Partenza in flessione per le principali piazze europee, nonostante alcuni dati cinesi positivi: Milano -0,74%, Parigi -0,57%, Francoforte -0,47%, Londra -0,39%.

A pesare sul sentiment del mercato, dopo il recente rally, è una rinnovata cautela dato il peggioramento della pandemia di coronavirus, soprattutto negli Stati Uniti, dove i casi stanno aumentando in modo significativo da molti giorni.

A piazza Affari, bene Diasorin (+1,5%), Nexi (+1,35%) e Recordati (+0,86%).

In flessione il settore bancario: Unicredit -4,04%, Bper -2,35%, Banco Bpm -1,54%, Mediobanca -1,47%, Intesa Sanpaolo -1,04%, B.P.Sondrio -2,15%. In controtendenza B.Mps (+0,53%), dopo che Standard Ethics ha alzato l'Outlook della banca da stabile a positivo. Il rating EE- invece è confermato.

In calo il comparto oil e oil service, con il focus del mercato sull'Opec+ e sulla decisione sui piani di produzione di petrolio per gennaio: Saipem -2,79%, Eni -2,12%, Tenaris -1,97%.

Tra le mid cap, in evidenza Maire T. (+2,9%), dopo che la controllata Tecnimont Spa, in qualitá di majority leader del consorzio che comprende MT Russia LLC e Sinopec Engineering Group Co, che sta eseguendo il contratto Engineering, Procurement and Construction (EPC) relativo all'Amur Gas Processing Plant - UI&O, ha firmato un accordo con il cliente JSC NIPIgazperabotka che stabilisce un importo aggiuntivo per accelerare i lavori necessari a ridurre gli impatti generati dalla pandemia da Covid-19. Il compenso aggiuntivo pattuito è pari a circa 500 mln euro, che rappresenta il 12,8% del valore totale del contratto originale.

Sull'Aim, bene Sciuker F. (+1,9%). Il titolo venerdì è salito del 18,89%, proseguendo i forti guadagni delle sedute precedenti, dopo che la controllata Sciuker Ecopsace ha siglato l'11* contratto di appalto del valore complessivo di 1 mln euro, raggiungendo così con un mese di anticipo il target fissato per l'intero 2020.

cm

 

(END) Dow Jones Newswires

November 30, 2020 03:13 ET (08:13 GMT)

Copyright (c) 2020 MF-Dow Jones News Srl.