Piazza Affari si muove in progresso, +0,54%, in mattinata complice il rimbalzo dei titoli energetici.

Sul fronte macro da segnalare che la crescita del Pil in Italia è prevista al 3,7% nel 2022, rallentando allo 0,2% nel 2023, prima di salire moderatamente all'1% nel 2024. Questa la previsione dell'Ocse. L'inflazione dovrebbe scendere solo gradualmente dal 10% alla fine del

2022, a causa degli aumenti dei prezzi dell'energia e dei generi

alimentari che innescano pressioni sui prezzi piú ampie.

A Piazza Affari bene Enel (+1,44%) dopo la pubblicazione dei target del piano al 2025. In luce i petroliferi: Eni +3,27%, Saipem +1,19%, Tenaris +4,64%.

Da segnalare pure Tim (+1,4%) mentre perdono terreno Moncler (-1,67%) e Interpump (-1,23%).

fus

 

(END) Dow Jones Newswires

November 22, 2022 05:27 ET (10:27 GMT)

Copyright (c) 2022 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Saipem (BIT:SPM)
Storico
Da Dic 2022 a Gen 2023 Clicca qui per i Grafici di Saipem
Grafico Azioni Saipem (BIT:SPM)
Storico
Da Gen 2022 a Gen 2023 Clicca qui per i Grafici di Saipem