Pierrel chiude il primo semestre dell'anno con una perdita netta consolidata di 0,5 milioni, in controtendenza rispetto al 30 giugno 2021, quando il gruppo registrava un utile netto consolidato di 0,7 milioni.

I ricavi, si legge in un comunicato, sono stati pari a 10,8 milioni, in linea con il primo semestre 2021. L'Ebitda è stato pari a 1 milione (al 30 giugno 2021 era positivo per 1,9 milioni), l'Ebit si è attestato a 0,1 milioni, mentre era positivo per 1,1 milioni nel primo semestre 2021.

L'indebitamento finanziario netto consolidato è pari a 16,5 milioni, in peggioramento rispetto al 31 dicembre 2021, quando era pari a 13,2 milioni.

Vengono confermati i principali economici-finanziari per l'esercizio 2022.

"I risultati raggiunti dal gruppo Pierrel al 30 giugno 2022 sono allineati alle previsioni formulate dal management della società in fase di predisposizione del budget annuale che è stato redatto tenendo conto dei maggiori costi energetici e delle principali materie prime, oltre che degli effetti della ben nota situazione geopolitica e dell'emergenza sanitaria ancora in corso", commenta l'amministratore delegato Fulvio Citaredo.

"Sono fiducioso che il gruppo Pierrel riuscirà a processare, entro la fine del 2022, il cospicuo volume di ordini di prodotto a marchio "proprio" già in portafoglio che, unitamente agli ulteriori ordini in pipeline, confermeranno la consistente prevalenza dei nostri prodotti sulla produzione totale consentendoci di raggiungere anche quest'anno gli obiettivi prefissati", conclude.

com/rov

 

(END) Dow Jones Newswires

August 04, 2022 12:27 ET (16:27 GMT)

Copyright (c) 2022 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Pierrel (BIT:PRL)
Storico
Da Ago 2022 a Set 2022 Clicca qui per i Grafici di Pierrel
Grafico Azioni Pierrel (BIT:PRL)
Storico
Da Set 2021 a Set 2022 Clicca qui per i Grafici di Pierrel