L'azionario europeo prosegue la seduta intorno alla parità: Milano -0,2%, Parigi -0,02%, Francoforte +0,14%, Londra -0,3%.

A piazza Affari, in rialzo A2A (+3,07%), dopo che la societá ha firmato un Memorandum of Understanding per una cooperazione relativa allo sviluppo dell'utilizzo dell'idrogeno verde con Ardian, societá privata di investimenti leader mondiale, attraverso EMS-Energy Management Services, la sua piattaforma italiana per le fonti energetiche rinnovabili e innovative.

In evidenza Tim (+2,18%), dopo le indiscrezioni di stampa, secondo cui una decisione sul tema Open Fiber potrebbe essere presa dal Cda di Enel (+0,21%) previsto per il 17 dicembre.

Prosegue in rialzo Stm (+2%), mentre perdono terreno Leonardo Spa (-2,19%), Cnh I. (-1,02%), Prysmian (-1,02%), B.Unicem (-0,66%). Da segnalare Fca (-0,79%), dopo che il Tar del Lazio ha accolto il ricorso in merito alle sanzione di complessivi 678 mln comminata nel 2019 dall`antitrust italiano che aveva accertato l`esistenza di un cartello tra le societá finanziarie del settore auto.

Tra le mid cap, in progresso Iren (+4,06%), Acea (+2%) e A.Bologna (+1,82%). Forti guadagni per Aeffe (+5,24%), che prosegue i rialzi di ieri (+17,7%), dopo che Chiara Ferragni ha siglato un accordo di licenza pluriennale con Velmar, societá del gruppo, specializzata nella produzione e distribuzione globale delle collezioni intimo e beachwear.

Sull'Aim, denaro su Askoll Eva (+6,85%), dopo il +12,74% della

vigilia in scia alla notizia che l'azienda si è aggiudicata, tramite il

proprio importatore Span d.o.o., la gara per la fornitura di e-scooter

indetta da PoÜta Slovenije, la societá di proprietá statale responsabile

del servizio postale in Slovenia con sede a Maribor.

cm

 

(END) Dow Jones Newswires

November 26, 2020 09:33 ET (14:33 GMT)

Copyright (c) 2020 MF-Dow Jones News Srl.