Registration Strip Icon for monitor Monitora più quotazioni in tempo reale dalle principali borse, come Borsa Italiana, NASDAQ, NYSE, AMEX, Bovespa e altro ancora.

News by logo news

Vola Prysmian (+7%) per l'acquisizione di Encore Wire da 3,9 miliardi

Il prezzo per azione dell’acquisto (290 dollari) rappresenta un premio di circa il 20% rispetto alla media ponderata a 30 giorni alla data di venerdì scorso

di Annalisa Lospinuso, ADVFN Italia News 15/04/2024

Vola Prysmian (+7%) per l'acquisizione di Encore Wire da 3,9 miliardi
Vola in Borsa italiana Prysmian (PRY) che è in guadagno di oltre il 7% a 52,08 euro nella seconda parte della giornata di contrattazioni. Prysmian ha stipulato un accordo di fusione in base al quale acquisirà Encore Wire, società quotata al Nasdaq e attiva nella produzione di una vasta gamma di cavi elettrici in rame ed alluminio per la produzione e distribuzione di energia, per 290 dollari per azione. Il prezzo per azione rappresenta un premio di circa il 20% rispetto alla media ponderata a 30 giorni alla data di venerdì scorso e circa 29% rispetto alla media ponderata a 90 giorni alla stessa data di riferimento. A seguito del perfezionamento dell'operazione, Prysmian si aspetta di mantenere una significativa presenza nel sito a modello unico e integrato di Encore Wire a McKinney, in Texas.

VALORE DELL'OPERAZIONE

L’operazione valorizza Encore Wire per circa 3,9 miliardi di euro (Enterprise Value) che rappresenta un multiplo di 8,2x EV/2023A EBITDA e 6,3x EV/2023A EBITDA includendo la stima delle sinergie a regime.

LE STIME FUTURE

Prysmian stima che, post integrazione, il gruppo sarà in grado di generare circa 140 milioni di euro di sinergie a regime e al lordo degli effetti fiscali, entro quattro anni dal perfezionamento dell'operazione. I costi straordinari di integrazione sono stimati pari a circa 1,2-1,3x le sinergie a regime e al lordo degli effetti fiscali. Per gli azionisti di Prysmian si prevede che l’acquisizione porti a una crescita del 30% dal punto di vista di utile per azione includendo l'impatto delle sinergie a regime, e 20% senza considerare l’impatto delle sinergie. La transazione verrà finanziata attraverso un mix di cassa disponibile (1,1 miliardi) e nuovo debito (3,4 miliardi). La posizione finanziaria netta pro-forma post acquisizione sarà pari a circa 5,1 miliardi.

I BENEFICI PER PRYSMIAN

Grazie alla forte generazione di cassa del gruppo combinato, ulteriormente accelerata dalle sinergie generate, Prysmian beneficierà di una rapida riduzione della leva finanziaria e prevede di ritornare, entro il 2027, a un leverage ratio simile al livello di dicembre 2023. Il perfezionamento dell'operazione è previsto per il secondo semestre del 2024.

MIGLIORARE IL MIX GEOGRAFICO

“L’acquisizione di Encore Wire rappresenta una pietra miliare per Prysmian e un’opportunità strategica e unica per creare valore per i nostri azionisti e clienti”, ha commentato in una nota Massimo Battaini, ceo designato di Prysmian. “Grazie a questa acquisizione, Prysmian incrementerà la sua posizione in Nord America, migliorando ulteriormente il mix geografico e di business e rafforzando l’esposizione dell’azienda ai trend di lungo periodo”.

IL VANTAGGIO PER ENCORE WIRE

“Questa operazione massimizza il valore per gli azionisti di Encore Wire e riconosce loro un sostanziale premio per le azioni rispetto ai corsi di Borsa”, ha dichiarato Daniel L. Jones, presidente e amministratore delegato di Encore Wire. “Encore Wire e Prysmian sono due organizzazioni complementari e siamo certi che Encore Wire avrà un futuro roseo come parte del gruppo Prysmian”, ha detto.
Share:
Tutte le news

Solo fonti di qualità

CERCA PER FONTE
button ADVFN Italia News
button Financialounge News


Accedendo ai servizi offerti da ADVFN, ne si accettano le condizioni generali Termini & Condizioni

ADVFN Network