Il risultato netto di Prima Industrie al 31 dicembre 2021 è positivo per 8,025 mln di euro contro la perdita di 7,414 mln al 31 dicembre 2020; mentre il risultato netto di pertinenza della Capogruppo è positivo per 7,798 mln. In particolare, nell'ultimo trimestre il risultato netto è positivo per 6,403 mln.

Il fatturato del gruppo Prima Industrie al 31 dicembre è stato pari a 407.572 migliaia di euro, in aumento del 22,4% rispetto al 2020. A cambi costanti, il fatturato consolidato al 31/12/2021 sarebbe stato in crescita del 23,8% rispetto al 31 dicembre 2020.

L'Ebitda del gruppo al 3 dicembre 2021 è pari a 33.444 migliaia di euro, pari all' 8,2% dei ricavi contro i 27.185 migliaia di euro, pari all' 8,2% dei ricavi del 31 dicembre 2020.

L'Ebit del gruppo al 3 dicembre 2021 è positivo per 14.159 migliaia di euro, pari al 3,5% dei ricavi contro i negativi 5.258 migliaia di euro pari al -1,6% dei ricavi dell'esercizio precedente.

Proposto un dividendo di 0,40 euro per azione.

Il presidente Gianfranco Carbonato ha così commentato: "Il 2022 è iniziato con una prospettiva di crescita significativa, supportata dal portafoglio ordini di macchine a fine febbraio pari a 249,2 milioni di euro e dai ricavi di after-sale derivanti dall'importante parco macchine installato. Il contesto è tuttavia al momento segnato dall'incertezza legata a fattori esterni, quali le tensioni geopolitiche internazionali, e in particolare la crisi tra Russia e Ucraina, lo shortage e il costo crescente di energia e componenti, dalla cui evoluzione dipenderà l'impatto sullo scenario economico internazionale e sui mercati di riferimento del gruppo".

com/cce

MF-DJ NEWS

1416:19 mar 2022

 

(END) Dow Jones Newswires

March 14, 2022 11:21 ET (15:21 GMT)

Copyright (c) 2022 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Prima Industrie (BIT:PRI)
Storico
Da Lug 2022 a Ago 2022 Clicca qui per i Grafici di Prima Industrie
Grafico Azioni Prima Industrie (BIT:PRI)
Storico
Da Ago 2021 a Ago 2022 Clicca qui per i Grafici di Prima Industrie