Una Telecom infrastrutturale, con la rete, Sparkle e Telsy (sicurezza delle comunicazioni e cybersecurity), in pratica tutte le attività strategiche sulle quali insiste il golden power e una Telecom dei servizi, con tutte le attività retail sia nel fisso che nel mobile, Tim Brasil, Tim Vision e il cloud di Noovle.

Lo scrive Il Sole 24 Ore aggiungendo che è questa l'ipotesi di riassetto che il direttore generale di Tim, Pietro Labriola, ha portato ieri ai consiglieri, illustrando i diversi scenari - con un centinaio di slide a supporto - partendo da una disamina della situazione attuale e proiettando le possibili evoluzioni. Labriola ha risposto a tutte le domande poste ricevendo apprezzamento per il lavoro svolto anche dal presidente della Cdp, Giovanni Gorno Tempini.

A questo punto il manager dovrebbe avere la strada spianata per l'investitura ad amministratore delegato, nomina che sarà decisa dal consiglio venerdì, ponendo termine così a una vacatio che dura da più di due mesi. Sul mercato si è diffuso il timore che un piano stand-alone che preveda la scissione possa risolversi nella perdita di sinergie derivanti dall'integrazione verticale, senza che ci sia la certezza di poter realizzare la rete unica, con i benefici che ne potrebbero derivare. Labriola intende però farsi guidare da una logica industriale dove le operazioni straordinarie si giustificano non alla luce della pura convenienza finanziaria, ma solo se si è convinti che i benefici attesi superino le controindicazioni, a prescindere dalla possibilità di effettuare passi successivi sui quali non tutte le incertezze possono essere dissipate dalla sola volontà aziendale.

La variabile politica in questo momento - con le presidenziali che stanno per iniziare - è una complicazione in più perchè non è ipotizzabile che il riassetto di un gruppo che detiene l'asset strategico della rete di tlc nazionale possa essere avviato mentre a Roma gli interlocutori sono "distratti". Labriola però non può permettersi pause, visto che l'impegno è di portare il piano all'approvazione del consiglio il 2 marzo, quando sul tavolo ci sarà anche il bilancio del 2021.

pev

 

(END) Dow Jones Newswires

January 19, 2022 03:32 ET (08:32 GMT)

Copyright (c) 2022 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Telecom Italia (BIT:TIT)
Storico
Da Apr 2022 a Mag 2022 Clicca qui per i Grafici di Telecom Italia
Grafico Azioni Telecom Italia (BIT:TIT)
Storico
Da Mag 2021 a Mag 2022 Clicca qui per i Grafici di Telecom Italia