Le principali piazze europee trattano poco mosse (Milano +0,07%, Parigi +0,24%, Francoforte +0,21%, Londra -0,1%), con gli investitori che restano in attesa di novitá sul fronte dei nuovi stimoli fiscali Usa.

Il focus del mercato resta inoltre sull'evoluzione dei contagi da coronavirus in Europa, dove numerosi Paesi, tra cui anche l'Italia, stanno mettendo in campo una serie sempre maggiore di misure restrittive.

A piazza Affari, in forte rialzo B.Unicem (+2,84%), dopo che il Cda ha annunciato la conversione obbligatoria delle azioni di risparmio (+19,42%) in azioni ordinarie. In particolare, la conversione avverrá sulla base di un concambio di 0,67 azioni ordinarie per ogni azione di risparmio e in caso di successo della conversione è previsto il pagamento di un dividendo straordinario di 0,75 euro per ogni azione ordinaria esistente e di nuova emissione risultante dalla conversione.

Bene anche Nexi (+2,14%), Moncler (+1,57%), Campari (+1,1%) e Amplifon (+0,34%). Tra le utility, da notare Terna (+0,87%), dopo che la societa' ha comunicato un aggiornamento sui consumi elettrici in Italia nel mese di settembre, che sono tornati in linea con quelli dello scorso anno, dopo il forte calo degli ultimi sei mesi a causa della pandemia di Covid-19.

In flessione il comparto oil e oil service, in scia al calo del prezzo del petrolio, dopo i forti guadagni della scorsa settimana: Saipem -2,56%, Eni -1,09%, Tenaris -0,07%.

In rosso Juventus (-1,83% a 0,78 euro), su cui Intesa Sanpaolo ha abbassato la raccomandazione da buy ad add, con un prezzo obiettivo che passa da 1,37 a 0,95 euro.

Tra le mid cap, in rialzo Interpump (+4,13%), Reply (+2,73%) e Fila (+1,36%). In flessione, invece, Saras (-3,58%), che ha firmato con le organizzazioni sindacali Territoriali e i componenti della Rsu, Cigl, Cisl, Uil e Ugl, l'accordo per l'avvio della Cassa Integrazione Guadagni Ordinaria parziale per far fronte alle conseguenze generate dal perdurare dell'emergenza pandemica in corso, che avrá effetto a partire dal 26 di ottobre prossimo, per un periodo ad oggi stimato fino al 30 giugno 2021.

Sull'Aim, riduce i cali MailUp (-1,17%), che ha registrato nel terzo trimestre vendite consolidate in crescita del 6,8% a 15,6 milioni di euro rispetto ai 14,6 milioni dell'analogo periodo dello scorso anno, scontando l'effetto della crisi globale legata all'emergenza Covid-19.

cm

 

(END) Dow Jones Newswires

October 12, 2020 05:09 ET (09:09 GMT)

Copyright (c) 2020 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Juventus Fc (BIT:JUVE)
Storico
Da Ott 2020 a Nov 2020 Clicca qui per i Grafici di Juventus Fc
Grafico Azioni Juventus Fc (BIT:JUVE)
Storico
Da Nov 2019 a Nov 2020 Clicca qui per i Grafici di Juventus Fc