L'azionario europeo tratta intorno alla parità (Milano +0,31%, Parigi +0,36%, Francoforte +0,21%, Londra -0,03%), dopo l'apertura poco mossa di Wall Street.

Il Dow Jones segna -0,05%, in vista del voto dei legislatori sull'impeachment del presidente Donald Trump durante la sua ultima settimana in carica. Inoltre, il presidente eletto Joe Biden dovrebbe diffondere domani i dettagli sul suo piano economico.

Per quanto riguarda l'Italia, nel frattempo, il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, è salito al Quirinale per riferire sulle decisioni del Consiglio dei ministri di ieri e sullo stato dei rapporti della coalizione.

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella ha sottolineato la necessitá di uscire velocemente da questa condizione di incertezza, a fronte dell'allarmante situazione causata dalla pandemia.

A piazza Affari, proseguono i forti guadagni per Azimut (+3,08%), Moncler (+2,23%) e Diasorin (+1,94%).

In rialzo le utility. In particolare Hera (+2,61%), che ha approvato oggi il Piano industriale al 2024 che prevede un margine operativo lordo di 1,3 miliardi di euro (+215 milioni rispetto al Mol 2019, e investimenti industriali e finanziari complessivi per circa 3,2 miliardi di euro.

Seguono Italgas (+2,459%), A2A (+1,95%), Enel (+1,44%), Terna (+0,82%) e Snam (+0,81%).

Da notare Inwit (+1,24%), con il mercato che si focalizza sulla notizia che Telefonica ha annunciato di aver ceduto le torri in Spagna, Germania e America Latina ad American Towers.

cm

 

(END) Dow Jones Newswires

January 13, 2021 10:09 ET (15:09 GMT)

Copyright (c) 2021 MF-Dow Jones News Srl.