Quanto alle possibili operazioni di M&A "siamo aperti a valutare ciò che ha senso per il gruppo. Stiamo guardando ai contenuti, che sono quelli che guidano le nostre scelte. In questo momento sicuramente c'è molta più disponibilità all'ascolto, sia a livello Paese che a livello internazionale, in base all'industria poi ci sono priorità diverse".

E' quanto ha affermato Luca Palermo, Ceo del gruppo, rispondendo alle domande degli analisti durante la conference call di presentazione del Piano Industriale 2021-2025, sottolineando che sono "aperti" a queste operazioni e che stanno "già fattivamente lavorando".

Marco Pacini, Cfo del gruppo, ha poi aggiunto che il gruppo è "fortemente liquido": "negli ultimi giorni abbiamo anche raggiunto degli accordi di finanziamento, alcuni garante di Sace, per un complessivo importo di 82 mln euro, con un indebitamento a fine 2020 piuttosto basso, e a fine 2021 sostanzialmente in pareggio".

"Abbiamo la possibilità di fare operazioni, che siano significative. Non cerchiamo cose troppo piccole, e abbiamo la solidità finanziaria per realizzarle".

cm

 

(END) Dow Jones Newswires

February 23, 2021 06:55 ET (11:55 GMT)

Copyright (c) 2021 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Fiera Milano (BIT:FM)
Storico
Da Apr 2022 a Mag 2022 Clicca qui per i Grafici di Fiera Milano
Grafico Azioni Fiera Milano (BIT:FM)
Storico
Da Mag 2021 a Mag 2022 Clicca qui per i Grafici di Fiera Milano