Prysmian ha chiuso il collocamento di un'offerta di

un prestito obbligazionario equity linked per un importo di 750 milioni

di euro, aumentato da 650 milioni e il risultato del contestuale riacquisto dei titoli della società zero coupon equity linked di 500 milioni di euro attualmente in circolazione e con scadenza nel 2022 emessi in data 17 gennaio 2017.

Le obbligazioni - spiega una nota - avranno una durata di 5 anni e un valore nominale unitario pari ad almeno 100.000 euro cadauna e non avranno alcun interesse. Il prezzo di emissione è di 102,50 euro,

rappresentante un rendimento alla scadenza di -0,49 per cento per anno.

Il prezzo iniziale per la conversione delle Obbligazioni ad azioni della società sarà di 40,2355 euro, rappresentanti un premio del 47,50%, rispetto al prezzo medio ponderato per volume delle azioni

ordinarie di Prysmian sul Mercato Telematico Azionario tra il lancio e il pricing.

"Abbiamo completato con successo un'operazione equity-linked confermando ancora una volta il nostro merito di credito sul mercato dei capitali e i forti fondamentali dell'equity story di Prysmian.

Questa nuova obbligazione convertibile ci permette di iniziare a rifinanziare le prossime scadenze del 2022 a condizioni di mercato estremamente buone e di aumentare la durata media del nostro debito, rafforzando significativamente la nostra struttura patrimoniale", commenta Pier Francesco Facchini, Chief Financial Officer di Prysmian.

com/cce

MF-DJ NEWS

2618:36 gen 2021

 

(END) Dow Jones Newswires

January 26, 2021 12:38 ET (17:38 GMT)

Copyright (c) 2021 MF-Dow Jones News Srl.