L'azionario milanese resta in deciso rialzo, con il Ftse Mib che segna un +0,96% a 24.285 punti. Debole invece in avvio Wall Street (-0,4% il Dow Jones al momento), reduce dal forte balzo di ieri.

Sul fronte dei dati macro, le spese personali per consumi negli Usa sono cresciute dell'1,1% a livello mensile a marzo, superando il consenso degli economisti, che si aspettava invece un incremento dello 0,7% m/m.

Il deflatore dei consumi, ovvero l'indice dei prezzi per le spese per consumi personali, è cresciuto dello 0,9% su base mensile e del 6,6% a/a. La componente core, sempre a marzo, è salita dello 0,3% su base

mensile e del 5,2% a/a (+0,3% m/m e 5,5% a/a il consenso). Inoltre, i redditi personali sono saliti dello 0,5% m/m a marzo, poco

piú delle attese del consenso (+0,4% m/m).

A piazza Affari in rally del 7,84% Mfe A, promossa a buy da Equita Sim. Tenaris, su cui sempre Equita ha alzato il prezzo obiettivo a 16 euro, avanza del 5,2% a 14,815 euro.

Eni sale dell'1,22% dopo i conti trimestrali oltre le attese. Generali Ass., la cui assemblea ha confermato Philippe Donnet quale ad, segna un +0,47%.

pl

 

(END) Dow Jones Newswires

April 29, 2022 09:43 ET (13:43 GMT)

Copyright (c) 2022 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Tenaris (BIT:TEN)
Storico
Da Giu 2022 a Lug 2022 Clicca qui per i Grafici di Tenaris
Grafico Azioni Tenaris (BIT:TEN)
Storico
Da Lug 2021 a Lug 2022 Clicca qui per i Grafici di Tenaris