Seduta ricca di eventi per l'azionario europeo. Il Ftse Mib in particolare ha chiuso con un -0,40% a 25.638 punti, in linea con la cautela diffusa tra le piazze europee.

Da un lato, infatti, il focus è stato sulla Bce, che ha deciso di confermare l'orientamento molto accomodante della sua politica monetaria e il ritmo degli acquisti di asset nell'ambito del Pepp, che resterá anche nel prossimo trimestre significativamente piú elevato rispetto ai primi mesi dell'anno.

"Il mantenimento di condizioni di finanziamento favorevoli durante il periodo della pandemia rimane essenziale per ridurre l'incertezza e rafforzare la fiducia, sostenendo in tal modo l'attivitá economica e salvaguardando la stabilitá dei prezzi a medio termine", ha affermato la presidente della Bce, Christine Lagarde, puntualizzando che "pur riflettendo in parte il miglioramento delle prospettive economiche, un aumento sostenuto dei tassi di mercato potrebbe tradursi in un inasprimento delle condizioni di finanziamento piú ampie, rilevanti per l'intera economia. Un simile inasprimento sarebbe prematuro e metterebbe a rischio la ripresa economica in corso e le prospettive di inflazione".

Dall'altro, gli operatori si sono concentrati sui dati dell'inflazione statunitense. Nel dettaglio, l'inflazione Usa è cresciuta dello 0,6% a livello mensile a maggio ed è salita del 5% su base annuale (+0,4% m/m il consenso). L'indice dei prezzi al consumo core, attentamente monitorato dalla Fed, invece, è salito dello 0,7% a livello congiunturale ed è aumentato del 3,8% a/a (+0,5% m/m il consenso).

Nel frattempo Wall Street prosegue la seduta in rialzo con il Dow Jones che sale dello 0,35%, con gli operatori che guardano gia' alla Fed della prossima settimana.

Sul fronte dei dati macro inoltre da segnalare che le richieste settimanali di sussidi di disoccupazione negli Stati Uniti (dato destagionalizzato) sono diminuite di 9.000 unitá a quota 376.000. Il consenso raccolto dal Wall Street Journal si attendeva un dato a quota 370.000 unitá.

A piazza Affari in luce Stm (+1,73%) che ha beneficiato delle indicazioni del Ceo Jean-Marc Chery, che ha confermato che la domanda da parte dei clienti è di circa il 20% superiore rispetto alla guidance di fatturato per il 2021 di 12,1 mld usd.

In rialzo Unicredit (+0,32% a 10,8 euro) su cui Credit Suisse ha alzato il giudizio da neutral a outperform, con prezzo obiettivo che passa da 8,8 a 12,5 euro. Deboli invece Intesa Sanpaolo (-0,59%), Bper (-0,73%), Mediobanca (-0,68%), Banco Bpm (-0,20%), B.P.Sondrio (-0,72%) e B.Mps (-0,64%).

Occhi puntati poi su Atlantia (+0,03%) dopo che, come da attese, il Cda del gruppo, tenuto anche conto del parere favorevole espresso dall'86,86% del capitale sociale rappresentato nell'assemblea degli azionisti de1 31 maggio alla proposta formulata dal Consiglio di cessione dell'intera partecipazione detenuta in Autostrade per l'Italia in favore del consorzio costituito da Cdp Equity Spa, The Blackstone Group International Partners LLP e Macquarie European Infrastructure Fund 6 SC Sp, ha approvato l'offerta vincolante del Consorzio.

In calo invece Stellantis (-1,35%): nell'ambito dell'inchiesta giudiziaria riguardante diverse case automobilistiche iniziata nel 2016 e 2017, è stato comunicato che Automobiles Peugeot, societá interamente controllata da Stellantis, è stata messa 'en examen' dal Tribunale Giudiziario di Parigi per accuse di frode ai consumatori in merito alla vendita in Francia di veicoli diesel Euro 5 tra il 2009 e il 2015.

In rally Somec (+14,53%) dopo che la societá, tramite la propria offerta Seascape nel Marine Glazing e Marine Public Area, ha acquisito nuove commesse per un valore complessivo di circa 100 milioni di euro (considerando anche le opzioni fissate a un controvalore di circa 40 milioni di euro).

Da notare Seco (+1,34% a 3,77 euro), su cui Goldman Sachs ha avviato la copertura con rating buy e target price di 5,2 euro per azione, mentre Mediobanca Securities ha assegnato outperform e tp di 4,25 euro per azione. In evidenza Unieuro (+2,25%) dopo che il Cda ha approvato il Piano Strategico quinquennale della societá.

Sull'Aim ha brillato Sostravel.com (+6,03%), che ha festaggiato il perfezionamento del contratto di consulenza con Mango Capital Inc. (Mcap), che agira` quale sponsor della Societa` ai fini dell'ammissione dei titoli alle negoziazioni su mercato americano Otc-Qb, gestito da Otc Markets Group Inc., con sede a New York.

cm

 

(END) Dow Jones Newswires

June 10, 2021 11:51 ET (15:51 GMT)

Copyright (c) 2021 MF-Dow Jones News Srl.
Grafico Azioni Sostravelcom (BIT:SOS)
Storico
Da Giu 2021 a Lug 2021 Clicca qui per i Grafici di Sostravelcom
Grafico Azioni Sostravelcom (BIT:SOS)
Storico
Da Lug 2020 a Lug 2021 Clicca qui per i Grafici di Sostravelcom