Le principali piazze europee proseguono la seduta positive (Milano +0,61% Parigi +0,9%, Francoforte +0,98%, Londra +0,54%), in attesa dell'apertura di Wall Street, i cui future indicano un avvio in lieve calo, dopo i dati sulle richieste di sussidio di disoccupazione.

Nel dettaglio le richieste settimanali di sussidi di disoccupazione negli Stati Uniti (dato destagionalizzato) sono diminuite di 34.000 unitá a quota 444.000. Il consenso raccolto dal Wall Street Journal si attendeva un dato a quota 452.000 unitá.

Inoltre, l'indice sull'attivitá manifatturiera regionale elaborato dalla Fed di Filadelfia si è attestato a maggio a 31,5 punti, in aumento rispetto ai 50,2 punti di aprile. Il dato ha deluso il consenso degli economisti che si aspettavano invece una lettura a 40,0 punti.

A piazza Affari in rialzo Campari (+2,13%), Amplifon (+1,96%) ed Exor (+1,63%).

Bene anche le utility, tra cui Enel (+1,43%), Italgas (+1,17%), A2A (+1,01%), Snam (+0,94%) e Hera (+0,84%) e Terna (+0,52%).

Occhi puntati poi su Tim (-0,39%). "Ci aspettiamo che i ricavi aumentino nella seconda metá dell'anno quando cominceremo a vendere gli abbonamenti con Dazn per le partite di Serie A", ha detto l'a.d. di Tim, Luigi Gubitosi, durante la conference call con gli analisti sui risultati del 1* trimestre dell'anno.

Da notare Class E. che sale dell'8,02%. Sull'Aim brilla Kolinpharma (+2,47%) che nel primo trimestre 2021 ha registrato un numero di prescrizioni mediche pari a n. 143.364, evidenziando un balzo del 22,6% in termini di volumi (116.919 nel 1* trim 2020) e del 25,6% in termini di valori rispetto al 1* trim 2020.

cm

 

(END) Dow Jones Newswires

May 20, 2021 09:04 ET (13:04 GMT)

Copyright (c) 2021 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Class Editori (BIT:CLE)
Storico
Da Giu 2021 a Lug 2021 Clicca qui per i Grafici di Class Editori
Grafico Azioni Class Editori (BIT:CLE)
Storico
Da Lug 2020 a Lug 2021 Clicca qui per i Grafici di Class Editori