIT:BMPS)
Storico
Da Ago 2022 a Set 2022 Clicca qui per i Grafici di Banca Monte Dei Paschi D...
Grafico Azioni Banca Monte Dei Paschi D... (BIT:BMPS)
Storico
Da Set 2021 a Set 2022 Clicca qui per i Grafici di Banca Monte Dei Paschi D...