Nel primo semestre 2022 tutte le principali categorie di prodotto di S.Ferragamo hanno registrato un significativo incremento del fatturato rispetto al primo semestre 2021, con le calzature e la pelletteria che rappresentano l'87% delle vendite nette totali del semestre.

Quanto ai canali distributivi, si legge in una nota, il retail ha registrato vendite nette in aumento del 16,5% a/a (+9,4% a tassi di cambio costanti), il wholesale ha segnato un +40,9% (+36,2% a tassi di cambio costanti).

Passando alle aree geografiche, l'Asia Pacifico ha segnato un calo delle vendite nette dell'1,5% a/a (-7,8% a cambi costanti). Il rallentamento è principalmente dovuto agli effetti derivanti dalla recrudescenza della pandemia Covid-19, in particolare in Cina.

Il mercato giapponese nel primo semestre 2022 ha riportato un aumento delle vendite nette del 28% a/a (+32,4% a cambi costanti), mentre l'area Emea ha registrato un aumento delle vendite nette del 45,8% a/a (+45,7% a cambi costanti).

L'area del Nord America ha registrato un +41,6% a/a (+29,7% a cambi costanti), quella del Centro e Sud America un +44,2% (+31,2% a cambi costanti).

com/pl

 

(END) Dow Jones Newswires

September 06, 2022 12:07 ET (16:07 GMT)

Copyright (c) 2022 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Salvatore Ferragamo (BIT:SFER)
Storico
Da Ott 2022 a Nov 2022 Clicca qui per i Grafici di Salvatore Ferragamo
Grafico Azioni Salvatore Ferragamo (BIT:SFER)
Storico
Da Nov 2021 a Nov 2022 Clicca qui per i Grafici di Salvatore Ferragamo