"Ci troviamo in una situazione di forte taglio del gas russo. Il Nord Stream è ormai interrotto da agosto e l'unica parte di approvvigionamento dalla Russia sta arrivando attraverso l'Ucraina, a Tarvisio, e questo è abbastanza singolare. Ci stiamo attrezzando per comprare il Gnl, questo inverno sarà molto complicato, mentre nel prossimo inverno potrebbe esserci anche un approvvigionamento complessivo da gasdotti e rigassificatori in eccesso, con ovviamente un effetto sui prezzi. Fino a questa crisi il gas ci arrivava dai gasdotti, ora stiamo diversificando, acquisiamo Gnl da vari fornitori internazionali (i principali oggi sono gli Usa e alcuni Paesi africani)".

Lo ha detto il Ceo di A2A, Renato Mazzoncini, all'Italian Energy Summit.

"Il tema degli extra-profitti è delicato perchè li sta facendo chi estrae gas. C'è poi anche il tema delle rinnovabili ma nel 2022 hanno sofferto per la siccità, con una produzione idroelettrica calata del 40% rispetto alla media storica. Questo ha inciso anche sui prezzi. Le rinnovabili per loro natura sono vendute in anticipo e ai prezzi precedenti e hanno contribuito un po' questa situazione ma non sono state sufficienti", ha aggiunto.

Mazzoncini ha poi sottolineato che "finchè la crescita è legata al classico incrocio domanda-offerta va bene ma se inseriscono elementi speculativi qualcuno deve occuparsene e deve essere l'autorità europea".

cos

 

(END) Dow Jones Newswires

September 28, 2022 05:29 ET (09:29 GMT)

Copyright (c) 2022 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni A2A (BIT:A2A)
Storico
Da Nov 2022 a Dic 2022 Clicca qui per i Grafici di A2A
Grafico Azioni A2A (BIT:A2A)
Storico
Da Dic 2021 a Dic 2022 Clicca qui per i Grafici di A2A