Gli indici azionari europei trattano in cauto rialzo (Milano +0,33%, Parigi +0,54%, Francoforte +0,33%), dopo l'apertura in progresso di Wall Street. Il Dow Jones segna +0,42%, mentre il Nasdaq Composite sale dell'1,36%, con gli investitori che da un lato si preparano per la stagione delle trimestrali statunitensi, dall'altro restano concentrati sulla situazione politica negli Stati Uniti e sui negoziati per gli stimoli fiscali.

A piazza Affari, bene le utility, tra cui spicca Terna (+1,61%), dopo che la societá ha comunicato un aggiornamento sui consumi elettrici in Italia nel mese di settembre, che sono tornati in linea con quelli dello scorso anno, dopo il forte calo degli ultimi sei mesi a causa della pandemia di Covid-19.

In flessione il comparto oil e oil service in scia al calo del prezzo del petrolio: Saipem -3,27%, Eni -1,14%, Tenaris -0,77%.

Incrementa le perdite Juventus (-3,13% a 0,77 euro), su cui Intesa Sanpaolo ha abbassato la raccomandazione da buy ad add, con un prezzo obiettivo che passa da 1,37 a 0,95 euro.

Tra le mid cap, in deciso rialzo Danieli (+3,98% a 14,62 euro), dopo che Kepler Cheuvreux ha confermato la raccomandazione buy e il prezzo obiettivo a 18,5 euro sul titolo, in scia alle indicazioni sul 2020/2021 emerse dalla lettera agli azionisti.

Sull'Aim, bene Portobello (+0,73% a 13,85 euro), su cui Banca Finnat ha alzato il prezzo obiettivo da 26,5 a 32 euro, confermando la raccomandazione buy.

cm

 

(END) Dow Jones Newswires

October 12, 2020 10:06 ET (14:06 GMT)

Copyright (c) 2020 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Terna (BIT:TRN)
Storico
Da Ott 2020 a Nov 2020 Clicca qui per i Grafici di Terna
Grafico Azioni Terna (BIT:TRN)
Storico
Da Nov 2019 a Nov 2020 Clicca qui per i Grafici di Terna