Caleffi, società specializzata in articoli home fashion, comunica che i ricavi netti consolidati di gruppo al 31 marzo si attestano a 13,1 milioni di euro, in crescita del 34% rispetto a 9,8 milioni di euro nel primo trimestre 2020.

Il significativo risultato è stato ottenuto grazie al forte e ritrovato interesse sui prodotti per la casa, diventata il centro operativo per la vita, il lavoro (smart working) e la scuola (dad), unitamente alla notorietà e all'apprezzamento dei prodotti e dei brand del gruppo.

Allo stato permangono le incognite e le incertezze legate alla ripresa economica, che condizionerà in modo decisivo l'andamento degli acquisti nel futuro. Nel 2021 sono previste forti crescite della disoccupazione e della cassa integrazione e quindi il potere d'acquisto delle famiglie sarà presumibilmente ridotto. Questo rappresenta un motivo di preoccupazione ma considerati, da un lato, la centralità assunta dalla casa e, dall'altro, gli incentivi fiscali confermati dal Governo italiano per le ristrutturazioni, il grande apprezzamento riservato a tutti i prodotti e brand del Gruppo Caleffi, sono prevedibili buone performance per il 2021 pur nella difficoltà della situazione generale.

Il Consiglio di Amministrazione ha poi definito il proprio assetto di governance: Rita Federici, Vice-Presidente e Consigliere Delegato Stile; Guido Ferretti, Consigliere Delegato Corporate - Supply Chain e Amministratore incaricato del sistema di controllo interno e gestione dei rischi; Raffaello Favagrossa, Consigliere Delegato Mercato e Prodotti; Ida Altimare, Lead Independent Director.

E' stato istituito il Comitato Remunerazione e Nomine, composto da soli Amministratori indipendenti e, segnatamente, il Presidente Ida Altimare e il componente Andrea Carrara, a cui sono state anche attribuite le funzioni di Comitato per le operazioni con parti correlate.

Sono state attribuite ad Alessandra Iotti, consulente esterno dotato di specifiche competenze in materia, le funzioni di vigilanza previste dal Decreto Legislativo n. 231/2001.

E' stato inoltre confermato Giovanni Bozzetti, Direttore Amministrazione, Finanza ed Edp, quale Dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili. Confermato anche Antonio D'Anna, Responsabile Affari Legali e Societari, quale Segretario del Consiglio di Amministrazione. Confermata poi l'adesione della società al Codice di Corporate Governance delle Società Quotate.

Verrà infine avviato un programma di acquisto di azioni proprie, che potrà essere attuato sino all'approvazione della Relazione finanziaria annuale della Società al 31 dicembre 2021, al fine, da un lato, di intervenire sul mercato al fine di svolgere una azione stabilizzatrice salvaguardando il regolare andamento delle contrattazioni da possibili fenomeni speculativi e, dall'altro, di dotarsi di un portafoglio di azioni proprie di cui poter disporre, se del caso, in futuro, nell'ambito di eventuali operazioni straordinarie o per altri impieghi ritenuti di interesse finanziario, gestionale e/o strategico per la società.

alb

alberto.chimenti@mfdowjones.it

 

(END) Dow Jones Newswires

May 13, 2021 10:49 ET (14:49 GMT)

Copyright (c) 2021 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Caleffi (BIT:CLF)
Storico
Da Apr 2022 a Mag 2022 Clicca qui per i Grafici di Caleffi
Grafico Azioni Caleffi (BIT:CLF)
Storico
Da Mag 2021 a Mag 2022 Clicca qui per i Grafici di Caleffi