Lista Discussioni

Crea Discussione

Aggiorna

Utenti Filtrati

Utenti Bannati

Notifiche

Mio Profilo

Cerca

Go Internet (GO)

- Modificato il 08/3/2017 16:11
GIOLA N° messaggi: 26146 - Iscritto da: 03/9/2014
Grafico Intraday: Go InternetGrafico Storico: Go Internet
Grafico IntradayGrafico Storico

 

Titolo dalle grosse potenzialità!! Saprà mantenerle?







Lista Commenti
184 Commenti
 2    ... 
21 di 184 - 28/11/2014 14:32
bomber86 N° messaggi: 110 - Iscritto da: 23/1/2014
Non ci ho creduto abbastanza. ..cazz..
22 di 184 - 28/11/2014 15:26
GIOLA N° messaggi: 26146 - Iscritto da: 03/9/2014
Ciao bomber. Sarà per la prossima volta, non disperare.
24 di 184 - 02/12/2014 08:55
GIOLA N° messaggi: 26146 - Iscritto da: 03/9/2014
È stato reso noto che a fine novembre 2014 i clienti erano 22.216 il 46% in più rispetto alla fine dello stesso mese del 2013.

Flavio Ubaldi, Chief Operating Officer e responsabile commerciale di GO Internet S.p.A ha dichiarato: «siamo particolarmente soddisfatti di queste performance che evidenziano una capacità di crescita costante che dipende dal nostro modello peculiare. GO internet può infatti contare su un'offerta tra le più competitive del mercato e su un prodotto che assicura un'attivazione immediata e senza supporto tecnico».

Il mercato di riferimento a oggi è rappresentato da Marche ed Emilia Romagna, dove GO Internet S.p.A. è titolare dei diritti d'uso delle frequenze per i sistemi Broadband Wireless Access nella banda 3,5 GHz.

Dai minimi di ottobre ha messo a segno un rally del 60%.
25 di 184 - 05/12/2014 09:11
GIOLA N° messaggi: 26146 - Iscritto da: 03/9/2014
GO internet, società italiana attiva nel settore dell'Internet in mobilità, potrebbe registrare significative variazioni di prezzo.

Il 16% degli internauti italiani si collega a Internet solo da smartphone e tablet, il 42% solo da Pc e il restante 42% lo fa da entrambe le piattaforme. I dati emergono da un'indagine di ComScore presentata il 3 dicembre a Roma in occasione del seminario 'Mobile Measurement & Monetizing' organizzato dalla stessa ComScore e da Yahoo!.

In base allo studio, 24,3 milioni di italiani guardano video da desktop e 12,3 milioni lo fanno da mobile. A fruire di video sullo smartphone almeno una volta al mese è il 49%. Il dato, relativo al settembre 2014, si mostra in crescita rispetto al 38% registrato nel settembre 2013. Nello stesso arco di tempo, la percentuale di chi guarda video su smartphone almeno una volta al giorno è passata dal 12% al 15%.

Un contesto favorevole per GO internet che offre a famiglie e imprese servizi di connessione internet e voce utilizzando tecnologie wireless di quarta generazione (4G) mediante i protocolli Wimax e LTE.
Il mercato di riferimento a oggi è rappresentato da Marche ed Emilia Romagna, dove GO internet S.p.A. è titolare dei diritti d'uso delle frequenze per i sistemi Broadband Wireless Access nella banda 3,5 GHz.

Go Internet ha iniziato lo scorso agosto le negoziazioni delle proprie azioni ordinarie su Borsa Italiana a un prezzo di 2,75 euro.

Dai minimi di ottobre ha messo a segno un rally del 60%.
26 di 184 - 10/12/2014 11:18
GIOLA N° messaggi: 26146 - Iscritto da: 03/9/2014
Go internet sugli scudi questa mattina in apertura a Piazza Affari grazie ad una rete super veloce da 100 Mbit/s: il titolo cresceva del 10,75% a 2,988 euro. Dietro all’exploit, la notizia che la società dell'Aim, attiva nel settore dell'internet mobile 4G, ha siglato con il colosso cinese Huawei un accordo del valore massimo di 10 milioni di dollari in quattro anni per la fornitura di base stations Lte (sono antenne che ritrasmettono il segnale dall’ultimo miglio della fibra ottica alle abitazioni).

Le nuove base stations Lte porteranno la velocità della rete Go Internet a 100 Mbit/s dai 7 Mbit/s attuali, permettendo un aumento dei clienti attivabili su ciascuna base station e una maggiore estensione del segnale in casa grazie alla tecnologia beamforming. In tal modo la capacità di ricezione all'interno delle abitazioni sarà molto potenziata.

“Il potenziamento della tecnologia ci permetterà di estendere in quattro anni la copertura fino al 60%, dal 9% attuale pari a 22.216 clienti, della popolazione di Marche ed Emilia Romagna, le due regioni in cui a oggi siamo attivi grazie ai diritti d'uso delle frequenze per i sistemi Broadband wireless access nella banda 3.5 GHz”, ha spiegato Alessandro Frizzoni, amministratore delegato della società, a milanofinanza.it.

"Oggi il nostro abbonamento mensile flat costa 18 euro per 7 Mbit/s, quello per 100 Mbit/s non sarà molto più alto". Basti pensare che il servizio di adsl costa in media almeno il doppio.

Go Internet ha registrato nel primo semestre 2014 un fatturato netto in crescita del 48% rispetto al primo semestre 2013: 1,8 milioni di euro grazie alla crescita dell’internet mobile con tecnologia 4G che nel primo semestre di quest’anno ha prodotto il 98% dei ricavi (rispetto a una contribuzione dell’89% della prima metà dello scorso anno).

L’ebitda è stato di 625.000 di euro contro i 252.000 nel primo semestre 2010 e ha registrato un incremento del 120% rispetto al primo semestre 2013. Anche i ricavi sono cresciuti del 34% nel primo semestre 2014.

Nell'ultimo mese la società è cresciuta in borsa del 32,15%.
27 di 184 - 10/12/2014 11:39
GIOLA N° messaggi: 26146 - Iscritto da: 03/9/2014
GO internet brilla oggi in borsa segnando un rialzo del 6% a 2,8660 euro, nelle prime battute si è spinto fino a 3,0480 euro, portandosi a ridosso dei massimi storici (3,084 euro) di fine novembre.

Elevatissimi i volumi: in due ore sono passate di mano 178mila azioni, 7 volte il totale scambiato nell'intera seduta di ieri.

Graficamente il movimento in corso, accompagnato da volumi esplosivi, si candida come potente segnale di break-out, che completa una figura di doppio minimo con target di breve verso 3,30 euro.

Il titolo riparte dopo aver fatto nei giorni scorso un pull-back.

Si conferma quindi il modello rialzista espresso dal canale crescente evidenziato nel grafico.

Primo importante sostegno in area 2,55 euro. (WEBSIM)
get-news-attribute?id=5389b0530aa4449ca1bd3ed76861f609&source=WS&titolo=&type=IMAGE&resourceId=WS.5389b0530aa4449ca1bd3ed76861f609.10GOINTERNET.png
28 di 184 - 12/12/2014 09:48
GIOLA N° messaggi: 26146 - Iscritto da: 03/9/2014
GO internet, società italiana attiva nel settore dell'Internet in mobilità con rete 4G, sale dell'1,5% a 2,972 euro, muovendosi in controtendenza alla borsa.

Secondo lo studio "Global Mobile Suvey" pubblicato dalla Deloitte e analizzato in anteprima da Repubblica.it, il 35% dei possessori di smartphone nel mondo dichiara di controllare il cellulare entro i primi cinque minuti dal risveglio.

E gli italiani guardano il telefonino fino a 50 volte al giorno.

Non solo: fuori casa siamo gli utilizzatori di tablet più compulsivi al mondo.

Una tendenza confermata dalla crescita esponenziale della messaggistica istantanea: +53% rispetto al 2013.

L'utente digitale, inoltre, non è più fidelizzato al proprio operatore storico ma sceglie o cambia gestore sulla base del prezzo più conveniente.

"La diffusione virale della digitalizzazione ha portato l'Italia tra i primi paesi al mondo per utilizzo quotidiano di smartphone e Tablet" dice Alberto Donato di Deloitte. Ancora: "L'ingresso degli italiani nel mondo digitale è stato prorompente: ad oggi sono 25 milioni gli italiani online. Con una crescita di circa 4,5 milioni negli ultimi 5 anni (+ 17%), il nostro paese è diventato uno dei primi al mondo per utilizzo di Smartphone e Tablet ed il primo in Europa".

In questo contesto opera GO internet S.p.A. società italiana attiva nel mercato delle telecomunicazioni mobile e Internet in banda larga attraverso l'utilizzo della tecnologia Broadband Wireless Access (BWA) e offre a famiglie e imprese servizi di connessione internet e voce utilizzando tecnologie wireless di quarta generazione (4G) mediante i protocolli Wimax e LTE.

Go Internet ha iniziato lo scorso agosto le negoziazioni delle proprie azioni ordinarie su Borsa Italiana a un prezzo di 2,75 euro.

Dai minimi di ottobre ha messo a segno un rally del 60%.
29 di 184 - 12/12/2014 13:14
GIOLA N° messaggi: 26146 - Iscritto da: 03/9/2014
GO internet, società italiana attiva nel settore dell'Internet in mobilità con rete 4G, sale del 5,5% a 3,09 euro, dopo avere fatto segnare il nuovo massimo storico 3,252 euro, il titolo si muove in netta controtendenza rispetto alla borsa (FtseMib -1,3%)..

Elevati i volumi: a metà seduta sono passati di mano 200mila pezzi rispetto a una media giornaliera di 60mila.

Secondo lo studio "Global Mobile Suvey" pubblicato dalla Deloitte e analizzato in anteprima da Repubblica.it, il 35% dei possessori di smartphone nel mondo dichiara di controllare il cellulare entro i primi cinque minuti dal risveglio.

E gli italiani guardano il telefonino fino a 50 volte al giorno.

Non solo: fuori casa siamo gli utilizzatori di tablet più compulsivi al mondo.

Una tendenza confermata dalla crescita esponenziale della messaggistica istantanea: +53% rispetto al 2013.

L'utente digitale, inoltre, non è più fidelizzato al proprio operatore storico ma sceglie o cambia gestore sulla base del prezzo più conveniente.

"La diffusione virale della digitalizzazione ha portato l'Italia tra i primi paesi al mondo per utilizzo quotidiano di smartphone e Tablet" dice Alberto Donato di Deloitte. Ancora: "L'ingresso degli italiani nel mondo digitale è stato prorompente: ad oggi sono 25 milioni gli italiani online. Con una crescita di circa 4,5 milioni negli ultimi 5 anni (+ 17%), il nostro paese è diventato uno dei primi al mondo per utilizzo di Smartphone e Tablet ed il primo in Europa".

In questo contesto opera GO internet S.p.A. società italiana attiva nel mercato delle telecomunicazioni mobile e Internet in banda larga attraverso l'utilizzo della tecnologia Broadband Wireless Access (BWA) e offre a famiglie e imprese servizi di connessione internet e voce utilizzando tecnologie wireless di quarta generazione (4G) mediante i protocolli Wimax e LTE.

Go Internet ha iniziato lo scorso agosto le negoziazioni delle proprie azioni ordinarie su Borsa Italiana a un prezzo di 2,75 euro.

Dai minimi di ottobre ha messo a segno un rally dell'80%.
30 di 184 - 16/12/2014 09:12
GIOLA N° messaggi: 26146 - Iscritto da: 03/9/2014
GO internet, società italiana attiva nel settore dell'Internet in mobilità con rete 4G, sale del 3,5% a 3,04 euro, sotto i riflettori in apertura.

È stata presentata a Roma la quarantottesima edizione del rapporto Censis sulla situazione sociale del
paese. Emerge come il 63,5% degli italiani usa internet: delle 4,7 ore al giorno trascorse sul web, due sono dedicate ai social network.

Gli utenti dei social network sono il 49 per cento della popolazione, ma raggiungono l'80 per cento tra i giovani della fascia 14-29 anni.

Sono invece 7,4 milioni gli utenti che in un giorno medio accedono a internet solo tramite cellulare, superando gli utenti che si collegano via computer (5,3 milioni) e chi usa entrambi i mezzi (7,2 milioni).

In questo contesto opera GO internet S.p.A. società italiana attiva nel mercato delle telecomunicazioni mobile e Internet in banda larga attraverso l'utilizzo della tecnologia Broadband Wireless Access (BWA) e offre a famiglie e imprese servizi di connessione internet e voce utilizzando tecnologie wireless di quarta generazione (4G) mediante i protocolli Wimax e LTE.

Go Internet ha iniziato lo scorso agosto le negoziazioni delle proprie azioni ordinarie su Borsa Italiana a un prezzo di 2,75 euro.

Dai minimi di ottobre ha messo a segno un rally dell'80%.
31 di 184 - 18/12/2014 09:06
GIOLA N° messaggi: 26146 - Iscritto da: 03/9/2014
GO internet, società italiana attiva nel settore dell'Internet in mobilità con rete 4G, sotto i riflettori in apertura.

Secondo l'ultimo il rapporto «The mobile Internet in Europe» realizzato da Boston Consulting Group con Google, il 20% degli acquisti sul web passa ormai solo da tablet e smartphone.

È di 92 miliardi di euro il fatturato annuo dell'Internet mobile nell'Europa a cinque (Italia, Germania, Francia, Regno Unito e Spagna) con ricavi che entro il 2017 toccheranno i 230 miliardi e un tasso di crescita del 25%.

Un contesto di questo tipo è favorevole per una società come GO internet S.p.A. che opera nel mercato delle telecomunicazioni mobile e Internet in banda larga attraverso l'utilizzo della tecnologia Broadband Wireless Access (BWA) e offre a famiglie e imprese servizi di connessione internet e voce utilizzando tecnologie wireless di quarta generazione (4G) mediante i protocolli Wimax e LTE.

In questo contesto opera GO internet S.p.A. società italiana attiva nel mercato delle telecomunicazioni mobile e Internet in banda larga attraverso l'utilizzo della tecnologia Broadband Wireless Access (BWA) e offre a famiglie e imprese servizi di connessione internet e voce utilizzando tecnologie wireless di quarta generazione (4G) mediante i protocolli Wimax e LTE.

Go Internet ha iniziato lo scorso agosto le negoziazioni delle proprie azioni ordinarie su Borsa Italiana a un prezzo di 2,75 euro.

Dai minimi di ottobre ha messo a segno un rally dell'80%.
32 di 184 - 22/12/2014 09:02
GIOLA N° messaggi: 26146 - Iscritto da: 03/9/2014
La copertura 4G LTE raggiungerà l'83% della popolazione europea entro il 2020, stando alle previsioni formulate da GSMA (Groupe Speciale Mobile Association, associazione internazionale che rappresenta gli interessi di 800 operatori di telefonia mobile in 220 Paesi).

Entro il medesimo anno, la tecnologia 4G LTE sarà utilizzata da oltre il 50% delle connessioni mobili in Europa, un aumento consistente rispetto al 10% previsto per gli inizi del 2015, aggiunge GSMA.

A fine anno, stando sempre allo studio di GSMA, si dovrebbero contare in Europa 431 milioni di abbonati unici a servizi di telefonia mobile, pari al 79% della popolazione europea. Entro il 2020, il numero di abbonati dovrebbe salire a 454 milioni, pari all' 82% della popolazione.

A oggi, si contano 688 milioni di connessioni mobili in Europa. Entro il 2020, il numero dovrebbe salire a 762 milioni e la tecnologia 4G LTE occupare il 53% del totale delle connessioni mobili medesime, a fronte del 5% rilevato a inizio 2014.

In questo contesto opera GO internet S.p.A. operatore del mercato delle telecomunicazioni mobile e Internet in banda larga attraverso l'utilizzo della tecnologia Broadband Wireless Access (BWA) e offre a famiglie e imprese servizi di connessione internet e voce utilizzando tecnologie wireless di quarta generazione (4G) mediante i protocolli Wimax e LTE.

Go Internet ha iniziato lo scorso agosto le negoziazioni delle proprie azioni ordinarie su Borsa Italiana a un prezzo di 2,75 euro.
33 di 184 - 05/1/2015 11:57
tocai N° messaggi: 6060 - Iscritto da: 14/3/2011
A giorni dovrebbero uscire anche i dati di dicembre sui nuovi clienti....
34 di 184 - 06/1/2015 10:26
GIOLA N° messaggi: 26146 - Iscritto da: 03/9/2014
Stipulato l'atto di fusione per incorporazione di Gold Holding S.r.l. in Franco Colaiacovo Gold S.r.l.

Facendo seguito a quanto già reso noto relativamente all'operazione in oggetto mediante il comunicato diffuso in data 13 novembre 2014, Franco Colaiacovo Gold S.r.l. ("FCGold") e GO internet S.p.A. ("GO internet")comunicano che, in data 24 dicembre 2014, stato stipulato l'atto di fusione per incorporazione di Gold Holding S.r.l. ("Gold Holding") in FCGold. A partire da tale data, la fusione divenuta efficace e pertanto si sono prodotti i relativi effetti giuridici, economici, contabili e fiscali.

Si rammenta che, essendo Gold Holding azionista di maggioranza di GO internet con una partecipazione pari al 52,11% del capitale sociale, la fusione era subordinata alla condizione che non sussistessero i presupposti che, ai sensi di legge e delle applicabili disposizioni regolamentari, integrassero un obbligo di offerta pubblica di acquisto in capo all'incorporante (o ai suoi soci). Al riguardo, si comunica che l'avvenuta verificazione di tale condizione risulta da parere rilasciato dal Panel di probiviri di Borsa Italiana in data 11 dicembre 2014.

La fusione è stata, quindi, attuata senza aumento di capitale della incorporante e mediante annullamento, senza concambio, dell'intero capitale della incorporata, in quanto interamente detenuto dall'incorporante. La società risultante dalla fusione ha assunto la denominazione di "Franco Colaiacovo Gold S.r.l." e a decorrere dalla data di efficacia divenuta titolare, senza soluzione di continuità, della partecipazione pari al 52,11% del capitale di GO internet precedentemente detenuta da Gold Holding.
35 di 184 - 07/1/2015 08:47
GIOLA N° messaggi: 26146 - Iscritto da: 03/9/2014
Ieri sera a mercati chiusi la società ha comunicato di avere raggiunto 23.118 clienti attivi al 31 dicembre 2014, il 46% in più del 2013.

Il Direttore generale e responsabile commercia del gruppo Flavio Ubaldi ha dichiarato: «siamo andati oltre le aspettative superando le stime degli analisti in termini di utenti attivi. Questo risultato e la crescita costante nascono da un lavoro capillare sul territorio, da un modello di business con un'offerta tra le più competitive e da un prodotto con attivazione semplice, immediata e senza alcun intervento. L'esclusiva formula "try & buy" è stata inoltre determinante per il successo, garantendo il periodo di prova per i clienti, così come il progressivo abbandono della rete telefonica fissa da parte delle famiglie (-560.000 accessi su base annua e -1,1 milioni negli ultimi due anni secondo l'osservatorio trimestrale Agcom)».
36 di 184 - 07/1/2015 09:31
GIOLA N° messaggi: 26146 - Iscritto da: 03/9/2014
Go Internet brillante a piazza Affari con un +2,8% a 3,01 euro. La societa' ha annunciato di aver raggiunto 23.118 clienti attivi al 31 dicembre scorso, il 46% in piu' dei clienti registrati nel 2013.
37 di 184 - 07/1/2015 12:04
GIOLA N° messaggi: 26146 - Iscritto da: 03/9/2014
Balzo di Go Internet a Piazza Affari in apertura di seduta (+4,78% a 3,068 euro). La società dell’Aim, attiva nel settore dell'internet mobile 4G, ha reso noto di aver raggiunto 23.118 clienti attivi al 31 dicembre 2014, un incremento del 46% rispetto al 2013.

“Siamo andati oltre le aspettative superando le stime degli analisti in termini di utenti attivi”, ha detto Falvio Ubaldi, chief operantig officer e responsabile commerciale della società. “La formula try & buy è stata determinante per il successo, così come il progressivo abbandono della rete telefonica fissa da parte delle famiglie, ovvero -560mila accessi su base annua e -1,1 milioni negli ultimi due anni secondo l’osservatorio Agcom”, ha proseguito il manager.

Fra le ultime offerte di Go Internet , la rete super veloce a casa a 100 megabit al secondo grazie alle nuove antenne di Huawei, al posto dei soliti 7 megabit. E a un costo di poco più di 18 euro al mese per un abbonamento flat.

Le nuove antenne porteranno la velocità della rete Go Internet , attiva oggi solo in due regioni (Marche ed Emilia Romagna) a 100 megabit al secondo dagli attuali 7, consentendo un aumento del numero di clienti attivabili su ciascuna base station e una maggiore estensione del segnale in casa grazie alla tecnologia beamforming. In tal modo la capacità di ricezione all'interno delle case sarà molto maggiore.

Nell’ultimo mese il titolo è cresciuto, secondo Borsa Italiana, del 5,32% a 2,928 euro.
38 di 184 - 09/1/2015 09:07
GIOLA N° messaggi: 26146 - Iscritto da: 03/9/2014
Secondo i dati Netconsulting-Assinform il 2015 sarà un anno di rilancio per l'industria delle telecomunicazioni in Italia grazie alla banda larga in mobilità 84G) che sta facendo segnare un'accelerazione.

Nel 2014 l'industria delle Tlc italiana è calata del 7% rispetto al -10% del 2013..

GO internet è un operatore del mercato delle telecomunicazioni mobile e Internet in banda larga attraverso l'utilizzo della tecnologia Broadband Wireless Access (BWA) e offre a famiglie e imprese servizi di connessione internet e voce utilizzando tecnologie wireless di quarta generazione (4G) mediante i protocolli Wimax e LTE.

Go Internet ha iniziato lo scorso agosto le negoziazioni delle proprie azioni ordinarie su Borsa Italiana a un prezzo di 2,75 euro.
39 di 184 - 09/1/2015 14:12
GIOLA N° messaggi: 26146 - Iscritto da: 03/9/2014
+ 4,25 % a 3,188 €
p.php?pid=chartscreenshot&u=t5qRqXPh3ZKAHkSJC3WzcmMAx57C3k2E&kslash=s
40 di 184 - 19/1/2015 09:54
GIOLA N° messaggi: 26146 - Iscritto da: 03/9/2014
GO internet, società italiana attiva nel settore dell'Internet in mobilità con rete 4G, si mette in luce con un rialzo del 3% a 3,12 euro.

Sono 28,8 milioni gli italiani che si sono collegati almeno una volta nel mese di novembre ad internet, pari al 53,4% della popolazione del Paese dai 2 anni in su. Dati che emergono dall'ultima rilevazione di Audiweb per il mese di novembre 2014.

Nel giorno medio, invece, l'audience totale comprensiva sia dei computer fissi che dei dispositivi mobile è complessivamente di 21,7 milioni di utenti, online per 1 ora e 59 minuti. Anche a novembre si conferma la tendenza degli italiani a navigare attraverso i dispositivi mobile.

Secondo Audiweb, infatti, il pubblico online con il cellulare nel giorno medio raggiunge 17,4 milioni di utenti unici (persone tra i 18 e i 74 anni), che trascorrono online in media 1 ora e 38 minuti per persona. Risultano, inoltre, 9 milioni gli utenti che nel giorno medio hanno navigato su internet esclusivamente da device mobili.

GO internet è un operatore del mercato delle telecomunicazioni mobile e Internet in banda larga attraverso l'utilizzo della tecnologia Broadband Wireless Access (BWA) e offre a famiglie e imprese servizi di connessione internet e voce utilizzando tecnologie wireless di quarta generazione (4G) mediante i protocolli Wimax e LTE.

Go Internet ha iniziato lo scorso agosto le negoziazioni delle proprie azioni ordinarie su Borsa Italiana a un prezzo di 2,75 euro.
184 Commenti
 2    ... 
Titoli Discussi
BIT:GO 1.03 -6.4%
Go Internet
Go Internet
Go Internet
Indici Internazionali
Australia -2.0%
Brazil -0.8%
Canada -0.5%
France 0.0%
Germany -0.6%
Greece 0.0%
Holland 0.0%
Italy 0.0%
Portugal 0.0%
US (DowJones) -0.8%
US (NASDAQ) -1.8%
United Kingdom -0.4%
Rialzo (%)
BIT:TSLA 840 4.9%
BIT:TIT 0.54 4.2%
BIT:GAMB 0.67 3.9%
BIT:SITI 2.28 3.6%
BIT:ILLA 0.64 3.2%
BIT:DHH 8.40 3.1%
BIT:FDE 0.29 2.8%
BIT:AGA 0.16 2.6%
BIT:PSA 2.48 2.5%
BIT:RST 0.67 2.5%
La tua Cronologia
BIT
GO
Go Interne..
Registrati ora per visualizzare questi strumenti nella tua watchlist streaming.

Il Monitor ADVFN ti permette di visualizzare fino a 110 titoli ed è completamente gratuito.

Accedendo ai servizi offerti da ADVFN, ne si accettano le condizioni generali Termini & Condizioni

P: V: D:20200224 06:20:56