Chiusura in calo per piazza Affari e le altre borse europee con Milano che a fine giornata lascia sul terreno l'1,1%. Contrastata Wall Street.

Sul fronte macro, i dati cinesi hanno evidenziato come l'economia

continui a sentire gli effetti della politica zero-Covid del Governo, con

le importazioni a dicembre salite del 19,5% a/a, sotto le attese e in

netto rallentamento rispetto a novembre.

Negli Usa invece da segnalare che le vendite al dettaglio sono

calate dell'1,9% su base mensile a dicembre, deludendo nettamente il

consenso degli economisti che si aspettavano invece un dato in aumento

dello 0,3% m/m.

La produzione industriale negli Usa invece è diminuita dello 0,1% a

livello mensile a dicembre, al di sotto di quanto atteso dal consenso

degli economisti al +0,4% m/m, mentre i prezzi import sono diminuiti dello 0,2% a livello mensile a dicembre.

Sul paniere principale milanese ha resistito ai cali Eni (+1,04%), su cui JPMorgan ha alzato il prezzo obiettivo da 18 a 19 euro, confermando la raccomandazione overweight.

In discesa invece Enel (-2,21%) su cui Kepler Cheuvreux ha limato il prezzo obiettivo da 9,2 a 9 euro, confermando la raccomandazione buy. In rosso pure Iveco (-3,43%), Ferrari (-3,87%) e Interpump (-3,13%).

In salita invece Italgas (+0,44%), Atlantia (+0,75%) e Leonardo (+1,9%). Deboli le banche: Banco Bpm -0,38%, Bper -0,36%, Intesa Sanpaolo +0,06%, Mediobanca -1,19%, Unicredit -0,82%.

Nel resto del listino in evidenza Mondadori (+8,78%). Sugli scudi pure Eems (+15,29%) che ha accelerato in scia alla notizia del primo contratto di somministrazione di gas naturale per un quantitativo previsto di 200.000 metri cubi.

fus

 

(END) Dow Jones Newswires

January 14, 2022 11:44 ET (16:44 GMT)

Copyright (c) 2022 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Intesa Sanpaolo (BIT:ISP)
Storico
Da Apr 2022 a Mag 2022 Clicca qui per i Grafici di Intesa Sanpaolo
Grafico Azioni Intesa Sanpaolo (BIT:ISP)
Storico
Da Mag 2021 a Mag 2022 Clicca qui per i Grafici di Intesa Sanpaolo