Lista Discussioni

Crea Discussione

Aggiorna

Utenti Filtrati

Utenti Bannati

Notifiche

Mio Profilo

Cerca

Orsero (ORS)

- Modificato il 12/3/2017 12:42
GIOLA N° messaggi: 26125 - Iscritto da: 03/9/2014
Grafico Intraday: OrseroGrafico Storico: Orsero
Grafico IntradayGrafico Storico

 

L'UNICO FRUTTO DELL'AMOR...





Lista Commenti
63 Commenti
1   
1 di 63 - 26/2/2017 12:35
GIOLA N° messaggi: 26125 - Iscritto da: 03/9/2014
ORSERO

Settore: Food
Nomad: Banca Aletti & C.
Sede: via G. Fantoli n. 6/15 – 20121 Milano
VdP 2015: 675,98 € mln
Data Ammissione: 13/02/2017 - (IPO Spac Glenalta: 10/11/2015)
Raccolta SPAC Glenalta: 80,0 mln


Top Management

Paolo Prudenziati - Presidente, AD e Chief Commercial Officer



Profilo

Orsero è la holding dell’omonimo gruppo italiano e internazionale tra i leader nell’Europa mediterranea per l’importazione e la distribuzione di prodotti ortofrutticoli freschi (il “Gruppo”), che ogni anno importa e commercializza oltre 500.000 tonnellate di prodotto ortofrutticolo fresco in tutto il Sud Europa, con un fatturato consolidato superiore ad Euro 600 mln.

Il Gruppo è nato oltre 50 anni fa per iniziativa della famiglia Orsero, attiva già a partire dagli anni ‘40 nel settore ortofrutticolo, in partnership con altri imprenditori; nel corso dei decenni, il Gruppo Orsero ha ampliato le proprie attività sia dal punto di vista territoriale, sino alla attuale presenza geografica in Italia, Francia, Spagna, Portogallo, Grecia, Costa Rica e Colombia, sia dal punto di vista merceologico e settoriale, secondo un modello di c.d. integrazione verticale.

Il business model del Gruppo Orsero prevede, infatti, accanto all’attività di distribuzione di prodotti ortofrutticoli freschi, un’attività nel settore dell’import di banane e ananas mediante l’utilizzo di navi di proprietà e un’attività di produzione di frutta.


Flli_Orsero.jpg
2 di 63 - 03/3/2017 13:42
Alexys60 N° messaggi: 1842 - Iscritto da: 29/4/2013
Ragazzi e' una societa da me conosciuta molto bene.. Sono in forte crisi. Societa che distribuiva i prodotti flli del monte. In seguito alla rottura dell accordo con la del monte hanno deciso di creare un proprio marchio. Flli orsero .. Cosi lo hanno chiamato.. Da qui la crisi l azienza familiare era entrata pure bel capitale sociale di Alitalia .. Poi crisi interna e disaccordi nel consiglio di amministrazione hanno fatto decadere dalla carica di presidente Antonio Orsero..inoltre lo scandalo della Carige ha creato una carenza di liquidita in cosiderazione del fatto chel risultavano forte indebitamenti verso le banche sono dovuti rientrare.. E lo stanno ancora facendo .. Una volta erano una potenza con il padrei dei fratelli orsero che ora manco si parlano .. Ora sono stati costretti a reperire liquidita entrando in borsa .. Ma il porto di loro proprieta a vado ligure in provincia di savona e' in forte crisi .. Le navi di proprieta sono piuttosto vecchie . hanno addirittura una compagnia di aero taxi che gli assorbe una perdita di 2 milioni di perdita che cercano di vendere da 4 anni ma nessuno la vuole.. Sono un azienda che le sta tentando di risalire la china .. Ma da parte mia il destino e' segnato sicuramente a un cambio di proprieta'.. Fino a quando questo non accadra sara molto rischioso investire in questo titolo.
3 di 63 - 03/3/2017 15:55
citrullo22 N° messaggi: 1 - Iscritto da: 03/3/2017
stiamo parlando di considerazioni molto scandalistiche.
glenalta ha raccolto capitali da un nutrito gruppo di famiglie imprenditrici per cercare un buon business: orsero è a buon mercato.

punto.

ha dei problemi come molte aziende.

c'è un ottimo management.

c'è molto aspettativa sull'M&A.

se devo trovare una pecca è lo scarsa capacità di attirare i riflettori in un mercato come l'AIM in cui la visibilità è tutto

diamogli 4 mesi
4 di 63 - 03/3/2017 16:26
Fininvent N° messaggi: 138 - Iscritto da: 30/10/2016
Non tagliano i costi, troppi amici in azienda.
5 di 63 - 04/3/2017 16:17
GIOLA N° messaggi: 26125 - Iscritto da: 03/9/2014
Orsero tratta a un multiplo ev/ebitda 2017 di 4,1 volte

Orsero spa, è nata dalla fusione tra la spac Glenalta e Gf Group.

Gli analisti di Cfo Sim stimano che il gruppo dovrebbe chiudere il 2016 con 680 milioni di euro di ricavi, 36,6 di ebitda, 18,2 di ebit e 14,3 milioni di utile netto adjusted.

Numeri che dovrebbero crescere quest'anno a 707,3 milioni di ricavi, 37,9 di ebitda, 20,7 di ebit e un utile netto adjusted di 17 milioni. Nelle previsioni degli analisti non sono previsti dividendi: alla luce di una market cap di poco superiore ai 130 milioni di euro, il titolo tratta ora a 6,3 volte l'ev/ebitda 2016 atteso e a 4,1 volte quello stimato sui risultati 2017.

Sul versante patrimoniale la società, che a fine 2016 dovrebbe contabilizzare una posizione finanziaria netta negativa per 99 milioni, dovrebbe contrarre per fine 2017 l'indebitamento finanziario netto a 23,1 milioni di euro, a fronte di mezzi propri per 125,3 milioni di euro.

© Copyright AIMnews.it


bicicletta.jpg
6 di 63 - 04/3/2017 16:18
GIOLA N° messaggi: 26125 - Iscritto da: 03/9/2014
Orsero, rapporto di esercizio degli warrant

Il rapporto di esercizio degli warrant Orsero per il mese di marzo è pari a 0,0950, in quanto il prezzo medio del titolo in gennaio è stato di 10,4871 euro. L'esercizio degli warrant avrà efficacia dal decimo giorno di mercato successivo a quello di presentazione della richiesta e le azioni godimento pari a quello delle azioni alla data di efficacia dell'esercizio degli warrant stessi. Il prezzo strike è pari a 9,5 euro.

© Copyright AIMnews.it


7 di 63 - 05/3/2017 10:18
Alexys60 N° messaggi: 1842 - Iscritto da: 29/4/2013
Informatevi bene prima di investire in questo gruppo
9 di 63 - 05/3/2017 10:18
Alexys60 N° messaggi: 1842 - Iscritto da: 29/4/2013
L’inchiesta sul gruppo Orsero nasce da uno scudo fiscale da 20 milioni di euro, un tesoro nero custodito al riparo dal Fisco che tra il 2008 e il 2009 rientra dall’estero. In quello stesso periodo, secondo gli inquirenti, avviene una sorta di “patto” con la banca guidata allora da Giovanni Berneschi. I liquidi vengono incamerati nel Centro fiduciario di Carige. E con una garanzia di 8 milioni di euro, la Cassa di risparmio concede sull’unghia un fido da capogiro ai magnati della frutta, 91 milioni di euro, quasi senza alcuna garanzia. Il denaro viene acquisito da una società che gli Orsero creano ad hoc. E, dopo una complessa operazione finanziaria e un passaggio in Lussemburgo, “sparisce” rimanendo in realtà sempre a disposizione degli Orsero, che non lo restituiranno mai all’istituto di credito genovese.   Per gli investigatori gli Orsero si sarebbero fatti “prestare” i 91 milioni di euro per acquisire un’azienda che in realtà, attraverso un reticolo di società (anche anonime) era sempre nella loro disponibilità. Il dubbio degli investigatori è che parte di quei capitali possano essere serviti a pagare una “tangente” a qualcuno fra coloro che dentro Carige hanno consentito un’operazione in realtà impresentabile.  
10 di 63 - 05/3/2017 10:21
Alexys60 N° messaggi: 1842 - Iscritto da: 29/4/2013
E questa e' un altra bella news uscita l anno scorso
11 di 63 - 05/3/2017 10:22
Alexys60 N° messaggi: 1842 - Iscritto da: 29/4/2013
Era soddisfatto, il 28 settembre scorso, Antonio Orsero, l’ex presidente dell’omonimo gruppo leader nell’import export della frutta, all’uscita dal palazzo di giustizia. Il gip aveva sì appena convalidato il suo fermo per l’accusa di violenza sessuale (un approccio con tentativo di palparle il seno che lui ha respinto con decisione: ’’Non l’ho toccata neppure con un’unghia’’) ai danni della ex badante di famiglia, una sessantenne, romena, ma gli aveva revocato gli arresti domiciliari, lo aveva rimesso in libertà. Con il solo divieto di avvicinarsi alla donna. Niente contatti, niente telefonate.   Un divieto, però, che secondo gli investigatori non avrebbe rispettato: una telefonata alla donna ha riportato l’ex imprenditore agli arresti domiciliari. Il gip, Francesco Meloni, su richiesta del pm Chiara Venturi, ha infatti disposto un aggravio della misura cautelare. Avrebbe pesato il comportamento tenuto dall’uomo una volta tornato in libertà. La telefonata, appunto. E non solo quella. I carabinieri avrebbero segnalato anche un episodio che ora potrebbe costare all’ex imprenditore una nuova accusa di violenza sessuale. Questa volta ai danni di una prostituta brasiliana. Solo un approccio anche in questo caso, (la donna non ha sporto querela) e comunque tutto da chiarire. L’avvocato difensore Tomaso Cortesi di Bergamo attende di leggere le carte. «Ho parlato con il mio cliente. E nega assolutamente l’episodio con la prostituta. Quanto alla telefonata, sarebbe stata una sola, alla quale l’ex badante non ha risposto». E a proposito dei rapporti di Orsero con la sessantenne romena, dall’indagine sarebbe emerso un secondo caso di molestie sessuali per il quale sarà interrogato questa settimana dal pm.
12 di 63 - 05/3/2017 10:33
Alexys60 N° messaggi: 1842 - Iscritto da: 29/4/2013
Ho il sospetto che in questo forum ci siano persone stipendiate per scrivere e promuovere questo titolo in borsa. Le notizie sono di un gruppo in forte crisi .. Ma oltre che di crisi economica qui si parla anche di altro che va valutato. io da investitore privato sono solito informarmi oltre che dei valori economici anche dei valori umani e di correttezza . attenderei un bel cambio di proprieta e di vendida di societa che non appartengono al core business della holding.. Da quello che ne so tengono in piedi una compagnia aerea che gli assorbe parecchi quattrini .. Oltre che con aerei ormai superati ... Insomma non ci investirei manco 1 euro .
13 di 63 - 05/3/2017 10:35
Mattti N° messaggi: 1195 - Iscritto da: 07/3/2016
Quotando: alexys60 - Post #12 - 05/Mar/2017 09:33Ho il sospetto che in questo forum ci siano persone stipendiate per scrivere e promuovere questo titolo in borsa. Le notizie sono di un gruppo in forte crisi .. Ma oltre che di crisi economica qui si parla anche di altro che va valutato. io da investitore privato sono solito informarmi oltre che dei valori economici anche dei valori umani e di correttezza . attenderei un bel cambio di proprieta e di vendida di societa che non appartengono al core business della holding.. Da quello che ne so tengono in piedi una compagnia aerea che gli assorbe parecchi quattrini .. Oltre che con aerei ormai superati ... Insomma non ci investirei manco 1 euro .

Cosa ne pensi del titolo telesia
14 di 63 - 05/3/2017 10:39
GIOLA N° messaggi: 26125 - Iscritto da: 03/9/2014
Grazie Alexis60 per le tue considerazioni: più informazioni si hanno meglio è. Un saluto.
15 di 63 - 05/3/2017 10:48
nellounic N° messaggi: 603 - Iscritto da: 14/4/2011
Grazie Alexis
16 di 63 - 08/3/2017 15:34
GIOLA N° messaggi: 26125 - Iscritto da: 03/9/2014
Orsero, cambia il capitale sociale

Con la conversione di 50mila azioni speciali in 300mila ordinarie, il capitale sociale di Orsero è ora di 64,5 milioni di euro, suddiviso in 14,19 milioni di azioni ordinarie e 50mila speciali. Che potranno quindi essere convertite in ordinarie nel rapporto di 6 titoli ordinari per ogni azione speciale. Sul mercato vi sono inoltre 7,694 milioni di warrant.

© Copyright AIMnews.it


orsero_2-640x466.jpg
17 di 63 - 09/3/2017 18:19
Alexys60 N° messaggi: 1842 - Iscritto da: 29/4/2013
Putroppo e' una societa marcia al suo interno. Non investite in questa societa
18 di 63 - 12/3/2017 12:41
GIOLA N° messaggi: 26125 - Iscritto da: 03/9/2014
Orsero, Fif Holding scende al 39,39 per cento del capitale

La conversione di una tranche di "azioni speciali" in azioni ordinarie ha portato il capitale sociale a 64,5 milioni di euro, suddiviso in 14,19 milioni di azioni ordinarie e 50mila speciali.

Fif Holding, azionista di maggioranza del gruppo Orsero, scivola così sotto la soglia del 40%: con un pacchetto di 5.590.000 titoli, la holding detiene ora il 39,39% del capitale. A convertire azioni speciali sono stati due amministratori: le 15mila di Gino Lugli sono così diventate 90mila azioni ordinarie. Luca Fabio Giacometti ha invece convertito 6mila titoli speciali che deteneva direttamente in 36mila titoli ordinari, mentre altre 9mila detenute tramite Gaburo srl (di cui Giacometti ha il 90% e ne è amministratore unico) sono ora 54mila azioni ordinarie. Sul mercato vi sono inoltre 7,694 milioni di warrant.

© Copyright AIMnews.it


19 di 63 - 13/3/2017 00:47
Alexys60 N° messaggi: 1842 - Iscritto da: 29/4/2013
Che brutta situazione ..
20 di 63 - 15/4/2017 13:40
GIOLA N° messaggi: 26125 - Iscritto da: 03/9/2014
Orsero chiude il 2016 con 18,3 milioni di utile netto

Il gruppo Orsero ha chiuso il 2016 con 685 milioni di ricavi consolidati proforma (617,4 milioni nel 2015). L'ebitda adjusted passa da 28,2 a 35,2 milioni, l'ebit da 12,1 a 17,6 milioni e infine il risultato netto cresce dai 13,6 milioni del 2015 a 18,3 milioni. Per effetto della fusione con la spac Glenalta Food, i mezzi propri a fine 2016 si attestano a 116,5 milioni (46,8 milioni un anno prima), mentre l'indebitamento finanziario netto si riduce da 146,9 a 49,1 milioni di euro. Il debt/equity passa così da 3,14x a 0,42 volte, il debt/ebitda da 5,22 a 1,39 volte.

L'assemblea per l'approvazione del bilancio è fissata per il 15 maggio.

© Copyright AIMnews.it


p.php?pid=chartscreenshot&u=CPbBJPOIrfYi
63 Commenti
1   
Titoli Discussi
BIT:ORS 6.66 -2.1%
BIT:WORS 3.50 0.0%
La tua Cronologia
BIT
ORS
Orsero
Registrati ora per visualizzare questi strumenti nella tua watchlist streaming.

Il Monitor ADVFN ti permette di visualizzare fino a 110 titoli ed è completamente gratuito.

Accedendo ai servizi offerti da ADVFN, ne si accettano le condizioni generali Termini & Condizioni

P: V: D:20200222 12:00:39