L'azionario europeo tratta sotto la parità (Milano -0,06%, Parigi -0,43%, Francoforte -0,33%, Londra -0,02%), dopo l'apertura positiva di Wall Street (Dow Jones +1,29%, Nasdaq Composite +1,35%), mentre gli investitori valutano quante chanche di un ulteriore stimolo fiscale nelle prossime settimane ci siano dopo che il presidente Trump è sembrato ammorbidire la sua precedente posizione riguardo all'offerta di supporto all'economia americana.

A piazza Affari, contrastati gli industriali. Bene Ferrari (+1,51%), B.Unicem (+1,33%) e Stm (+1%), mentre perdono terreno Cnh I. (-0,32%), Fca (-0,67%), Leonardo Spa (-0,81%), Pirelli (-1,79%).

Male il comparto oil e oil service, con Eni che cede il 2,99%, Saipem il 2,29% e Tenaris il 2,13%.

In calo anche le utility, tra cui Snam (-1,95%), Italgas (-1,75%), A2A (-1,17%), Hera (-0,52%), Terna (-0,44%). In netta controtendenza Enel (+2,67%).

Tra le mid cap, in rialzo Rcs (+5,37%), A.Bologna (+1,49%) e Interpump (+1,43%), mentre perdono terreno Technogym (-3,27%) e Cattolica Ass. (-3,13%).

Da segnalare As Roma (-27,68%), dopo i dati preliminari dati dall'azienda sui risultati al 30 giugno. In particolare, a livello consolidato la perdita dell'esercizio 2019/2020 è stimata in 204 mln euro con un patrimonio netto stimato negativo per 242,5 mln

Sull'Aim, denaro su CrowdFundMe (+8,89%), Digital360 (+4,62%) e First C. (+3,45%).

cm

 

(END) Dow Jones Newswires

October 07, 2020 10:13 ET (14:13 GMT)

Copyright (c) 2020 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Interpump (BIT:IP)
Storico
Da Ott 2020 a Nov 2020 Clicca qui per i Grafici di Interpump
Grafico Azioni Interpump (BIT:IP)
Storico
Da Nov 2019 a Nov 2020 Clicca qui per i Grafici di Interpump