La pandemia da Covid-19 ha colpito duramente Inditex. Il più grande clothing retailer del mondo, che controlla brand come Zara e Massimo Dutti, infatti ha visto un calo di due terzi degli utili per l'anno fiscale 2020, che si attestano a 1,1 miliardi di euro, dal momento che molti punti vendita sono stati costretti a chiudere. La crisi è stata sentita particolarmente da Inditex soprattutto per il fatto che il gruppo ha il proprio core business nel fashion, più che nel casualwear che le persone preferiscono indossare a casa.

Il quarto trimestre, scrive MFF, ha portato risultati inferiori alle aspettative, con ricavi in diminuzione del 25% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, contro il consenso del -21%. Per l'anno 2020 invece si registra un calo delle vendite del 28%, che si attestano quindi a 20,4 miliardi di euro.

Tuttavia, segnala il gruppo, la seconda parte dell'anno ha visto una progressiva ripresa grazie alla riduzione dei costi del 17% e dell'inventario e alla migrazione del business online. Le vendite online sono aumentate infatti del 77% nella valuta locale, arrivando a 6,6 miliardi di euro. Inoltre, la società guarda al futuro con ottimismo dal momento che le collezioni s-s 2021 «sono state accolte molto bene dai nostri clienti» e che si aspetta che quasi il 100% dei negozi sia aperto per il 12 aprile, data in in Inghilterra potranno riaprire i negozi non essenziali.

red/lde

fine

MF-DJ NEWS

1108:19 mar 2021

 

(END) Dow Jones Newswires

March 11, 2021 02:21 ET (07:21 GMT)

Copyright (c) 2021 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Innovatec (BIT:INC)
Storico
Da Giu 2021 a Lug 2021 Clicca qui per i Grafici di Innovatec
Grafico Azioni Innovatec (BIT:INC)
Storico
Da Lug 2020 a Lug 2021 Clicca qui per i Grafici di Innovatec